Home page Planetmountain.com
Cervino Grandes Murailles: primo concatenamento invernale in 4 giorni e 40 ore complessive per François Cazzanelli e Francesco Ratti. Dal 20 al 23 gennaio 2020 le due guide alpine hanno salito la Catena Furggen, il Cervino, la Catena delle Grandes Murailles e la Catena delle Petites Murailles. Una 'cresta Himalayana, sopra il cielo di casa.'
Fotografia di Daniele Molineris / Storyteller-Labs
Francesco Ratti e François Cazzanelli dopo il primo concatenamento invernale del Cervino Grandes Murailles
Fotografia di Daniele Molineris / Storyteller-Labs

Cervino Grandes Murailles concatenamento invernale per François Cazzanelli e Francesco Ratti

di

In 4 giorni e 40 ore complessive di arrampicata le due guide alpine François Cazzanelli e Francesco Ratti hanno completato il primo concatenamento invernale della Catena Furggen, Cervino, Catena delle Grandes Murailles, Catena delle Petites Murailles. Una 'cresta Himalayana, sopra il cielo di casa.'

Dopo un tentativo nel 2017 ed uno nel 2018, François Cazzanelli e Francesco Ratti sono riusciti a portare a termine il loro grande progetto: il concatenamento invernale di tutte le vette della cresta continua che unisce alcuni dei principali massicci montuosi della Valtournenche: la Catena del Furggen, il Cervino, le Grandes Murailles e le Petites Murailles. Le due guide alpine del Cervino sono partiti lunedì 20 gennaio 2020 dal rifugio Theodulo (3.317 m) al Colle del Theodulo mentre giovedì 23 gennaio alle ore 13.00 sono arrivati a valle attraverso il canalone dello Château des Dames.

"È sicuramente il completamento di un sogno per entrambi" ci ha spiegato Ratti "entrambi infatti siamo molto legati a queste montagne. Basti pensare che nel 1985 il papà di François aveva compiuto insieme a Marco Barmasse la prima attraversata invernale delle Grandes e Petites Murailles. Mentre il Bivacco Ratti alle Grandes Murailles è stato costruito da mio padre. Insomma, su queste montagna c’è la nostra storia, ed è da quando ci conosciamo che volevamo completare questa traversata in cresta in inverno. Solo che negli anni ci siamo resi conto che completarla in inverno non è una cosa cosi scontata, anzi. Per avvivare fino in fondo bisogna essere bravi."

Il primo giorno Cazzanelli e Ratti, hanno concatenato la catena del Furggen con le sue quattro vette principali, il Corno del Theodulo 3.469 m, la Cima del Breuil 3.462 m, il Furggen 3.492 m e la Cima della Forca 3.349 m, seguito dal Cervino per la via Piacenza e pernottato alla Capanna Jean Antoine Carrel (3.830 m).

Il secondo giorno i due alpinisti di Cervinia hanno fatto dalla Capanna Carrel fino al bivacco Perelli (3.831 m) concatenando una prima parte delle Grandes Murailles in una giornata con vento molto forte. Cazzanelli e Ratti hanno quindi scalato in sequenza: Punta Maria Cristina (3.708 m), Punta Maquignaz (3.841 m), Punta Carrel (3.841 m), Punta Bianca (3.918 m), per poi bivaccare al bivacco Perelli.

Il terzo giorno hanno proseguito sulla Grandes Murailles affrontando dal bivacco Perelli tutte le vette in sequenza: Punta Lioy (3.816 m), I due Jumaux (3.872 m), Becca di Guin (3.805 m), Punta Budden (3.603 m). Il tutto in una giornata di tempo perfetto con ottime condizioni, prima di dormire al bivacco Paolouccio.

L’ultimo giorno Cazzanelli e Ratti hanno attraversato le Petites Murailles, dal bivacco Paoluccio fino al colle des Dames (3.488 m). Quindi scalando il Tour du Creton (3.579 m), Mont Blanc du Creton (3.406 m), Chateau des Dames (3.488 m); con discesa a valle per il Vallone di Vofrède dello Château des Dames ed arrivando a valle a piedi fino a Cervinia.

"La cresta, di dimensioni Himalayane, è visibile dalla conca del Breuil, dove affascina e stupisce le migliaia di persone che frequentano Cervinia" racconta Cazzanelli "Comprende in totale 20 vette: la più alta, è quella del Cervino con i suoi 4478 metri, mentre la meno elevata è quella del Mont Blanc du Créton 3406 mt. Per le sue dimensioni, per le altezze e per i suoi passaggi vertiginosi, la cresta è sicuramente una delle più spettacolari ed estetiche delle Alpi. Basti pensare, che solo l’attraversata Grandes e Petites Murailles misura circa 16 km di cresta ininterrotta."

La Storia
La prima attraversata completa Grandes e Petites Murailles è stata compiuta da Alfredo Perino con le Guide Alpine Luigi Carrel “Carrellino” e Marcello Carrel il 2-3-4 agosto 1940. Questa cordata effettuò due bivacchi: uno al colle delle Grandes Murailles e l’altro e al col Budden. Il primo concatenamento del Cervino e delle Grandes Murailles è stata compiuto dalle guide Ferdinando Gaspard e Bruno Bich assieme alla signora Carla Durando di Biella il 7-8 agosto 1947. Questa straordinaria cordata compì l’intero percorso con solo 2 bivacchi (all’epoca non era presente alcuna struttura sulla cresta). Partiti dal rifugio dell’Hornli, (dove è stato loro vietato di entrare, hanno bivaccato all’esterno, perché in Italia era l’anno dell’epidemia dell’afta epizootica) raggiunsero la vetta del Cervino alle sei del mattino per poi proseguire e bivaccare al colle delle Grandes Murailles. La sera le due guide raggiunsero la vetta della Dent D’Heren (senza la signora Durando che li aspettò al colle) per poi rientrare al colle e bivaccare. L’indomani ripartirono e arrivarono allo Chateau des Dames dove bivaccarono nuovamente per poi ridiscendere a valle il giorno seguente. Nel dicembre del 1985 Valter Cazzanelli (padre di François) e Marco Barmasse compiono la prima attraversata invernale delle Grandes e Petites Murailles. Purtroppo a causa delle condizioni poco favorevoli dovettero rinunciare sin dalla partenza alle vette del Cervino e della Dent D’Herens. Il 16 agosto 2018 François Cazzanelli e Kilian Jornet Burgada hanno compiuto la prima attraversata Grandes e Petites Murailles in giornata. I due alpinisti sono partiti e ritornati a Cervinia in 10 ore e 59 minuti compiendo un giro ad anello di 23 km con 3300 mt di dislivello.

Link: www.francoiscazzanelli.it, FB François Cazzanelli, FB Francesco Ratti, francescoratti.blogspot.com, Salewa, Millet Mountain, Garmin, Grivel

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Manaslu salito da Cazzanelli, Camandona, Favre, Ratti, Steindl e Cristina Piolini
27.09.2019
Manaslu salito da Cazzanelli, Camandona, Favre, Ratti, Steindl e Cristina Piolini
Sono diversi ad arrivare in cima al Manaslu negli ultimi giorni, tra questi anche ieri François Cazzanelli, Marco Camandona, Emrik Favre, Francesco Ratti e Andreas Steindl. Oggi anche Cristina Piolini è salita in cima alla quinta montagna più alta della terra.
Cresta Integrale di Peutérey salita in grande velocità da François Cazzanelli e Andreas Steindl
22.07.2019
Cresta Integrale di Peutérey salita in grande velocità da François Cazzanelli e Andreas Steindl
Le due guide alpine François Cazzanelli e Andreas Steindl hanno effettuato una velocissima salita della Cresta Integrale di Peutérey, nel massiccio del Monte Bianco, in 12 ore e 12 minuti. Per tornare al punto di partenza, il campeggio La Sorgente in Val Veny, hanno impiegato un totale di 15 ore e 55 minuti.
Denali Via Cassin per François Cazzanelli e Francesco Ratti, West Rib per Stefano Stradelli e Roger Bovard
01.06.2019
Denali Via Cassin per François Cazzanelli e Francesco Ratti, West Rib per Stefano Stradelli e Roger Bovard
François Cazzanelli e Francesco Ratti hanno salito la Cresta Cassin sul Denali (McKinley) in Alaska; cinque giorni prima le due guide alpine valdostane erano saliti in cima lungo la West Rib, via percorsa anche dai compagni di spedizione Stefano Stradelli e Roger Bovard.
Cervino: nuova via Diretta allo Scudo di François Cazzanelli & Co
24.09.2018
Cervino: nuova via Diretta allo Scudo di François Cazzanelli & Co
Alpinismo: sulla parete sud del Cervino François Cazzanelli ha portato a termine Diretta allo Scudo, una nuova via d’arrampicata da lui aperta in diversi tentativi e con Roberto Ferraris, Francesco Ratti, Emrik Favre e Marco Farina.
Cervino x 4: François Cazzanelli e Andreas Steindl salgono le 4 creste in 16 ore
20.09.2018
Cervino x 4: François Cazzanelli e Andreas Steindl salgono le 4 creste in 16 ore
Intervista a François Cazzanelli che il 12 settembre 2018 insieme allo svizzero Andreas Steindl ha salito tutti e quattro le creste del Cervino in soli 16 ore e 4 minuti.
Himalaya: Marco Camandona e François Cazzanelli in cima al Lhotse e gli ultimi aggiornamenti dall’Everest
23.05.2018
Himalaya: Marco Camandona e François Cazzanelli in cima al Lhotse e gli ultimi aggiornamenti dall’Everest
Gli alpinisti valdostani Marco Camandona e François Cazzanelli hanno salito il Lhotse senza ossigeno supplementare. Gli ultimi aggiornamenti dall’Everest.
Cervino, Via Casarotto - Grassi al Pic Tyndall per Farina, Cazzanelli e Ferraris
26.11.2012
Cervino, Via Casarotto - Grassi al Pic Tyndall per Farina, Cazzanelli e Ferraris
Nel week-end del 17-18/11/2012 Marco Farina, François Cazzanelli e Roby Ferraris hanno effettuato una veloce e bella ripetizione della via aperta da Renato Casarotto e Gian Carlo Grassi nel 1983 sulla Parete Sud del Cervino che esce sul Pic Tyndall (ED / 1300mt ). Si tratta della probabile terza ripetizione della via dopo quella di Barmasse-Cazzanelli-Tamone nel Febbraio 1984 e di Hervé Barmasse nel 2000. Il report di Marco Farina.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini