Home page Planetmountain.com
Uli Biaho (6109m), Trango, Pakistan
Fotografia di Ragni di Lecco
Alessandro Baù su Space Vertigo alle Tre Cime di Lavaredo, Dolomiti
Fotografia di Giovanni Danieli
Leo Gheza sul granito del Monte Bianco
Fotografia di Matteo Pavana
Francesco Ratti in apertura sulla via L’amitié sulla sud del Cervino
Fotografia di Enrico Turnaturi

Obiettivo Uli Biaho e Torri del Trango per Alessandro Baù, Leonardo Gheza, Francesco Ratti

di

Quest’estate la spedizione composta dagli alpinisti Alessandro Baù, Leonardo Gheza e Francesco Ratti ha come obiettivo le Torri di Trango e il massiccio dell’Uli Biaho nel Karakorum (Pakistan).

Gli alpinisti Alessandro Baù, Leonardo Gheza e Francesco Ratti, sono ormai prossimi alla partenza. Mancano due settimane al volo che li porterà in Pakistan, prima ad Islamabad, poi a Skardu e infine con qualche giorno di trekking al campo base sotto le meravigliose Torri di Trango e il massiccio dell’Uli Biaho.

Baù e Ratti, oltre ad aver condiviso il percorso di Guida Alpina, hanno già scalato insieme sulle Alpi e in Patagonia. Gheza invece è andato in spedizione in Nepal lo scorso autunno con Ratti che, di fatto, costituisce il denominatore comune della cordata. Ma sono mesi che il trio sogna, pianifica e si allena per essere pronto per questa grande avventura.

Sì perché, come a tutti e tre ha insegnato la Patagonia, bisogna partire con degli obiettivi ma, allo stesso tempo, è necessario adattarsi alle condizioni della montagna e al meteo. E così i bidoni e i sacconi che tra poco partiranno per il Pakistan contengono materiale per aprire una nuova via sulle pareti dell' Uli Biaho al pari di quello per andare a scalare una delle magnifiche linee esistenti sulle Torri di Trango.

I tre cercheranno di sfruttare al meglio le 5 settimane a disposizione e, dopo la fase di acclimatamento, lasceranno i 4200 metri del campo base per puntare agli oltre 6000 metri delle cime circostanti. Solo al ritorno, scopriremo le loro scelte che saranno documentate dalle foto e video di Ettore Zorzini. 

Alessandro Baù ringrazia: CAMP, Montura, SCARPA, Saliceocchiali, Dynastar, Hdry e Reload
Francesco Ratti ringrazia: CAMP, Millet Mountain, La Sportiva
Leonardo Gheza ringrazia: CAMP, La Sportiva

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Marcin Tomaszewski e Damian Bielecki aprono Frozen Fight Club sulla Uli Biaho Gallery, Trango
21.12.2021
Marcin Tomaszewski e Damian Bielecki aprono Frozen Fight Club sulla Uli Biaho Gallery, Trango
Durante un periodo di 11 giorni all'inizio di dicembre gli alpinisti polacchi Marcin Tomaszewski e Damian Bielecki hanno aperto la big wall Frozen Fight Club (A3, M7, 780m) sulla Uli Biaho Gallery, Trango, Krakorum, Pakistan.
Eternal Flame, Nameless Tower, la libera dei fratelli Huber sui Trango Tower
14.04.2020
Eternal Flame, Nameless Tower, la libera dei fratelli Huber sui Trango Tower
Il video della prima libera di Eternal Flame, la leggendaria via che sale la Nameless Tower, nel gruppo del Trango, Karakorum. La prima rotpunkt è stata effettuata dall' 11 e il 14 agosto 2009 dai fratelli Thomas e Alexander Huber
Uli Biaho, la via di Della Bordella, Schiera e Schüpbach nel gruppo del Trango
30.03.2020
Uli Biaho, la via di Della Bordella, Schiera e Schüpbach nel gruppo del Trango
Il video dell’apertura, nel 2013 da parte di Matteo Della Bordella, Luca Schiera e Silvan Schüpbach, della Via dei Ragni di Lecco sulla parete Sud Ovest dell' Uli Biaho (6109m), Trango, Pakistan.
Great Trango Tower: Raganowicz e Tomaszewski aprono Bushido
20.09.2013
Great Trango Tower: Raganowicz e Tomaszewski aprono Bushido
Intervista all'alpinista polacco Marek Raganowicz che racconta sulla nuova big wall Bushido (VII– A4 VII+), aperta assieme a Marcin Tomaszewski sul Great Trango Tower, Karakorum, Pakistan.
Uli Biaho, nuova via dei Ragni di Lecco nel gruppo del Trango
22.07.2013
Uli Biaho, nuova via dei Ragni di Lecco nel gruppo del Trango
Sono rientrati al Campo Base Matteo Della Bordella, Luca Schiera e Silvan Schüpbach dopo aver aperto una via nuova sulla parete Ovest del Uli Biaho (6109m), Trango, Pakistan.
Trango Tower, il video trailer della salita di Lama, Ortner e Rich lungo la via Eternal Flame
03.10.2012
Trango Tower, il video trailer della salita di Lama, Ortner e Rich lungo la via Eternal Flame
Il video delle Trango Towers e della salita di David Lama, Peter Ortner e Corey Rich sulla via Eternal Flame, Nameless Tower (6251m), Trango Towers, Karakorum.
Eternal Flame, Nameless Tower, prima libera dei fratelli Huber sui Trango Tower
01.10.2009
Eternal Flame, Nameless Tower, prima libera dei fratelli Huber sui Trango Tower
Tra l' 11 e il 14 agosto i fratelli Thomas e Alexander Huber hanno effettuato la prima rotpunkt di Eternal Flame, la leggendaria via sulla parete sud della Nameless Tower, Trango, Karakorum, Pakistan. La via era stata salita per la prima volta nel 1989 dai tedeschi Kurt Albert, Wolfgang Güllich, Christof Stiegler e Milan Sykora e gradata all'epoca VI, 7b+, A2.
Trango Tower, Eternal Flame per Lama, Ortner e Rich
31.07.2012
Trango Tower, Eternal Flame per Lama, Ortner e Rich
Il 30 luglio alle ore 16:00 David Lama, Peter Ortner e Corey Rich hanno raggiunto la cima del Trango Tower nel Karakorum lungo la via Eternal Flame.
Karl Unterkircher Award alla spedizione ucraina sulla Great Trango Tower
11.07.2012
Karl Unterkircher Award alla spedizione ucraina sulla Great Trango Tower
Venerdì 6 luglio a Selva di Val Gardena alle alpiniste ucraine Marina Kopteva, Anna Yasinskaya e alla russa Galina Chibitok è stato assegnato il Karl Unterkircher Award 2012 per la loro nuova via aperta in 38 giorni di scalata sulla parete nord-ovest del Great Trango Tower (Pakistan).
Great Trango Tower: il base jump di Glenn Singleman e Nic Feteris
14.03.2012
Great Trango Tower: il base jump di Glenn Singleman e Nic Feteris
Il video del BASE jump di Glenn Singleman e Nic Feteris dal Great Trango Tower in Pakistan.
Great Trango Tower, nuova via Ucraino – Russa nel Karakorum
14.12.2011
Great Trango Tower, nuova via Ucraino – Russa nel Karakorum
Quest'estate un trio femminile composto da Marina Kopteva, Anna Yasinskay e Galina Chibitok ha aperto "Parallel world" (2580m, VI+, A1/7b, 6B), una nuova via sulla Great Trango Tower, Karakorum, Pakistan.
No Fear sul Nameless Tower, nuova via russa nel Trango
16.09.2011
No Fear sul Nameless Tower, nuova via russa nel Trango
Nel mese di agosto 2011 una spedizione russa composta da ha aperto No Fear (6b+, A3, 1120m) sulla Nameless Tower, gruppo del Trango, Karakorum, Pakistan.
Eternal Flame, Nameless Tower, prima libera dei fratelli Huber sui Trango Tower
01.10.2009
Eternal Flame, Nameless Tower, prima libera dei fratelli Huber sui Trango Tower
Tra l' 11 e il 14 agosto i fratelli Thomas e Alexander Huber hanno effettuato la prima rotpunkt di Eternal Flame, la leggendaria via sulla parete sud della Nameless Tower, Trango, Karakorum, Pakistan. La via era stata salita per la prima volta nel 1989 dai tedeschi Kurt Albert, Wolfgang Güllich, Christof Stiegler e Milan Sykora e gradata all'epoca VI, 7b+, A2.
Silvia Vidal sullo Shipton Spire, Trango, Pakistan
23.11.2007
Silvia Vidal sullo Shipton Spire, Trango, Pakistan
A luglio Sílvia Vidal ha salito in solitaria "Life is Lilac" (A4+, 6a, 870m) nuova via sul pilastro NE del Shipton Spire, Trango, Pakistan
Uli Biaho nuova via per Kopold e Cmarik
03.08.2006
Uli Biaho nuova via per Kopold e Cmarik
Nel mese di giugno gli slovacchi Dodo Kopold e Gabo Cmarik hanno realizzato la prima salita della parete NW Face dell' Uli Biaho 6417m, Karakorum, Pakistan. Naturalmente il loro è stato un viaggio in stile alpino durato una (eterna) "giornata" di... 54 ore. Inoltre i due hanno salito una nuova via sull' Hainabrakk (5800m) fino a quota 5375m.
Great Trango: nuova via di Kopold e Cmarik
16.09.2005
Great Trango: nuova via di Kopold e Cmarik
A metà agosto gli slovacchi Dodo Kopold e Gabo Cmarik hanno aperto "Assalam Alaikum" (VIII A2, ABO) sulla parete sud del Great Trango, Pakistan.
Women and chalk in Trango di Mauro Bubu Bole
01.10.2001
Women and chalk in Trango di Mauro Bubu Bole
Nuova via aperta dal 26/7 al 15/8/2001 da Mauro Bubu Bole sulla parete est dello Shipton Spire (5850 m), spettacolare guglia di granito nella valle del Trango, in Pakistan. Della spedizione facevano parte – oltre a Bole - Mario Cortese, suo compagno di cordata, e Fabio Dandri, per le riprese fotografiche e video.
05.07.2001
Nameless Tower, Trango, cima per il team brasiliano
Il 30 giugno i brasiliani Waldemar Niclevicz, Marcelo Santos ed Irivan Gustavo Burda hanno raggiunto la vetta della Nameless Tower (6.251m), Trango , Pakistan.
02.07.2001
News dal K2 e dal Trango
Jean Christophe Lafaille, Hans Kammerlander , Peter Guggemos e Pepe Garces sono impegnati sul K2. Sulla Nameless Tower del Trango, invece , per il team del brasiliano Waldemar Niclevicz si stanno avvicinando i giorni decisivi. Per tutti sembra annunciarsi un miglioramento delle condizioni meteo.
30.07.1999
Torre Grande di Trango parete NordOvest
Alex Lowe, Mark Synnott e Jared Ogden salgono per la prima volta la parete nord ovest della Torre Grande di Trango.
05.11.1998
Ripetuta Eternal Flame alle Torri di Trango
La famosa Eternal Flame, via aperta dai tedeschi Wolfgang Güllich, Kurt Albert e compagni alla Nameless Tower (Torri di Trango - Karakorum) è stata ripetuta da un’equipe spagnola

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós