Home page Planetmountain.com
Il Bivacco Edoardo Camardella a 3360 metri sul ghiacciaio del Rutor, in ricordo in ricordo al giovane alpinista deceduto il 30 novembre 2019 insieme all’amico Luca Martini
Fotografia di André Barailler
Il posizionamento del Bivacco Edoardo Camardella a 3360 metri sul ghiacciaio del Rutor, 04/08/2022
Fotografia di André Barailler
Il posizionamento del Bivacco Edoardo Camardella a 3360 metri sul ghiacciaio del Rutor, 04/08/2022. Uno speciale elicottero, arrivato espressamente dalla Svizzera, ha traportato uno dopo l’altro, i due blocchi che compongono il bivacco, e che pesano rispettivamente ben 2.6 e 2.7 tonnellate, dal campo base a La Thuile fin sul ghiacciaio
Fotografia di André Barailler
Il posizionamento del Bivacco Edoardo Camardella a 3360 metri sul ghiacciaio del Rutor, 04/08/2022
Fotografia di Andre Roj

Posizionato oggi il nuovo bivacco Edoardo Camardella sul Ghiacciaio del Rutor

di

È stato posizionato questa mattina all’alba a 3360 metri al Colle del Rutor, sul ghiacciaio del Rutor sopra La Thuile, il nuovo bivacco Edoardo Camardella, in ricordo al giovane alpinista deceduto il 30 novembre 2019 insieme all’amico Luca Martini.

Oggi, sfruttando le temperature più contenute dell’alba, il Bivacco dedicato alla memoria di Edoardo Camardella, progettato da Progetto CMR, è stato portato in quota sul ghiacciaio del Rutor ad un’altezza di ben 3360 metri. Le operazioni sono iniziate alle 6.20 questa mattina per concludersi con successo interno alle ore 12.00.

Uno speciale elicottero, arrivato espressamente dalla Svizzera, ha traportato uno dopo l’altro, i due blocchi che compongono il bivacco, e che pesano rispettivamente ben 2.6 e 2.7 tonnellate, dal campo base a La Thuile fin sul ghiacciaio, dove potrà offrire riparo a tutti gli amanti della montagna come Edoardo che, proprio in montagna, ha perso la vita rimanendo travolto da una valanga sul Monte Bianco nel Novembre 2019 insieme ad un amico.

Sono passati otto mesi, dalla prima inaugurazione del Bivacco a La Thuile, alla presenza dei genitori e di tutti gli amici di Edoardo, che finalmente, sotto lo sguardo vigile e attento del papà Luciano Camardella, vedono il loro sogno diventare realtà con il bivacco dedicato alla memoria di Edo, il primo a La Thuile a superare i 3000 metri di altezza.

La struttura del nuovo bivacco leggera, resistente ed energeticamente autonoma, è il frutto del lavoro di un grande team di professionisti, architetti, designer e ingegneri guidati da Massimo Roj. È stata studiata per essere prodotta in stabilimento, accoppiata e installata in quota, ed è il risultato di un intenso percorso di ricercache si è concentrato appunto sulle soluzioni costruttive, per minimizzare i lavori da volgere in quota, e sui materiali che devono ottimizzarne le prestazioni. Per realizzare i due blocchi che compongono il bivacco infatti, è stato utilizzato un involucro prefabbricato ad alte prestazioni di isolamento, mentre il riscaldamento, previsto a pavimento, è progettato per garantire il comfort perfetto a chi si riparerà in questa piccola architettura innovativa.

Il nuovo bivacco può ospitare fino a sei persone e, oltre a fornire loro la possibilità di riparo e riposo, offre anche l’opportunità di una vista unica, grazie a un’ampia vetrata che si apre nella sua direzione, sul Monte Bianco.

Data la particolare attenzione che il nostro tempo chiede a gran voce nei confronti dei più frequenti effetti dovuti al cambiamento climatico, quali ad esempio l’innalzamento delle temperature medie stagionali che, in modo particolare in montagna, è particolarmente pericoloso, il Bivacco Camardella ospita anche una stazione meteo, realizzata ex novo, che è ad oggi la più alta delle Alpi Graie e una delle più alte d’Europa.

"Oggi è un giorno molto importante perché finalmente vedo il Bivacco progettato in memoria di Edoardo in cima al Ruitor a ricordare un ragazzo speciale che ho conosciuto personalmente e con cui ho condiviso la passione per la montagna e per lo sci." ha spiegato Roj. "Poter donare questo progetto alla comunità di La Thuile e vederlo trovare la sua collocazione naturale dà un senso al dolore per la perdita di Edoardo. Ringrazio i genitori di Edoardo, Silvia e Luciano per la tenacia con cui hanno seguito il progetto dall’inizio alla fine, tutte le aziende, i professionisti, i tecnici e gli amici che hanno messo a disposizione i loro materiali, la loro professionalità e il loro tempo per rendere possibile questo piccolo, ma importante progetto".

Info: www.bivaccoedoardocamardella.it/
NB: è ancora possibile contribuire alla raccolta fondi per la manutenzione mediante il sito di gofundme.com

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Smantellato il Bivacco Della Sassa - Ceresa in Alta Valpelline
29.09.2021
Smantellato il Bivacco Della Sassa - Ceresa in Alta Valpelline
È stato completamente smantellato il Bivacco Della Sassa - Ceresa in Alta Valpelline (Valle d'Aosta). La costruzione in legno e lamiera era stata semidistrutta dalle bufere dell’inverno 2019/2020.
Posizionato il nuovo Bivacco Fanton a Forcella Marmarole, Dolomiti
11.09.2020
Posizionato il nuovo Bivacco Fanton a Forcella Marmarole, Dolomiti
Mercoledì 9 settembre 2020 è stato posizionato il nuovo Bivacco Fanton a Forcella Marmarole nel gruppo dolomitico delle Marmarole. I lavori procedono e sarà disponibile per gli alpinisti ed escursionisti dal 2021. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del CAI di Auronzo.
A Venezia il Bivacco Günther Messner si fa arte
16.09.2019
A Venezia il Bivacco Günther Messner si fa arte
Per la 58esima Biennale d’Arte di Venezia, ArtintheAlps con Salewa ha dato vita a Bivacco, un’installazione artistica sull’isola di San Servolo che ha come spazio d’esposizione il bivacco dedicato a Günther Messner. Martedì 17 settembre l'incontro con Simon Messner, Patrizia Spadafora, Christiane Rekade e Stefan Rainer sul tema dell’installazione: la montagna come luogo di incontro tra persone e culture diverse e il bivacco come simbolo di accoglienza e spazio aperto a tutti.
Il nuovo Bivacco Luca Pasqualetti al Morion in Valle d'Aosta
14.11.2018
Il nuovo Bivacco Luca Pasqualetti al Morion in Valle d'Aosta
Il 10 settembre 2018 è stato installato e reso operativo nella sua collocazione finale il nuovo bivacco Luca Pasqualetti, sulla impervia cresta del Morion in Valpelline (AO), di fianco allo scenografico foro della Becca Crevaye, a 3280 m di quota.
Bivacco dal Bianco al Passo Ombretta in Marmolada, completati i lavori di manutenzione
18.09.2017
Bivacco dal Bianco al Passo Ombretta in Marmolada, completati i lavori di manutenzione
Il resoconto dei lavori di manutenzione del Bivacco Marco dal Bianco al Passo Ombretta in Marmolada, Dolomiti, effettuati lo scorso agosto dal Club Alpino Accademico Italiano.
Bivacco Ugo Ratazzo in Valle Argentera
26.08.2015
Bivacco Ugo Ratazzo in Valle Argentera
La costruzione del nuovo Bivacco Ugo Ratazzo in Valle Argentera, Alta Valle di Susa (TO), per ricordare Ugo Ratazzo, alpinista prematuramente scomparso.
Scelto il progetto del nuovo Bivacco Fanton
18.03.2015
Scelto il progetto del nuovo Bivacco Fanton
Un elegante 'container-cannochiale' puntato sulle Dolomiti del Cadore. E' questo il progetto che ha vinto il concorso internazionale di idee per la ricostruzione del Bivacco fratelli Fanton sulle Marmarole (BL), Dolomiti.
Bivacco Lampugnani - Grassi al colle Eccles, Monte Bianco
03.05.2011
Bivacco Lampugnani - Grassi al colle Eccles, Monte Bianco
Il 17 maggio alla Galleria di Arte Moderna di Torino, corso Galileo Ferraris 30, dalle ore 20, il CAAI presenta il nuovo bivacco Bivacco Lampugnani al colle Eccles (Monte Bianco) che sarà dedicato a Giancarlo Grassi. A seguire proiezione del film “L'uomo del giardino di cristallo” di Angelo Siri.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós