Home page Planetmountain.com

arrowRockarrowItinerariarrowVie di arrampicata

Ultimi itinerari pubblicati
  • L'isola che non c’è

    L'isola che non c’è

    Alpi Graie, Monte Bianco
    L'isola che non c’è è stata aperta dal basso in 5 giornate nello stile più pulito possibile, quindi pochissimi spit in posto per la progressione, ...
  • Soldato Blu

    Soldato Blu

    Alpi Retiche, Adamello - Presanella
    Soldato Blu è una via bella e impegnativa che, come i vini buoni, col tempo guadagna in gusto. Per palati forti… ...
  • Fiori nei Cannoni

    Fiori nei Cannoni

    Alpi della Bernina, Masino - Bregaglia
    Bellissima e difficile via di placca con numerosi passaggi obbligati e protezioni distanti, aperta nel 1995 e Simone Pedeferri e Stefano Pizzagalli e ...
  • Alpinisti dal Futuro

    Alpinisti dal Futuro

    Prealpi Venete, Piccoli Dolomiti
    Un capolavoro della natura. Affronta la parete nella sua zona più strapiombante senza mai sforzare il percorso e seguendo in modo impeccabile la logi ...
  • Nuvole Bianche

    Nuvole Bianche

    Dolomiti, Puez-Odle
    Nuvole Bianche è stata aperta in 3 tentativi, due nel 2014 e uno nel 2016. La parte più dura della via è sicuramente la parte gialla dei primi tre ...
  • Brébis et Chevre

    Brébis et Chevre

    Corsica, Capu Di A Marcia
    Brébis et Chevre sale verso l'evidente strapiombo tafonato della seconda Colonna di A Marcia in Corsica. E' una via che spicca senz’altro per quali ...
  • Mente Demente

    Mente Demente

    Dolomiti, Pale di San Martino
    Mente Demente segue un sequenza di fessure e belle placche a buchi puntando a un’evidente tetto a mezzaluna a circa metà parete, qui incrocia per u ...
  • Atlantide

    Atlantide

    Sardegna, Supramonte
    Via 'paisir' aperta dal basso. Interamente spittata con più di 120 spit + soste su catena inox 316L ...
  • Problema Irrisolto (O del problema risolto)

    Problema Irrisolto (O del problema risolto)

    Alpi Graie, Vallone di Sea
    La via più lunga di Sea che supera integralmente la parete dei Titani, la più alta del Vallone. Manera e Meneghin la chiamarono del "Problema irriso ...
  • L'ultimo buco

    L'ultimo buco

    Alpi della Bernina, Masino - Bregaglia
    Via aperta dal basso, molto bella, la roccia stupenda come su tutto l'Escudo e le difficoltà moderate (max 6b) con chiodatura inox 8mm e 8/10mm in so ...
  • Uein Line

    Uein Line

    Dolomiti, Puez-Odle
    Via molto bella che ha i primi 5 tiri assieme allo spigolo sud-est della Piccola Fermeda. Dopo supera l'intera parete sud della Grande Fermeda fino a ...
  • Spigolo Casanova - Marchisio

    Spigolo Casanova - Marchisio

    Dolomiti, Dolomiti di Sesto
    La via sale l’estetico spigolo est del Popera fino in vetta. Una via estetica però spesso su roccia marcia e con dei lunghi runout tra le protezion ...
  • Via dell'Unicorno

    Via dell'Unicorno

    Sardegna, Supramonte
    Bellissima linea in ambiente selvaggio, un vero capolavoro nascosto. Via quasi interamente da attrezzare, portare qualche chiodo e martello. ...
  • Incerto Mattino

    Incerto Mattino

    Sardegna, Supramonte
    Bella via di ampio respiro, il tiro chiave richiede una solida padronanza del grado. ...
  • Spigolo Giacomo Deiana

    Spigolo Giacomo Deiana

    Albania, Prokletije
    La prima via d'arrampicata che solca i 1200 metri del Mal Sokolit in Albania, aperta da Marco Marrosu e Nicola Lanzetta e con un bivacco in parete e d ...
Gli itinerari più visti
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale

    Campanile di Val Montanaia - Via Normale

    Dolomiti, Monfalconi
    Il Campanile di Val Montanaia è la struttura rocciosa più famosa di un gruppo, i Monfalconi, che regala spettacolari visioni dall’ ...
  • Don Quixote

    Don Quixote

    Dolomiti, Marmolada
    A ragione la Don Quixote è diventata una classica ed è tra le più ripetute della parete. La via sale l’arrotondato spigolo ...
  • Sperone Walker - Via Cassin

    Sperone Walker - Via Cassin

    Alpi Graie, Monte Bianco
    'La parete delle pareti', 'la Via delle Vie', la via Cassin allo Sperone Walker  sulla parete nord delle Grandes Jorasses rappresenta il sogno di ...
  • Via Attraverso il Pesce - Weg durch den Fisch

    Via Attraverso il Pesce - Weg durch den Fisch

    Dolomiti, Marmolada
    Una via entrata, a buon diritto, nel mito. Si tratta di un vero capolavoro dell’arrampicata dolomitica. Oggi “Il Pesce” è div ...
  • Re Artù

    Re Artù

    Dolomiti, Croda da Lago
    Re Artù è una bella via di 10 tiri che sale l’isolata parete sud dello Spiz de Mondeval. Si tratta di un itinerario ben attrezzato ...
  • Italia '61

    Italia '61

    Dolomiti, Sella
    Nel luglio 2004 Mauro “Bubu” Bole ha realizzato la prima salita in libera di Italia ’61, la famosa via, aperta (nel 1961) da Bepi De ...
  • Via Comici - Dimai

    Via Comici - Dimai

    Dolomiti, Tre Cime di Lavaredo
    Via “simbolo” dell’arrampicata in Dolomiti. Impegnativa, soprattutto se percorsa in libera, è molto frequentata per la bellez ...
  • Spigolo del Velo

    Spigolo del Velo

    Dolomiti, Pale di San Martino
    Una splendida via storica, tra le più belle delle Dolomiti. Nonostante le molte ripetizioni offre una roccia molto bella e ricca di clessidre. ...
  • Batajan

    Batajan

    Dolomiti, Sella
    Il percorso “Batajan” sulla seconda torre del Sella affascina per la sua incessante e variata arrampicata di sesto e settimo grado di diff ...
  • Luna Nascente

    Luna Nascente

    Alpi della Bernina, Masino - Bregaglia
    Luna Nascente può essere considerata una perla delle Alpi, una via di assoluto rilievo della Val di Mello. Una perfetta successione di fessure ...
  • Oro e carbone

    Oro e carbone

    Dolomiti, Sella
    Itinerario entusiasmante con bella arrampicata sostenuta su roccia eccellente. La via è stata aperto dal basso a spit e sale al centro la grand ...
  • Chimera Verticale

    Chimera Verticale

    Dolomiti, Civetta
    Chimera Verticale è una linea estremamente logica ed elegante sula mitica parete nord ovest del Civetta, prendendo  tutti i punti deboli ...
  • The Nose

    The Nose

    U.S.A., Yosemite
    Forse la via più famosa al mondo, The Nose è la via nello Yosemite! Ha segnato l’inizio e l’epopea delle big wall a Y ...
  • Costantini - Apollonio

    Costantini - Apollonio

    Dolomiti, Tofane
    È sicuramente la via più famosa e ripetuta della parete, grazie alla sua linea perfetta e alla bellezza dell’arrampicata. Dato lo ...
  • Opus Pocus

    Opus Pocus

    Dolomiti, Marmolada
    Opus Pocus sul Piz Seràuta in Marmolada è un ibrido, coesistono infatti tiri completamente differenti fra loro, come il primo tiro che s ...

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Ultimi Commenti
03-08-2016 di Giuliana Steccanella
Bastava un Piumino - Brenta

VIA: Bastava un Piumino
Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli hanno aperto una nuova via in Ambiez, decidiamo di andare a ripeterla. Così il 26 Luglio siamo alla base del Pilastro Canino identificato dagli apritori con una linea molto logica, una via dall'aspetto alpinistico lungo diedri/fessure con roccia buona e le soste rese sicure con gli spit. A parte il primo tiro con roccia delicata poi gli altri tiri che si susseguono sono tutti buoni, fessure da proteggere con friends fino al n.5. Ci accorgiamo che la è la prima ripetizione con Sergio Coltri, fieri della nostra età… in barba ai 3 giovanotti! Cogliere l'attimo!! Una via che consiglio da fare anche quando il tempo è incerto, in mezza giornata si riesce a portare a casa qualcosa nel sacco! Và comunque il merito agli apritori Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli, grazie a voi per questo piccolo capolavoro. Giuliana Steccanella

01-08-2016 di Michele Lucchini
Bastava un Piumino - Brenta

VIA: Bastava un Piumino
Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/07/2016- la prima ce l'hanno soffiata due giorni prima Sergio Coltri e Giuliana Steccanella, mannaggia ;). Ma vabbè, prima on-sight per i due Tommasi. Baggianate a parte la via merita davvero, molto old-school: tutta diedri e fessure. Ci siamo ritrovati con i gradi proposti,e la via è ben attrezzata. 2 appunti sui tiri: lo zoccolo è facile ma bello smarso. il pilastro del secondo pare abbia deciso di stare lì. Terzo stupendo. Il quarto è il fessurone: arrivare agli spit non è banale ma ci si protegge con il 4 e il 5. ll quinto stupendo. ultimo: boulder duro di placca ma ben chiodato. roccia ottima ancora un attimo da ripulire, ma poca roba. Compliments ad Andrein e il Gian!!!!

07-03-2016 di oscar meloni
Vento di passioni - Valle del Sarca

VIA: Vento di passioni
Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di passioni non mi resta che fare i complimenti ai ripetitori, chissà magari mi verrà voglia di riprovarci! O. Meloni

11-02-2016 di stefano michelazzi
Vento di passioni - Valle del Sarca

VIA: Vento di passioni
Leggo solo ora: ripetuta da C. Migliorini ed A.Tocchini il 22 giugno che hanno pure liberato i pochi passi in artificiale (max.8°).Ne sono rimasti entusiasti. Ripetizioni di cuii sono a conoscenza: Franco Cavallaro e co. il 15 novembre; Gianni Canale e 2 co. il 21 novembre. Entrambe le cordate sono rimaste entusiaste della via. Ora, tutti i gusti son gusti, ma considerare friabili i primi due tiri della via... beh... potrei rispondere come Georges Livanos ma preferisco dire che evidentemente ci sono diverse concezioni sul solido e sul friabile. La fessura "marcia", protetta ottimamente da due spits in sequenza (un po' distanti ma non certo mortali) è al contrario bella solida ma per salirla bisogna superare un run out in placca non facile. Dopo un tiro e mezzo,forse era meglio il silenzio.

12-12-2015 di oscar meloni
Vento di passioni - Valle del Sarca

VIA: Vento di passioni
Il 18 Ottobre 2015 spinti dalla curiosità per una nuova via al Colodri e dal positivo commento degli apritori decidiamo di ripeterla però purtroppo il nostro commento non è ugualmente positivo anzi ci chiediamo che bisogno c'era di una via così su questa parete già satura. La nostra opinione si limita ai primi due tiri di roccia sporca e friabile , nella seconda lunghezza ad un certo punto i chiodi spariscono e si intuisce che la via prosegue per una specie di fessura marcia al che decidiamo di ritirarci delusi. Comunque questa è solo la ns impressione limitata ai primi metri con questo non vogliamo scoraggiare eventuali altri ripetitori ma solo prepararli a cosa potrebbero andare incontro.

15-11-2015 di Lepesant Ben
The Edge - Brentino

VIA: The Edge
The first 3 pitches are excellent, after that the climbing remains good, but the awkwardness of the line is distracting. The line of the route is very illogical. Impressive bolting on lead though, with some interesting bits in between bolts. Great place overall. The crux pitch and the one below are awesome. Nice exposure. On the last pitch, we couldn't find the line across the big overhang, so we finished in the grass after the 4th bolt.

01-11-2015 di Marco furlani
Rêve de Fer - Verdon

VIA: Rêve de Fer
Bei ricordi del 1984 grande arrampicata

01-11-2015 di Marco furlani
Luna Nascente - Masino - Bregaglia

VIA: Luna Nascente
Grande salita 1979 primavera dopo aver salito Kundalini con Gigi Giacomelli continuamo per Luna la 2 o 3 ripetizione di Kundaluna forse la prima con Renata Rossi e il Gufo Giacomelli

08-09-2015 di antonio migheli
Mille splendidi soli - Adamello - Presanella

VIA: Mille splendidi soli
Via spettacolare per bellezza, logicità, impegno e qualità della roccia. Complimenti agli apritori!

06-08-2015 di Marco Blatto
Combinazione Temporale + Arco + Fantabosco - Vallone di Sea

VIA: Combinazione Temporale + Arco + Fantabosco
Solo per precisare e per dovere storico: la fessura data come "Re Quercia e il fantabosco" è stata salita nel 2002 da me e Paolo Giatti (senza spit) e come semplice "variante del Temporale", successivamente è stata inglobata nella suddetta via come purtroppo è in auge negli ultimi tempi. La combinazione segue poi un tiro solo della via originale di Meneghin, il diedro di 6C/A1 (frazionabile in due utilizzano la sosta a sx se non si dispone di materiale suff.), poi segue la variante di uscita diretta (Blatto - Rivelli 2006) come correttamente riportato da Elio. Detta variante evita l'A1 della via originale e poi il diedro sporco ed erboso finale, aumentando la difficoltà d'insieme ma rendendo la via più bella e diretta. M.B.

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra