Home page Planetmountain.com
Il Baruntse in Nepal, salito da Marek Holecek, Radoslav Groh
Fotografia di Marek Holecek
Marek Holecek e Radoslav Groh dopo la salita del Baruntse
Fotografia di Marek Holecek

Márek Holeček e Radoslav Groh sopravvivono al calvario del Baruntse

di

Gli alpinisti cechi Márek Holeček e Radoslav Groh sono sani e salvi dopo aver aperto una nuova via sulla parete nord-ovest del Baruntse (7129m) in Nepal. Dopo aver aperto la nuova via in stile alpino, i due alpinisti cechi sono rimasti bloccati in quota dal maltempo per tre giorni prima di poter scendere.

Márek Holeček e Radoslav Groh dalla Repubblica Ceca sono sani e salvi a Kathmandu dopo essere sopravvissuti ad un vero e proprio calvario sulla parete nord-ovest del Baruntse, formidabile montagna di 7129 metri nell'Himalaya Nepalese.

La scorsa settimana Holeček, due volte vincitore del Piolet d'Or, e Groh hanno aperto una nuova via sulla impressionate parete nord-ovest della montagna in stile alpino, cioè senza corde fisse, senza aiuto di portatori e senza campi in quota. La cordata ha incontrato condizioni estremamente difficili in parete nonché tempo pessimo durante la salita.

Dopo cinque bivacchi ed una salita tecnica e impegnativa, lunedì 24 maggio i due si sono trovati in cresta, circa 50 metri sotto la vetta, quando il 46enne Holeček ha spiegato via telefono satellitare: “Siamo stanchi come gattini, congelati, affamati e assetati. Dio ci aiuti a salire domani e anche a scendere”.

Martedì alle quattro i due hanno raggiunto la cima ma poco dopo sono stati costretti a fare il 6° bivacco, a circa 7000 metri circa; Holeček ha dichiarato: "Non abbiamo nemmeno fatto foto, nessuna espressione di gioia, abbiamo immediatamente proseguito non appena il tempo infernale ci ha permesso di scendere".

Le condizioni terribili hanno continuato senza tregua ed i due alpinisti cechi si sono trovati bloccati in quota da una violenta tempesta e da abbondanti nevicate. Mercoledì Holeček ha comunicato “Buio bianco. Siamo imprigionati qui dal tempo. Un altro bivacco sulla cresta del Baruntse a 6900 metri. Sta nevicando, il vento soffia forte e c'è buio bianco tutt'intorno. Avremmo bisogno di 3 ore di buona visibilità per scendere sani e salvi. Cercheremo di scendere di notte”

Il tempo però non è migliorato, con dei miglioramenti previsti solo per sabato e a corto di cibo, energie e batterie per il telefono satellitare, erano molti a cominciare a preoccuparsi. Giovedì Holeček ha riferito di essere ancora intrappolato a 7000 metri ed "in attesa di un miracolo che speriamo arrivi sabato" mentre venerdì il messaggio era simile: “Siamo sopravvissuti ad un'altra notte infernale in mezzo ad un uragano e sotto abbondanti nevicate. Abbiamo dovuto costantemente scavare la neve che sommergeva la tenda. Tutte le preghiere ora vanno a sabato".

Il mondo alpinistico ha aspettato con il fiato sospeso e poi, sabato mattina, Holeček ha finalmente dato la sperata notizia spiegando “questa mattina c'è il sole e non c'è vento! Scendiamo, scendiamo, scendiamo". In qualche maniera la cordata è riuscita a scendere 1100 metri di parete superando "neve terribile” poi, dopo un’ultima notte al freddo, domenica mattina presto sono stati prelevati da un elicottero e portati in ospedale a Kathmandu. Finisce cosi il loro calvario di quasi 10 giorni sul Baruntse: “Esausti ma vivi.”

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Huandoy North, nuova via di Márek Holeček e Radoslav Groh in Perù
12.08.2019
Huandoy North, nuova via di Márek Holeček e Radoslav Groh in Perù
Arrampicando in stile alpino, Márek Holeček e Radoslav Groh hanno aperto una nuova via su Huandoy North, montagna di 6360 metri in Perù
Chamlang UFO Life, il film di Marek Holecek e Zdenek Hak in Nepal
16.11.2020
Chamlang UFO Life, il film di Marek Holecek e Zdenek Hak in Nepal
Il film UFO Life che documenta la prima salita della via UFO sulla parete nordovest del Chamlang (7321 m) in Nepal, aperta nel 2019 con 6 bivacchi in stile alpino dagli alpinisti cechi Márek Holeček e Zdeněk Hák.
Chamlang: il report di Márek Holeček della prima salita della parete ovest
11.06.2019
Chamlang: il report di Márek Holeček della prima salita della parete ovest
Il report di Márek Holeček che insieme a Zdeněk Hák ha salito in stile alpino l’inviolata parete ovest del Chamlang (7321 m) in Himalaya. La nuova via si chiama UFO Line ed è stata descritta come 'la salita più difficile che abbiamo mai fatto insieme in montagna.'
Chamlang parete nordovest salita da Marek Holeček e Zdeněk Hák
23.05.2019
Chamlang parete nordovest salita da Marek Holeček e Zdeněk Hák
Arrampicando in stile alpino per 8 giorni in totale, gli alpinisti cechi Marek Holeček e Zdeněk Hák hanno aperto una nuova via sulla immensa parete nord-ovest del Chamlang in Nepal.
Kyajo Ri in Nepal, nuova via per Márek Holeček e Zdeněk Hák
24.08.2018
Kyajo Ri in Nepal, nuova via per Márek Holeček e Zdeněk Hák
Arrampicando in stile alpino dal 25 al 28 maggio 2018, gli alpinisti cechi Marek Holeček e Zdeněk Hák hanno aperto Lapse of Reason, una nuova via sul Kyajo Ri 6186 m in Nepal.
Alpinismo in Antartide, Marek Holeček e Míra Dub aprono Bloody Nose sul Monte Pizduch
14.05.2018
Alpinismo in Antartide, Marek Holeček e Míra Dub aprono Bloody Nose sul Monte Pizduch
Sull'isola di Winkle, in Antartide, Marek Holeček e Míra Dub hanno aperto in Bloody Nose sul Monte Pizduch, una montagna finora inviolata nel massiccio del Monte Wheat. Arrampicando in stile alpino dal 6 al 7 gennaio 2018, gli alpinisti dalla Repubblica Ceca hanno impiegato complessivamente 33 ore per superare difficoltà fino a M4/WI5+, 95° e concatenare quattro cime. Holeček, che nel 2017 aveva aperto una nuova via sulla parete sud-ovest del Gasherbrum I (8080 m), ci ha inviato il report.
Gasherbrum I, nuova via per Marek Holeček e Zdeněk Hák
11.08.2017
Gasherbrum I, nuova via per Marek Holeček e Zdeněk Hák
Il report dell’alpinista ceco Marek Holeček che insieme a Zdeněk Hák ha aperto in 8 giorni ed in stile alpino una nuova (e grande) via sulla parete sudovest del Gasherbrum I (8080 metri), Karakorum.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra