Home page Planetmountain.com
Giulio Ornati sul Monterosa Est Himalayan Trail 2022
Fotografia di Morabito / Monterosa Est Himalayan Trail
Giulio Ornati vince il Monterosa Est Himalayan Trail 2022
Fotografia di Avondo / Monterosa Est Himalayan Trail
Lisa Borzani vince il Monterosa Est Himalayan Trail 2022
Fotografia di Gilles Marchetto / Monterosa Est Himalayan Trail

Lisa Borzani e Giulio Ornati i più forti del Monterosa Est Himalayan Trail 2022

di

Una giornata spettacolare ha fatto da sfondo alla IV edizione del Monterosa Est Himalayan Trail 2022. Lisa Borzani e Giulio Ornati sul gradino più alto della manifestazione principale, Brutal 103K

Cielo azzurro, sorrisi e fatica, in pratica una giornata bellissima quella che ha fatto da cornice al IV HOKA Monterosa EST Himalayan Trail, evento organizzato da Sport PRO-MOTION A.S.D. che sabato 30 luglio ha preso il via dal Centro Sportivo di frazione Pecetto di Macugnaga.

Prima partenza tra l’alba e il buio con le frontali accese alle 5:00 del mattino per gli indomiti iscritti alla BRUTAL 103K, subito seguiti dai partecipanti della EPIC 60K alle 5:30. Partenza più comoda quella dei partecipanti alla SKY 38Kalle 8:00 del mattino, seguiti dai partecipanti alla SCENIC 22K alle 8:30. Hanno chiuso le partenze di sabato gli atleti della ZMAKANA’ 14K alle 9:00.

Nel corso delle edizioni, l’evento è cresciuto fino ad accogliere nell’edizione 2022 oltre 800 atleti nella giornata di sabato e 264 piccoli protagonisti dell’atletica del futuro, iscritti al MEHT Mini Trail, di domenica. Il ricavato del MEHT Mini Trail è destinato a Soccorso Alpino di Macugnaga, Associazione A.I.B Valle Anzasca e Associazione A.I.B Premosello Chiovenda.

La soddisfazione di Paolo Ottone, Presidente di Sport PRO-MOTION A.S.D. è tutta nelle sue parole: "Ringrazio tutti quelli che ci hanno dato una mano, anche quest’anno abbiamo portato a casa una splendida manifestazione, seppur, come è normale che sia, con qualche momento di difficoltà che abbiamo superato grazie alla forza del team".

I RISULTATI
La vittoria della manifestazione principale, BRUTAL 103K, è nelle gambe dell’omegnese Giulio Ornati (Sport Project VCO, Team Salomon) in 15h59’39" che crea il vuoto rispetto a Gianluca Galeati (Leopodistica), secondo in 17h15’43". Meno netto il distacco sul terzo classificato, l’argentino di passaporto italiano Pablo Angel Nicolas Barnes (Atl. Varazze/Team Salomon) che completa le sue fatiche in 17h26’01".

Gara femminile dominata da Lisa Borzani (Bergamo Stars Atletica) in 20h43’20" che la spunta sulla ceca Katerina Smiskovà, al traguardo in 24h27’30". Terza al traguardo Francesca Ferraro (Emozioni Sport Team ASD) in 25h29’27". Podio italiano completato da Monica Cattaneo, quinta assoluta, alle spalle dell’ungherese Doras Lajos.

Primato del percorso EPIC 60K maschile grazie allo svizzero Lucien Epiney con 7h25’29", già sul podio di manifestazioni targate Sport PRO-MOTION grazie alla piazza d’onore dell’ultima edizione della mezza maratona di Novembre, quando aveva chiuso la sua prova in 1h13’27" alle spalle di Riccardo Vanetti. "E’ stata una gara molta tecnica, non avevo mai partecipato ad una gara così impegnativa, tuttavia mi sono divertito tantissimo, la parete est del Monterosa è spettacolare e voglio ringraziare gli organizzatori per aver organizzato questa manifestazione straordinaria", ha commentato il vincitore. Inutili i tentativi di Franco Collè (Polisportiva Sant’Orso Aosta, Team HOKA/KARPOS), inizialmente atteso sulla BRUTAL 103K e che già aveva modificato i suoi piani, al traguardo in 8h04’04", a sua volta nettamente in vantaggio su Roberto Perolini che completa la sua prova in 8h27’01". Quarta piazza per il polacco Cezary Osojca in 9h00’32 mentre completa il podio italiano Fabio Rolando in 9h48’57"in settima posizione generale, preceduto dalle prime due donne.

Podio femminile a Giulia Saggin (Friesian Team) in 9h04’40" seguita da Agnese Valz Gen (La Vetta Running) in 9h39’55" e Katrin Bieler in 10h30’48".

Combattutissima la prima piazza maschile della SKY 38K/3.100 D+ dove Gianluca Bianchi la spunta in 5h22’06" su Andrea Vola in 5h22’47" mentre è più staccato Maurizio Merlini, al traguardo in 5h25’08". Riflettori accesi su Giuditta Turini (Pol Sant’Orso- Team HOKA/Karpos) che vince la prova femminile in 5h54’13", risultando in ottava posizione generale. "E’ un percorso bellissimo, molto affascinante arrivare al Passo Mondelli, un passaggio molto duro che termina con una discesa altrettanto impegnativa, tra gradoni e pietre, proprio come piace a me", ha commentato Giuditta. Seconda assoluta in 6h12’55" Elena Platini(Luciani Sport Team), atleta che ha già scritto il suo nome nelle gare Sport PRO-MOTION, aggiudicandosi la vittoria della Mezza dei Due Laghi dello scorso marzo. Terza piazza per Giulia Zanovello in 6h35’11". "Lo scorso anno avevo partecipato alla 60K, mi è servito di esperienza perché mi sono migliorata su un percorso molto tecnico, non proprio adatto alle mie caratteristiche, sono molto soddisfatta" – ha detto Giulia.

Il podio della SCENIC 22K/1.700 D+ è andato a Davide Campiotti che si è imposto in 2h23’29" su Mauro Balmetti, al traguardo in 2h25’27". Più staccato Matteo Bergamaschi che finisce terzo in 2h33’09". Gara femminile che assegna il gradino più alto del podio alla spagnola Irene Fuertes in 2h51’39" seguita dalla polacca Kinga Pachura in 3h07’53". Terza assoluta e prima delle italiane Francesca Minocci in 3h14’36" tallonata da Camilla Musetti in 3h17’17". Completa il podio italiano Nicoletta Sica in 3h33’48".

LE ALTRE GARE
Per gli amanti di trail e ultratrail e del Lago Maggiore, Sport PRO-MOTION A.S.D. dà appuntamento a sabato 1 e domenica 2 ottobre con l’UTLM. Tutte le info QUI. Gli appassionati di strada sono chiamati a raccolta per la Lago Maggiore Marathon del prossimo 7 Novembre.

GRAZIE A
Hoka, Title Partner della manifestazione, Enervit, Sportway, Ricola e Ferrino.

Info: meht.it

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Monterosa Est Himalayan Trail, sabato il trail running sopra Macugnaga
26.07.2022
Monterosa Est Himalayan Trail, sabato il trail running sopra Macugnaga
È iniziato il countdown alla quarta edizione del Hoka Monte Rosa Est Himalayan Trail, la gara di trail running sopra Macugnaga e ai piedi della spettacolare parete est del Mote Rosa. Iscrizioni ancora aperte fino a domani
Home To Rosa: un trekking attorno al Monte Rosa all’insegna di sostenibilità, slow traveling ed avventura a km0.
20.08.2020
Home To Rosa: un trekking attorno al Monte Rosa all’insegna di sostenibilità, slow traveling ed avventura a km0.
Luca Fontana e Anne-Kathrin Melis sono impegnati a percorrere il Tour del Monte Rosa, uno dei trekking più impegnativi delle Alpi, dopo essere partiti dalla porta di casa. Un cammino diverso, all’insegna dello slow travelling, del viaggio sostenibile e della riscoperta del territorio locale, per una vera avventura a km0.
Il Monte Rosa Express di Denis Trento e Robert Antonioli
31.08.2018
Il Monte Rosa Express di Denis Trento e Robert Antonioli
Il racconto di Denis Trento del veloce raid nel massiccio del Monte Rosa insieme a Robert Antonioli attraverso il Lyskamm, il Colle del Lys, Punta Dufour e Punta Zumstein.
Monte Rosa, alpinismo classico sopra i 4000m
07.06.2012
Monte Rosa, alpinismo classico sopra i 4000m
Punta Giordani, Piramide Vincent, Corno Nero e Ludwigshöhe: una selezione di alpinismo classico DOC nel massiccio del Monte Rosa, fattibile in giornata con la funivia da Punta Indren. Presentata dalla Guida Alpina Marco Zaninetti.
Macugnaga - Zamboni, boulder ai piedi del Monte Rosa
29.11.2010
Macugnaga - Zamboni, boulder ai piedi del Monte Rosa
La nuova zona boulder Macugnaga - Zamboni in Valle Ossola, Piemonte, presentata dal gruppo ZamBlocco.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós