Home page Planetmountain.com
Simon Gietl in solitaria invernale sul Grande Muro, Sass de la Crusc, Dolomiti giovedì 4 marzo 2021
Fotografia di Simon Gietl
Simon Gietl in solitaria invernale sul Grande Muro, Sass de la Crusc, Dolomiti
Fotografia di Simon Gietl
Simon Gietl rientra a valle in parapendio dopo la solitaria invernale sul Grande Muro, Sass de la Crusc, Dolomiti
Fotografia di Simon Gietl
Simon Gietl dopo la sua solitaria invernale del Grande Muro, Sass de la Crusc, Dolomiti
Fotografia di Simon Gietl

Simon Gietl in solitaria invernale sul Grande Muro del Sass de la Crusc

di

Ieri l’alpinista altoatesino Simon Gietl ha salito in poche ore in solitaria invernale il Grande Muro sul Sass dla Crusc nelle Dolomiti, per poi tornare a valle in parapendio.

Esattamente una settimana dopo la sua solitaria invernale del Pilastro di Mezzo sul Sass de la Crusc, Simon Gietl è tornato sopra la Val Badia per ripercorre da solo il celebre Grande Muro, aperto da Reinhold Messner e Hans Frisch nel 1969.

Giovedì scorso Gietl aveva con sé il sacco a pelo e tutto il materiale da bivacco, che poi si è rivelato superfluo visto che è arrivato in cima in giornata. Questa volta invece ha deciso di salire senza quella attrezzatura ma di mettere nello zaino il suo leggero parapendio, che gli ha permesso di ritornare velocemente a valle dopo aver raggiunto la cima.

Partito alle ore 5:30 dalla macchina, alle 8:00 Gietl ha iniziato ad arrampicare, raggiungendo la cima alle 12:15. Il primo tiro è stato superato ramponi ai piedi, i rimanenti con le scarpette d’arrampicata. In cima ha incontrato l'amico Manuel Hofmann e dopo aver individuato il posto giusto per il decollo, alle 14:00 era di nuovo all'auto. "Stento a crederlo" ci ha raccontato Gietl "anche perché volo da poco meno di un anno! Combinare una solitaria con il rientro a valle in parapendio rappresenta per me un nuovo passo nel mio alpinismo."

Il Sass de la Crusc è un posto speciale per la 36enne guida alpina che in passato ha salito 14 diverse vie su questa montagna, tra cui spiccano l'apertura di Stigmata nel 2016 e Voodoo-Zauber nel 2014 con Andrea Oberbacher, e Vergissmeinnicht nel 2013 con Peter Manhatsberger.

SCHEDA: Grande Muro al Sass dla Crusc

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Simon Gietl in solitaria invernale sul Pilastro di Mezzo del Sass de la Crusc
27.02.2021
Simon Gietl in solitaria invernale sul Pilastro di Mezzo del Sass de la Crusc
Il 25/02/2021 l’alpinista altoatesino Simon Gietl ha salito in solitaria invernale il Pilastro di Mezzo sul Sass dla Crusc nelle Dolomiti, percorrendo la variante Mariacher.
Stigmata (Sass de la Crusc - Dolomiti) nuova via d’arrampicata per Gietl e Oberbacher
06.08.2018
Stigmata (Sass de la Crusc - Dolomiti) nuova via d’arrampicata per Gietl e Oberbacher
In quattro giorni nell'agosto 2016 Simon Gietl e Andrea Oberbacher hanno aperto dal basso Stigmata, una via d’arrampicata sul Sass de la Crusc nelle Dolomiti liberata il 17/07/2017 dagli stessi alpinisti con difficoltà fino al X-.
Video: Stigmata sul Sass de la Crusc in Dolomiti di Simon Gietl e Andrea Oberbacher
22.05.2018
Video: Stigmata sul Sass de la Crusc in Dolomiti di Simon Gietl e Andrea Oberbacher
Il trailer della nuova via d'arrampicata Stigmata sul Sass de la Crusc in Dolomiti, liberata nell'estate 2017 da Simon Gietl e Andrea Oberbacher.
Reinhold Messner ricorda il passaggio Messner sul Sass dla Crusc in Dolomiti
13.01.2016
Reinhold Messner ricorda il passaggio Messner sul Sass dla Crusc in Dolomiti
Il video di Reinhold Messner che parla del famoso passaggio Messner sulla via Pilastro di Mezzo, aperta insieme al suo fratello Günther Messner nel 1968 sul Sass de la Crusc in Dolomiti.
Voodoo-Zauber, nuova via sul Sass de la Crusc in Dolomiti per Simon Gietl e Andrea Oberbacher
26.10.2015
Voodoo-Zauber, nuova via sul Sass de la Crusc in Dolomiti per Simon Gietl e Andrea Oberbacher
Sul Sass de la Crusc (2718m) in Dolomiti Simon Gietl e Andrea Oberbacher hanno aperto e liberato la nuova via d’arrampicata Voodoo-Zauber (IX-, 180m).
Wüstenblume, prima invernale sul Sass de la Crusc per Gietl e Holzknecht
29.12.2014
Wüstenblume, prima invernale sul Sass de la Crusc per Gietl e Holzknecht
Dal 22 al 23 dicembre gli alpinisti altoatesini Simon Gietl e Adam Holzknecht hanno effettuato la prima invernale della via Wüstenblume, Sass de la Crusc in Dolomiti.
Il passaggio Messner sul Sass dla Crusc
07.11.2010
Il passaggio Messner sul Sass dla Crusc
Il famoso passaggio di Reinhold Messner sul Pilastro di Mezzo del Sass dla Crusc visto da Heinz Mariacher, più la storia e un video e un reportage sul campo di Nicola Tondini.
17.02.2005
Sass dla Crusc: "Loss lei, heb schun", invernale e 1a ripetizione
Il 12/02 le Guide Alpine Nicola Tondini e Adam Holzknecht hanno realizzato la prima ripetizione e la prima invernale della "Loss lei, heb schun" (X-, 250m) al Sass dla Crusc, via aperta nel 2003 da Helmut Gargitter e Renato Botte.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.

Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.

NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra
  • Diedro Fouzigora
    Linea splendida, scalata di soddisfazione, tecnica e brevi t ...
    2020-08-07 / Alberto De Giuli
  • Tempi moderni
    Domenica 28/06 abbiamo fatto un tentativo su Tempi Moderni ( ...
    2020-06-30 / Livio Carollo