Home page Planetmountain.com
Durante il Dolorock Climbing Festival, la festa dell'arrampicata a Dobbiaco e in Val di Landro in Dolomiti
Fotografia di Peterman Hartberger / Dolorock Climbing Festival
Christian Sordo, guida alpina ed uno degli ideatori di Dolorock, il meeting di arrampicata in Val di Landro, Dobbiaco ed attorno alle Tre Cime di Lavaredo in Dolomiti.
Fotografia di archivio Christian Sordo
Dolorock Climbing Festival: al settore Landro Classic
Fotografia di Daniel Rogger
Dal 24 al 26 maggio 2019 al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo (Dolomiti) si svolgerà la 7a edizione del Dolorock Climbing Festival. l Dolorock Climbing Festival è stato lanciato nel 2013 dall'associazione d'arrampicata Gamatzn, formata da arrampicatori e alpinisti della Val Pusteria.
Fotografia di Dolorock

Dolorock 2019 in Val di Landro: intervista a Christian Sordo

di

Intervista a Christian Sordo, guida alpina ed uno degli ideatori di Dolorock, il meeting di arrampicata aperto a tutti che si terrà dal 24 al 26 maggio 2019 in Val di Landro, Dobbiaco ed attorno alle Tre Cime di Lavaredo in Dolomiti.

Venerdì 24 maggio inizia il Dolorock, il climbing festival delle Tre Cime di Lavaredo che da 7 anni cerca di far conoscere la bellissima Val di Landro con un evento che supera le barriere linguistiche, culturali e geografiche. Christian Sordo, fortissimo climber e guida alpina, ha aiutato ad ideare l’evento ed è con lui che abbiamo parlato per capirne qualcosa di più.

Christian, Dolorock festeggia il suo settimo anniversario. Ci racconti intanto com’è nata questa manifestazione?
Beh questo in effetti è interessante. Correva l’anno 2013 e l’arrampicata in Val di Landro come la conosciamo oggi era ben diversa. Eravamo in pochi, e tra noi climber ed i due Parchi che amministrano la zona c’erano un po’ di problemi, loro infatti non ci vedevano di buon occhio e volevano chiudere alcune falesie della valle. L'arrampicata sportiva in quelli anni aveva poca "lobby" perchè sembrava uno sport per quattro gatti.

Quindi?
A questo punto ci siamo chiesti cosa avremmo potuto fare, e così è nata l’idea del meeting. Il meeting poteva essere un modo per mostrare, a tutti quelli della zona che non arrampicano, che noi climbers possiamo essere una cosa molto positiva per la Valle, e portando l’evento serale in paese, volevamo cercare di dare la possibilità a tutti di conoscersi meglio. Il Gamatzn, il nostro gruppo alpinistico, è stato fondato per promuovere lo spirito d’apertura verso gli altri, con l’idea che non ci devono essere confini, e crediamo di essere riusciti anche grazie al meeting ad instaurare dei buoni rapporti con le istituzioni.

È stata una buona intuizione!
Siamo anche stati fortunati. Già il primo anno l'APT di Dobbiaco e anche il comune di Dobbiaco hanno deciso di darci una mano. Ma la più grande fortuna è stata che con il Circolo culturale di Dobbiaco abbiamo trovato un partner che sin dal primo momento ha organizzato la festa. Insieme, abbiamo cercato di sensibilizzare i Parchi ma anche la gente del posto che lassù in valle non arrampicavano soltanto 5 matti, ma tante, tante persone normali. È anche per questo che la festa giù in paese il sabato sera è così importante per noi, perché vi partecipano non soltanto i climber ma anche gli abitanti che non hanno niente a che fare con l’arrampicata. È un’occasione per incontrasi, per parlare, magari anche diverse lingue, per divertirsi e capire.

Quindi fra due settimane arriva la settima edizione
Con la solita formula degli altri anni, che abbiamo visto piace molto. Il Dolorock è un meeting, non una gara, e sono due giorni di grande relax dove il tempo scorre un po’ più lento. Molti arrivano già venerdì sera per il drive-in cinema, poi dormono in furgone o in tenda, pronti per l’arrampicata di sabato.

L’arrampicata con la vostra formula del Redpoint Fight…
Così si chiama, sì, ma non è una battaglia! Anzi! Bisogna sapere che non è una maratona d’arrampicata come in molti altri posti, ma contano le 5 vie più difficili che uno riesce a salire. Facciamo distinzione tra i diversi stili di arrampicata, lavorato, a-vista e flash, e il tutto è diviso in gruppi: professionisti, dilettanti, Over 50 e Under 18, maschile & femminile. Poi c’è anche il valore medio, dove vince non chi ha il punteggio migliore, ma chi ha il valore più vicino alla media. È carino!

Dove si può arrampicare allora
In valle ci sono 14 falesie, con 500 vie, quindi tutti hanno la possibilità di trovare qualcosa di adatto a loro. Forse molti guardando le foto pensano che ci sono solo vie difficili ma non è così, assolutamente. La falesia Alpini ha una quarantina di vie dal 4a al 7a, la maggior parte sono intorno al 6a/6b. Anche Landro Classico ha oltre 90 vie, molte delle quali fino al 6c. C’è molto da fare!

Cosa vi aspettate quest’anno?
Negli anni scorsi è venuta ovviamente molto gente dalle zone in cui si parla tedesco, dal Sudtirolo, dall’Austria e dalla Svizzera. Ci aspettiamo che vengono nuovamente, e ci farebbe un sacco piacere se venissero anche più climbers di madrelingua italiana. Vedremo...

Sapete già se parteciperà qualche climber famoso?
No, non lo sappiamo. Nelle passate edizioni sono passati climbers come David Lama, Jacopo Larcher e Barbara Zangerl, ma siccome non facciamo inviti specifici, per noi è sempre una sorpresa. Speriamo in qualche bella sorpresa anche quest’anno!

Per iscrivervi cliccate su www.dolorock.com

SCHEDA: la falesia Grotta di Landro, Dolomiti

SCHEDA: la falesia Stube, Val di Lando, Dolomiti

DOLOROCK
Organizzato dal 2013 dai Gamatzn, l’associazione che riunisce gli arrampicatori e alpinisti della Val Pusteria, il Dolorock si pone come obiettivo l’utilizzo dell’arrampicata come veicolo per superare le barriere linguistiche, culturali e geografiche. L’intento è di accogliere diversità e promuovere tolleranza e alimentare discussione critica sui temi correlati all'arrampicata e l'alpinismo.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Dolorock 2019, a maggio il festival dell'arrampicata nelle Dolomiti
02.05.2019
Dolorock 2019, a maggio il festival dell'arrampicata nelle Dolomiti
Il Dolorock Climbing Festival si svolgerà dal 24 al 26 maggio 2019 al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo in Dolomiti. La 7° edizione si preannuncia come autentica festa dell’arrampicata per tutti.
Dolorock 2019, nel cuore delle Dolomiti ritorna il grande festival dell’arrampicata
04.04.2019
Dolorock 2019, nel cuore delle Dolomiti ritorna il grande festival dell’arrampicata
Dal 24 al 26 maggio 2019 al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo (Dolomiti) si svolgerà la 7a edizione del Dolorock Climbing Festival, un meeting di arrampicata aperto a tutti che vuole accogliere la diversità e promuovere tolleranza e alimentare una discussione critica sui temi correlati all'arrampicata e l'alpinismo.
6º Dolorock Climbing Festival - l'evento transfrontaliero di sport e cultura si è svolto sotto un sole splendente
30.05.2018
6º Dolorock Climbing Festival - l'evento transfrontaliero di sport e cultura si è svolto sotto un sole splendente
Nell'ultimo fine settimana di maggio, dal 25 al 27/05, si è svolto il Dolorock Climbing Festival organizzato dall'associazione di arrampicata 'Gamatzn'. Un evento transfrontaliero di sport e cultura ormai giunto alla sua sesta edizione che ha avuto come ospite d'onore David Lama, come protagonista l'arrampicata e come sfondo il fantastico scenario delle Tre Cime di Lavaredo e delle Dolomiti.
Dolorock 2018 visto dagli occhi di Hannes Pfeifhofer, forza trainante dell'arrampicata in Val di Landro
15.05.2018
Dolorock 2018 visto dagli occhi di Hannes Pfeifhofer, forza trainante dell'arrampicata in Val di Landro
Intervista a Hannes Pfeifhofer, presidente del gruppo alpinistico Gamatzn in vista del Dolorock Climbing Festival, la festa dell'arrampicata che si terrà dal 25 al 27 maggio 2018 al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo (Dolomiti).
Geierwand, la falesia sopra il Lago di Landro in Dolomiti
24.05.2018
Geierwand, la falesia sopra il Lago di Landro in Dolomiti
Hannes Pfeifhofer presenta la bella falesia Geierwand in Val di Landro, prima dell’imminente Dolorock Climbing Festival, la festa dell'arrampicata che si terrà dal 25 al 27 maggio 2018 al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo (Dolomiti).
Stube, la nuova falesia in Val di Landro
29.08.2016
Stube, la nuova falesia in Val di Landro
La nuova falesia Stube in Val di Landro Dolomiti, presentata da Vertical-Life.info nell'ambito del nostro progetto 'Falesie di stagione'.
Falesia Lago di Landro, l'arrampicata in Alta Pusteria
22.09.2016
Falesia Lago di Landro, l'arrampicata in Alta Pusteria
La presentazione della falesia di arrampicata sportiva Lago di Landro in Val di Landro (Val Pusteria, Dolomiti) in collaborazione con Vertical-Life.info nell'ambito del progetto 'Falesie di stagione’. Scarica fino a sabato gratuitamente tutte le vie della falesia nell'APP di Vertical-Life.
Arrampicare alle Grotte Landro, Dolomiti
12.09.2013
Arrampicare alle Grotte Landro, Dolomiti
Christian Sordo presenta le Grotte Landro, la bella falesia in Val di Landro, Alto Adige che questo weekend ospiterà il festival d'arrampicata Dolorock.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni