Home page Planetmountain.com
Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini durante la prima libera di Space Vertigo alla Cima Ovest di Lavaredo, Dolomiti, 09/2020
Fotografia di Gabriele Donati
Nicola Tondini, Alessandro Baù e Claudio Migliorini in cima alla Cima Ovest di Lavaredo, Dolomiti, dopo aver liberato Space Vertigo
Fotografia di Matteo Pavana
Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini... ultimo richiamo di forza prima di 4 giorni intensi.
Fotografia di Giovanni Danieli
Cima Ovest di Lavaredo, Tre Cime di Lavaredo, Dolomiti e le vie d'arrampicata. Da destra a sinistra: Bianco = Cassin. Arancio = Italosvizzera. Viola = Horrorvision (fin dove abbiamo visto i chiodi a pressione). Rosso = Space Vertigo. Blu = Jean Couzy. Verde = Alpenliebe
Fotografia di Giovanni Danieli

Space Vertigo liberata alla Cima Ovest di Lavaredo da Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini

di

Le tre guide alpine Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini hanno liberato ciascun tiro di Space Vertigo, la via da loro aperta sulla Cima Ovest di Lavaredo, Tre Cime di Lavaredo, Dolomiti.

Approfittando del tempo stabile di settembre Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini sono tornati in montagna pochi giorni fa per liberare ogni tiro di Space Vertigo, il loro grande progetto aperto rigorosamente dal basso tra il 2016 e il 2019 sulla parete nord della Cima Ovest di Lavaredo nelle Dolomiti. Protetta con nuts, friends e chiodi tranne per gli spit alle soste, la via prende un’elegante linea a destra della Couzy e sale indipendentemente fino in cima, a parte una sosta in comune con Alpenliebe.

Nelle ultime settimane ciascuno aveva velocemente ripreso un po’ le misure con la via, e dopo aver portato due portaledge e viveri in parete, l’altro giorno i tre sono partiti per la libera. L’inizio però si è dimostrato nettamente più difficile del previsto, causa l’altissima umidità e assenza totale di aderenza, e alla fine del primo giorno il trio aveva liberato soltanto i primi 3 tiri invece dei primi 6 come da programma. Invece di dormire nei portaledge si sono quindi calati a terra, e presto la mattina seguente sono ripartiti, risalendo le corde fisse per poi liberare nei seguenti due giorni i tiri più difficili "nei gialli", ovvero nella parte centrale della via. Verso le 14 del quarto giorno sono sbucati in cima. Ciascun tiro era stato salito in libera da almeno una delle tre guide alpine.

La continuità delle difficoltà e i tanti passaggi obbligatori caratterizzano la via: i gradi sono ovviamente ancora da confermare ma si parla di un tiro chiave che gravita attorno al IX+/X-, mentre ci sono cinque tiri tra il IX/IX+ e altri otto tiri attorno al VIII+/IX-, tutto nel vuoto più spaziale della bellissima Cima Ovest. I rimanenti sette tiri hanno difficoltà classiche. "Un bel palo di via" è stato il primo commento a caldo. Seguiranno maggiori dettagli.

RINGRAZIAMENTI
Alessandro Baù (Guida Alpina XMountain e CAAI) - SCARPACAMP, Montura, Dynastar, Salice Occhiali
Claudio Migliorini (Guida Alpina e CAAI) - Kayland, AlpStation Brescia, Montura, Wild Climb, Epictv Italia, Vibram
Nicola Tondini (Guida Alpina XMountain) -  Climbing Technology, Dolomite 1897FerrinoWild Climb, Maxim Ropes, MarmotKing Rock

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Space Vertigo alla Cima Ovest di Lavaredo, l'intervista a Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini
11.12.2019
Space Vertigo alla Cima Ovest di Lavaredo, l'intervista a Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini
Intervista a Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini dopo l'apertura di Space Vertigo alla Cima Ovest di Lavaredo, Tre Cime di Lavaredo, Dolomiti.
Cima Ovest di Lavaredo, nuova via in Dolomiti di Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini
01.10.2019
Cima Ovest di Lavaredo, nuova via in Dolomiti di Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini
Alessandro Baù, Claudio Migliorini e Nicola Tondini hanno aperto una nuova via d'arrampicata alla Cima Ovest di Lavaredo, Tre Cime di Lavaredo, Dolomiti
Tre Cime di Lavaredo - arrampicate in Dolomiti
18.08.2017
Tre Cime di Lavaredo - arrampicate in Dolomiti
Cima Ovest, Cima Grande, Cima Piccola: le Tre Cime di Lavaredo offrono un’arrampicata senza paragoni in tutte le Dolomiti. Ecco la nostra panoramica con alcune vie che hanno scritto importanti pagine dell’alpinismo, come lo Spigolo Giallo, la Via Comici - Dimai, la Via Cassin, la Hasse Brandler, lo Spigolo degli Scoiattoli e molte altre ancora.
Cima Scotoni, Dolomiti: Nicola Tondini prima libera single push di Non abbiate paura di sognare
14.09.2018
Cima Scotoni, Dolomiti: Nicola Tondini prima libera single push di Non abbiate paura di sognare
Nicola Tondini, in cordata con Lorenzo d’Addario, ha effettuato la prima libera in una spinta unica (single push) dal basso di Non abbiate paura di sognare, la direttissima della parete sudovest.
Non abbiate paura di sognare: la direttissima alla Cima Scotoni di Nicola Tondini
11.07.2017
Non abbiate paura di sognare: la direttissima alla Cima Scotoni di Nicola Tondini
Il report della guida alpina di XMountain, Nicola Tondini, che sulla parete SO della Cima Scotoni ha aperto, in più riprese e con diversi compagni di scalata, Non abbiate paura di sognare. Con una difficoltà massima di X (8b) ed un obbligatorio di IX- (7b+) la via si colloca come una delle più difficile vie di più tiri delle Dolomiti.
Gigi La Trottola, nuova via sul Mulaz in Dolomiti di Baù, Migliorini e Zaccaria
01.01.2016
Gigi La Trottola, nuova via sul Mulaz in Dolomiti di Baù, Migliorini e Zaccaria
Il report di Alessandro Baù che, insieme a Claudio Migliorini e Giovanni Zaccaria quest'estate ha aperto la nuova via d'arrampicata Gigi La Trottola (IX-, 450m) sulla parete Ovest del Mulaz, Pale di San Martino, Dolomiti.
Colonne d'Ercole, nuova via sulla Punta Tissi in Civetta per Baù, Beber e Tondini
12.09.2012
Colonne d'Ercole, nuova via sulla Punta Tissi in Civetta per Baù, Beber e Tondini
Il 7 e 8 settembre 2012 Alessandro Baù, Alessandro Beber e Nicola Tondini hanno effettuato la prima libera integrale di Colonne d'Ercole (1200m, max IX, obbl. VIII+) sulla Punta Tissi, parete Nord-Ovest della Civetta, Dolomiti, la nuova grande via da loro stessi aperta tra il 2009 e il 2012.
Quo Vadis, la scheda della via e la cronostoria della libera di Tondini sul Sass dla Crusc
05.06.2012
Quo Vadis, la scheda della via e la cronostoria della libera di Tondini sul Sass dla Crusc
La scheda e il racconto di Nicola Tondini della prima libera di tutti i tiri (in 4 distinti giorni) della severa, impegnativa e bella via Quo Vadis (X-, 8a+, R3/4; IV EX+ 470m), aperta nel 2010 assieme a Ingo Irsara sul Sass dla Crusc (Dolomiti).
Quo Vadis, nuova via per Tondini e Irsara sul Sass dla Crusc
06.12.2010
Quo Vadis, nuova via per Tondini e Irsara sul Sass dla Crusc
Ancora una nuova via sul Sass dla Crusc (Dolomiti) per Nicola Tondini e Ingo Irsara che hanno aperto Quo Vadis sulla grande parete simbolo della Val Badia.
Chimera Verticale, Civetta
13.08.2010
Chimera Verticale, Civetta
Chimera Verticale (IX, 600m + zoccolo iniziale), aperta in più riprese sulla parete Nord-Ovest del Civetta, raccontato da uno dei primi salitori, Alessandro Baù.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock