Home page Planetmountain.com
Mt. Forbes, Canada: Alik Berg e Quentin Roberts durante la prima salita della parete est, ottobre 2020
Fotografia di Alik Berg, Quentin Roberts
Mt. Forbes, Canada: Alik Berg e Quentin Roberts durante la prima salita della parete est, ottobre 2020
Fotografia di Alik Berg, Quentin Roberts
Mt. Forbes, Canada: Alik Berg e Quentin Roberts durante la prima salita della parete est, ottobre 2020
Fotografia di Alik Berg, Quentin Roberts
La parete est di Mount Forbes in Canada e la linea salita da Alik Berg e Quentin Roberts
Fotografia di John Scurlock

Mt. Forbes, Canada: l'inviolata parete est salita da Alik Berg e Quentin Roberts

di

Con una salita di rilievo gli alpinisti Alik Berg e Quentin Roberts hanno salito l’inviolata e imponente parete Est del Mount Forbes (3612 m) nelle Mountain Rockies canadesi.

Con i suoi 3612 metri di altezza, il Monte Forbes è la montagna più alta del Parco Nazionale di Banff nelle Rockies Canadesi, custodita da una formidabile parete est chiaramente visibile anche da molto lontano. Pur essendo noto a molti, sorprendentemente la parete non era mai stata tentata in precedenza, e Quentin Roberts e Alik Berg hanno ora completato la prima salita di questa impressionante parete in tre giorni.

L’anno scorso, Berg aveva intravisto varie possibilità per la salita mentre apriva una nuova via sul vicino Monte Outram insieme a Maarten van Haeren. Nonostante le temperature calde di questo autunno, Roberts e Berg speravano di trovare condizioni simili a quelle che Uisdean Hawthorn ed Ethan Berman avevano incontrato durante l’apertura della nuova via sull’Emperor Face sul Monte Robson qualche giorno prima: caldo giù in valle e freddo e ghiaccio in quota.

I due si sono avvicinati alla montagna il 1 ° ottobre, hanno salito la parete il giorno successivo superando difficoltà stimate di M4 WI3, quindi sono scesi il 3 ottobre.

Roberts ci ha spiegato: "Per accedere alla parete devi avvicinarti per circa 27 km fino ad un bivacco sotto il ghiacciaio nord. Da qui puoi vedere la parete nord (che Jon Walsh e Ptor Spriceniecks hanno sciato per la prima volta nell'autunno del 1997), ma non riesci a vedere la est. La vedi soltanto il giorno in cui la vai a scalare. Già l’avvicinamento è un'avventura. Abbiamo camminato per 9 ore fino al nostro bivacco, camminando lungo le splendide rive dei laghi e sulle morene, inoltre abbiamo avuto il consueto incontro con un orso Grizzly. Abbiamo impiegato meno tempo per il ritorno, forse perché era in discesa ed eravamo fradici di pioggia.

Abbiamo raggiunto la parete dalla spalla del ghiacciaio Nord sotto una luna splendente, guadagnando circa 800 metri di quota ma anche perdendone circa 200. La parete si è fatta vedere proprio mentre la prima luce stava risalendo l'orizzonte. A questo punto non ci aspettavamo di incontrare molto terreno gelato. Infatti, la sera prima ci eravamo svegliati entrambi sudati e accaldati. Di sicuro, molte delle formazioni che pensavamo di dover superare non non c'erano visto il caldo di questo periodo dell'anno. Non è stato troppo difficile trovare la strada giusta, ma siamo stati fortunati che le difficoltà fossero moderate e che siamo riusciti a seguire una goulotte per accedere alla vetta. L'arrampicata si è presentata sostenuta e tecnica, ma mai eccessivamente difficile (M4) e abbiamo salito la via per lo più con brevi tiri in conserva da un punto riparato ad un altro punto riparato. Le condizioni erano perfette sotto ogni aspetto, a parte le temperature, e siamo stati fortunati ad essere riusciti a gestire bene la salita"

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Nuova via sull' Emperor Face di Mount Robson in Canada di Ethan Berman e Uisdean Hawthorn
07.10.2020
Nuova via sull' Emperor Face di Mount Robson in Canada di Ethan Berman e Uisdean Hawthorn
Ethan Berman e Uisdean Hawthorn hanno effettuato la prima salita di Running in the Shadows (VI AI5 M6 2000m), una grande via di misto sulla famosa parete Emperor Face del Mount Robson nelle Montagne Rocciose canadesi.
Torre Egger, Patagonia, completata la via Marc-Andre’s Visión
14.02.2020
Torre Egger, Patagonia, completata la via Marc-Andre’s Visión
Gli alpinisti Brette Harrington, Quentin Roberts e Horacio Gratton hanno completato la Marc-Andre’s Visión, una nuova via sulla parete est della Torre Egger in Patagonia.
Tengkangpoche pilastro nord, tentativo di Juho Knuuttila e Quentin Roberts
15.11.2019
Tengkangpoche pilastro nord, tentativo di Juho Knuuttila e Quentin Roberts
Gli alpinisti Quentin Roberts e Juho Knuuttila hanno effettuato un importante tentativo sul famoso pilastro nord del Tengkangpoche in Nepal. Il racconto di Knuuttila della loro prima esperienza in Himalaya.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock