Home page Planetmountain.com
Marco Camandona e François Cazzanelli in cima al Manaslu
Fotografia di
Andreas Steindl, Francesco Ratti e Emrik Favre in cima al Manaslu
Fotografia di archivio François Cazzanelli
François Cazzanelli in cima al Manaslu
Fotografia di archivio François Cazzanelli
Cristina Piolini al Manaslu
Fotografia di Cristina Piolini

Manaslu salito da Cazzanelli, Camandona, Favre, Ratti, Steindl e Cristina Piolini

di

Sono diversi ad arrivare in cima al Manaslu negli ultimi giorni, tra questi anche ieri François Cazzanelli, Marco Camandona, Emrik Favre, Francesco Ratti e Andreas Steindl. Oggi anche Cristina Piolini è salita in cima alla quinta montagna più alta della terra.

Giovedì 26 settembre 2019 la cordata italo svizzera formata dalle guide alpine Marco Camandona, François Cazzanelli, Emrik Favre, Francesco Ratti e Andreas Steindl ha raggiunto, senza l’ausilio di ossigeno aggiuntivo, la vetta del Manaslu, l’ottava montagna più alta del mondo (8.163 m).

Accantonata la possibilità di ripetere la via Hajzer Kukuczka del 1986 sul versante nord-est (che risulta ad oggi non ripetuta) a causa del rischio valanghe dovuto alle incessanti nevicate dei giorni precedenti, gli alpinisti hanno tutti raggiunto la vetta, senza ossigeno supplementare, preferendo la via classica. Per Camandona il Manaslu è il nono ottomila senza ossigeno a distanza di 23 anni dalla sua prima spedizione; per Favre, Steindl e Ratti è in assoluto la prima esperienza su un ottomila in stile alpino.

Manaslu Speed
Manaslu Speed per François Cazzanelli che ha optato per una salita in velocità con il suo stile classico e leggero registrando un tempo da campo base, vetta e ritorno al campo base di 17 ore e 43 minuti: 44 km, 3280 mt di dislivello in salita e discesa e portando con sé tutto il mio materiale. "Sono molto felice – afferma la guida alpina e alpinista di Cervinia - perché ancora una volta, i sacrifici e l’allenamento mi ripagano con un’ottima performance". Cazzanelli ha migliorato di ben 3 ore e 31 minuti il record di Andrzej Leszek Bargiel, l’alpinista polacco che, nel 2014, partito dal campo base raggiunse la vetta e fece ritorno in 21 ore e 14 minuti.

Cazzanelli partito assieme ad Andreas Steindl alle 21:00 (ora del Nepal) dal campo base, dopo 4 ore e 15 minuti era al campo 3 a 6780 m e dopo 8 ore e 30 minuti al Campo 4 a 7400 m. In questo tratto la meteo poco clemente e il vento forte li ha fatti rallentare e coperto la traccia. Sopra il Campo 4, Cazzanelli e Steindl hanno raggiunto i compagni Francesco Ratti, Emrik Favre e Marco Camandona, partiti alle 24:00 (ora nepalese) dal Campo 3 dove avevano riposato qualche ora. Da questo momento gli alpinisti sono andati ognuno con il proprio passo. Cazzanelli e Camandona hanno raggiunto la vetta alle 10 (ora nepalese). Cazzanelli dal campo base alla vetta ha impiegato 13 ore, ne impiegherà altre 4 ore e 43 minuti per la discesa al campo base per un totale di 17 ore e 43 minuti (compresi i 20 minuti di sosta in vetta).

Alle 12 (ora nepalese) raggiungono la vetta anche Emrik Favre, Francesco Ratti e Andreas Steindl firmando il loro primo ottomila senza ossigeno supplementare. Da sottolineare la performance di Andreas Steindl che con stile “one push” dal campo base, vetta e ritorno ha impiegato 21 ore e 30 minuti.

Cristina Piolini
Anche Cristina Piolini, di Premosello Chiovenda, ha fatto sapere di essere arrivata sulla vetta del Manaslu oggi alle ore 1.56 tramite un messaggio dal satellitare "SONO IN CIMA". Stando alle ultime informazioni, attualmente sarebbe scendendo con gli sci. Se l'impresa riuscisse sarebbe la prima donna al mondo a compiere una impresa simile. Aggiornamenti appena abbiamo notizie.

Prossimo obiettivo
La spedizione della cordata italo-svizzera non è ancora terminata. I cinque alpinisti si sposteranno nelle prossime ore per tentare l'inviolata vetta del Pangpoche(6.620 m), in totale stile alpino, dove la cordata ha già lasciato del materiale a quota 5100m, utilizzando come campo base il villaggio di Samagoan che si trova a una quota di 3.800 m.

Aggiornamento del 29/09/2019: Cristina Piolini è attualmente al Campo Base, ha fatto sapere di essere scesa dal Manaslu con gli Sci. Seguiranno filmati e foto appena riuscirà a scaricarle dalle gopro e migliorerà la connessione. 



Marco Camandona è ambasciatore di Millet Mountain, Garmin, Grivel, Salice Occhiali e Ferrino Outdoor
François Cazzanelli è portavoce di Salewa, Dynafit, Wild Country, Grivel, Garmin,  Julbo, Cervinia Valtournenche - Ski Paradise. 
Emrik Favre invece porta le bandiere di  Mello’s, Grivel, Cebé, Icebug.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Cresta Integrale di Peutérey salita in grande velocità da François Cazzanelli e Andreas Steindl
22.07.2019
Cresta Integrale di Peutérey salita in grande velocità da François Cazzanelli e Andreas Steindl
Le due guide alpine François Cazzanelli e Andreas Steindl hanno effettuato una velocissima salita della Cresta Integrale di Peutérey, nel massiccio del Monte Bianco, in 12 ore e 12 minuti. Per tornare al punto di partenza, il campeggio La Sorgente in Val Veny, hanno impiegato un totale di 15 ore e 55 minuti.
Denali Via Cassin per François Cazzanelli e Francesco Ratti, West Rib per Stefano Stradelli e Roger Bovard
01.06.2019
Denali Via Cassin per François Cazzanelli e Francesco Ratti, West Rib per Stefano Stradelli e Roger Bovard
François Cazzanelli e Francesco Ratti hanno salito la Cresta Cassin sul Denali (McKinley) in Alaska; cinque giorni prima le due guide alpine valdostane erano saliti in cima lungo la West Rib, via percorsa anche dai compagni di spedizione Stefano Stradelli e Roger Bovard.
Cervino x 4: François Cazzanelli e Andreas Steindl salgono le 4 creste in 16 ore
20.09.2018
Cervino x 4: François Cazzanelli e Andreas Steindl salgono le 4 creste in 16 ore
Intervista a François Cazzanelli che il 12 settembre 2018 insieme allo svizzero Andreas Steindl ha salito tutti e quattro le creste del Cervino in soli 16 ore e 4 minuti.
Andreas Steindl Cervino speed in 4 ore
05.09.2018
Andreas Steindl Cervino speed in 4 ore
Lunedì 27 agosto la 29enne guida alpina svizzera Andreas Steindl ha salito e disceso a velocità incredibile il Cervino lungo la cresta dell’Hornli, impiegando 3 ore, 59 minuti e 52 secondi con partenza e ritorno a Zermatt.
Himalaya: Marco Camandona e François Cazzanelli in cima al Lhotse e gli ultimi aggiornamenti dall’Everest
23.05.2018
Himalaya: Marco Camandona e François Cazzanelli in cima al Lhotse e gli ultimi aggiornamenti dall’Everest
Gli alpinisti valdostani Marco Camandona e François Cazzanelli hanno salito il Lhotse senza ossigeno supplementare. Gli ultimi aggiornamenti dall’Everest.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni