Home page Planetmountain.com
La Protezione civile e gli Alpini compiono un'impresa contro il Coronavirus: in tempi record stanno ripristinando in Veneto gli ospedali dismessi di Valdobbiadene, Zevio, Monselice, Isola della Scala, Bussolengo.
Fotografia di www.ytali.com

Covid-19: l'impegno della Protezione civile e degli Alpini per ripristinare 5 ospedali veneti

di

La Protezione civile e gli Alpini compiono un'impresa contro il Coronavirus: in tempi record stanno ripristinando in Veneto gli ospedali dismessi di Valdobbiadene, Zevio, Monselice, Isola della Scala, Bussolengo.

Si può pensarla come si vuole, ma quello che hanno fatto e stanno facendo la Protezione civile e gli Alpini in Veneto (e in tutta la Penisola) è davvero impagabile. D'altra parte non scopriamo adesso la capacità di questi volontari con la penna nera, sia “veci” che “bocia”, di mobilitarsi ogni qualvolta in Italia ci sia stato bisogno di loro. Ogni calamità naturale, ogni emergenza, li ha sempre visti protagonisti per portare aiuto concreto e solidarietà alle popolazioni colpite. Così è anche con il Coronavirus.

In tempi pazzeschi e con una generosità incredibile stanno completando i lavori per rendere agibili 5 ospedali veneti da tempo abbandonati. Si tratta dei vecchi ospedali di Valdobbiadene (Tv), Zevio (Vr), Monselice (Pd), Isola della Scala (Vr), Bussolengo (Vr). In tutto 740 posti letto che potranno essere utilizzati per far fronte a questa enorme emergenza.

Bruno Crosato, coordinatore della Protezione civile ANA della sezione di Treviso e responsabile della Colonna mobile nazionale degli Alpini, così racconta la fine lavori dell'ospedale di Valdobbiadene in un'intervista raccolta da ytali.com (vai all'intervista): "La sera del giovedì (19 marzo ndr) abbiamo concluso la nostra opera e siamo tornati a casa soddisfatti. Il venerdì mattina abbiamo consegnato al direttore generale dell’Ulss 2 trevigiana, Francesco Benazzi, l’ospedale pronto per essere utilizzato. Il ringraziamento più bello che abbiamo avuto è stato l’applauso che il direttore e i suoi collaboratori ci hanno riservato. A noi è bastato quello". Non resta che unirsi all'applauso!

Link: www.open.online, www.ytali.com

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Fare la propria parte
23.03.2020
Fare la propria parte
Ora più che mai serve l'impegno di tutti. Restare a casa, fare la propria parte, è quello che si deve fare per il bene di tutti, per riconquistare la felicità e anche la libertà di ritornare in montagna.
Porsi domande e accogliere l'inaspettato ai tempi del coronavirus
22.03.2020
Porsi domande e accogliere l'inaspettato ai tempi del coronavirus
Quando tutto questo sarà finito saremo cambiati abbastanza per ripartire con un pensiero e una visione diversi? Il pensiero di Michele Comi, alpinista e Guida alpina della Valmalenco, che guardando al bosco e alle montagne attorno a casa sua ci invita a resistere coltivando la speranza per una grande e profonda ripartenza.
Klaas Willems: fibrosi cistica, coronavirus e perché la distanza ci rende più vicini
18.03.2020
Klaas Willems: fibrosi cistica, coronavirus e perché la distanza ci rende più vicini
L’appello di Klaas Willems, fortissimo climber belga affetto da fibrosi cistica, di stare a casa per ridurre il rischio di diffusione del Coronavirus.
Cos'ha visto di bello dottoressa? Racconti...
16.03.2020
Cos'ha visto di bello dottoressa? Racconti...
Un messaggio di speranza, in questo periodo emotivamente provante, da parte della Dottoressa Ester Del Signore, oncologa dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, che 'nel tempo libero si dedica alla montagna a 360°'
La cordata contro il Coronavirus
15.03.2020
La cordata contro il Coronavirus
Siamo chiamati ad una prova epocale, di difficoltà altissima. Dobbiamo usare tutta la nostra forza e la nostra esperienza. E dobbiamo farlo tutti assieme. Solo così andrà tutto bene.
Rimanete a casa! L'appello del Soccorso Alpino e Speleologico
10.03.2020
Rimanete a casa! L'appello del Soccorso Alpino e Speleologico
L’appello del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), pubblicato originariamente sulla pagina facebook, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. La prima regola: uscire di casa solo per esigenze essenziali.
Stefano Ghisolfi: state a casa, è arrivato il momento di scalare con la fantasia
09.03.2020
Stefano Ghisolfi: state a casa, è arrivato il momento di scalare con la fantasia
L'appello di Stefano Ghisolfi, uno dei climber più forti, di non sottovalutare l'emergenza Coronavirus e di stare il più possibile a casa.
L'arrampicata ai tempi del Covid-19
08.03.2020
L'arrampicata ai tempi del Covid-19
Con le palestre indoor chiuse, molti arrampicatori tornano a considerare l'arrampicata in falesia. Ma non bisogna dimenticare che ora, tra zone rosse e non, è indispensabile essere ancora più responsabili, per noi e per gli altri. Buona arrampicata (se potete) e un abbraccio a tutti, da almeno un metro di distanza.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
COVER
Via delle Rosine, prima discesa, #iorestoacasa
Federico Ravassard Outdoor Photography