Home page Planetmountain.com
Monte Rosa da Colazza, dove vivono Luca Fontana e Anne-Kathrin Melis. I due sono attualmente impegnati a percorrere il Tour del Monte Rosa, uno dei trekking più impegnativi delle Alpi, dopo essere partiti dalla porta di casa il 14 agosto 2020
Fotografia di archivio Luca Fontana
Luca Fontana e Anne-Kathrin Melis nei sacchi a pelo
Fotografia di archivio Luca Fontana
Luca Fontana e Anne-Kathrin Melis con la loro tenda
Fotografia di archivio Luca Fontana
Luca Fontana e Anne-Kathrin Melis
Fotografia di archivio Luca Fontana

Home To Rosa: un trekking attorno al Monte Rosa all’insegna di sostenibilità, slow traveling ed avventura a km0.

di

Luca Fontana e Anne-Kathrin Melis sono impegnati a percorrere il Tour del Monte Rosa, uno dei trekking più impegnativi delle Alpi, dopo essere partiti dalla porta di casa. Un cammino diverso, all’insegna dello slow travelling, del viaggio sostenibile e della riscoperta del territorio locale, per una vera avventura a km0.

Troppo spesso la parola avventura viene associata all’altrove: vediamo i grandi atleti ed esploratori prendere aerei verso gli angoli più remoti della terra, per vivere laggiù delle avventure. Ore di aereo, migliaia di Km, tantissimi aiuti tecnologici, per iniziare l’epica impresa da qualche anonimo aeroporto lontano. Vi è però una nuova tendenza, un ritorno alle origini: la riscoperta dei territori che ci circondano. Tanti atleti in questo periodo di spostamenti limitati si stanno facendo notare per delle avventure più domestiche.

Luca Fontana, fotografo e divulgatore alpino, è uno dei fondatori del progetto Allontanare le Montagne, ovvero l’auto-imporsi delle regole di approccio alla montagna, iniziando l’avventura dalla porta di casa al posto che dal posteggio a fondovalle, senza usare impianti di risalita o altri aiuti esterni, per rispettare al massimo i fragili territori alpini, troppo spesso ridotti ad un parco giochi.

Luca è già balzato agli onori della cronaca lo scorso gennaio per l’iniziativa Your Path Is To Nowhere, l’attraversata alpina in autosufficienza verso Davos, col fine di portare l’emergenza climatica all’attenzione dei potenti riuniti al World Economic Forum. Luca e la sua compagna Anne-Kathrin Melis hanno quindi deciso di applicare questa filosofia per una nuova spedizione in questo agosto 2020, in una meta ben più vicina dei luoghi lontani esplorati negli anni passati: il Tour del Monte Rosa, partendo però a piedi dalla porta di casa.

Il Tour del Monte Rosa (TMR) è uno dei trekking più impegnativi d’Europa: compie un percorso ad anello intorno al più ampio massiccio delle Alpi, per un totale di 170km e 14.000m di dislivello. Il protagonista del giro è senza dubbio il Monte Rosa (4633m), seconda vetta più alta della catena alpina, che Luca descrive in questo modo:

"Fin da bambino ho potuto ammirare il Monte Rosa dalla pianura. E’ da sempre una delle mie montagne guida, ammantato di bianco, colorato all’alba. Le persone attorno a me lo vivono come un altrove, colmando la distanza che ci separa dal suo fondovalle in automobile. Ho sempre sognato di raggiungerlo a piedi, assaporando ogni singolo passo verso le sue cime di ghiaccio."

E’ con questo spirito che venerdì 14 agosto Anne e Luca sono partiti da Colazza (No), colmando a piedi la distanza che li separa dal Tour del Monte Rosa. Un avvicinamento di 70km e 6000m di dislivello, fermandosi a dormire in tenda, prima nelle faggete prealpine, risalendo poi la Val Strona e la Val Antrona fino al Passo di Saas. Dal passo sono scesi nella valle di Saas Fee, ricongiungendosi al percorso classico del Tour del Monte Rosa, che prevedono di compiere in una decina di giorni, senza l'utilizzo di impianti di risalita e dormendo in tenda. L’arrivo è previsto a Macugnaga per il 30 agosto.

Anne descrive così il loro approccio al trekking: "Sarà un’esperienza stupenda, potremo godere di panorami bellissimi, senza alcuna fretta e rispettando al massimo i nostri tempi. La tenda ormai è il mio modo preferito di viaggiare, perché permette di adattarmi al territorio. Non sarà il raggiungimento di un obiettivo o di una meta, non sarà la ricerca di un record, alla fine potremmo addirittura non arrivare mai a Macugnaga. La cosa più importante sarà vivere ogni singolo passo sul percorso."

Sulla loro strada potranno constatare lo stato dei ghiacciai, minacciati dal cambiamento climatico, ed il fortissimo impatto sul territorio dei numerosi resort turistici. Porteranno quindi una proposta: un modo di viaggiare più semplice ma molto avventuroso e divertente, con un impatto praticamente nullo sul fragile ambiente Alpino.

Il Monte Rosa, per la prima volta. Km 114 di 250

Link: www.luca-fontana.com, IG Luca Fontana

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
40 anni della nuova Capanna Margherita sul Monte Rosa
10.08.2020
40 anni della nuova Capanna Margherita sul Monte Rosa
Sono in corso un mese di celebrazioni per festeggiare i primi 40 anni della nuova Capanna Margherita, inaugurata il 30 agosto del 1980. Situata a Punta Gnifetti del Monte Rosa a 4554 di quota, è il rifugio più alto d’Europa.
Monte Rosa Tour in velocità per Nicolas Hojac e Adrian Zurbrügg
14.07.2020
Monte Rosa Tour in velocità per Nicolas Hojac e Adrian Zurbrügg
L'8 luglio 2020 i due alpinisti svizzeri Adrian Zurbrügg e Nicolas Hojac hanno completato la spettacolare cavalcata delle 18 cime del massiccio del Monte Rosa sopra i 4000 metri in 13 ore e 39 minuti.
Non così lontano #2, di Hervé e Marco Barmasse sul Monte Rosa
20.05.2020
Non così lontano #2, di Hervé e Marco Barmasse sul Monte Rosa
Il secondo dei tre episodi del film Non così lontano di Hervé Barmasse, che documenta l’apertura di una nuova via sulla parete sudest della Punta Gnifetti, Monte Rosa, nel 2011 insieme a suo padre Marco Barmasse
Mal di montagna acuto, lanciato il crowdfunding per lo studio sul Monte Rosa
27.05.2019
Mal di montagna acuto, lanciato il crowdfunding per lo studio sul Monte Rosa
È stato lanciato un crowdfunding per uno studio sul mal di montagna acuto che il 15-16 giugno porterà circa 25 soggetti alla Capanna Gnifetti sul Monte Rosa. I risultati saranno disponibili verso fine giugno. Il gruppo di fisiologia dell'Istituto di Tecnologie Biomediche del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Milano, presenta il progetto.
Il Monte Rosa Express di Denis Trento e Robert Antonioli
31.08.2018
Il Monte Rosa Express di Denis Trento e Robert Antonioli
Il racconto di Denis Trento del veloce raid nel massiccio del Monte Rosa insieme a Robert Antonioli attraverso il Lyskamm, il Colle del Lys, Punta Dufour e Punta Zumstein.
Val d'Ayas, scialpinismo sul Monte Rosa
18.05.2003
Val d'Ayas, scialpinismo sul Monte Rosa
Quattro proposte di scialpinismo classico per riscoprire la Val d'Ayas ed il Monte Rosa, uno dei massicci più ampi e straordinari delle Alpi.
Monte Rosa: vent'anni di ricerche Ferrino
15.08.2014
Monte Rosa: vent'anni di ricerche Ferrino
L'High-lab della Ferrino, a 3585 metri sul versante valdostano del Monte Rosa, compie 20 anni. E' il laboratorio più alto d'Italia. E' proprio lassù che l'azienda torinese, leader dell'outdoor di montagna (e non solo), prova le sue tende ed invita tutti gli appassionati a vivere un'esperienza unica: quella di un vero Campo base!
I Turisti del Vuoto - Viaggio per le Grandi Pareti del Monte Rosa con gli sci. Di Beppe Dallona
14.08.2013
I Turisti del Vuoto - Viaggio per le Grandi Pareti del Monte Rosa con gli sci. Di Beppe Dallona
Tra la tarda primavera e l'inizio dell'estate Beppe Dallona & Soci hanno disceso con gli sci varie pareti del Monte Rosa dalla Punta Parrot al Colle Ippolita, dalla Punta Giordani alla Piramide Vincent alla parete N del Lyskamm. Il report del "turista del vuoto" Giuseppe Beppe Dallona.
Monte Rosa, alpinismo classico sopra i 4000m
07.06.2012
Monte Rosa, alpinismo classico sopra i 4000m
Punta Giordani, Piramide Vincent, Corno Nero e Ludwigshöhe: una selezione di alpinismo classico DOC nel massiccio del Monte Rosa, fattibile in giornata con la funivia da Punta Indren. Presentata dalla Guida Alpina Marco Zaninetti.
Macugnaga - Zamboni, boulder ai piedi del Monte Rosa
29.11.2010
Macugnaga - Zamboni, boulder ai piedi del Monte Rosa
La nuova zona boulder Macugnaga - Zamboni in Valle Ossola, Piemonte, presentata dal gruppo ZamBlocco.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock