Home page Planetmountain.com
La climber svizzera Nina Caprez sulla storica To Bolt Or Not To Be a Smith Rock, il primo 5.14a/8b+ degli USA liberato dal francese Jean-Baptiste Tribout nel 1986.
Fotografia di Mikey Schaefer
La climber svizzera Nina Caprez
Fotografia di Raphael Fourau
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Video arrampicata: Nina Caprez su To Bolt Or Not To Be a Smith Rock

di

Il video della climber svizzera Nina Caprez sulla storica To Bolt Or Not To Be a Smith Rock, il primo 5.14a/8b+ degli USA liberato dal francese Jean-Baptiste Tribout nel 1986.

Certe vie hanno segnato la storia dell’arrampicata sportiva. Una di queste è indubbiamente To Bolt Or Not To Be, il capolavoro di tecnica e resistenza a Smith Rock liberato dopo 10 giorni di tentativi dal francese Jean-Baptiste Tribout nel 1986, all’epoca la via più difficile degli USA ed una delle più difficili al mondo.

Il nome della via - un gioco di parole sulla celebre frase di Shakespeare "to be or not to be", ovvero "essere o non essere" che si potrebbe tradurre in "spittare o lasciar stare" - era una forte provocazione. In quel momento l’uso dello spit infatti era ancora molto dibattuto e, soprattutto negli USA, l’idea di spittare una via dall’alto come fece il fortissimo local Alan Watts andava contro l’etica arrampicatoria.

Bene, con il suo arrivo il 25enne francese Jean-Baptiste Tribout ha dato una scossa non indifferente all’arrampicata sportiva statunitense, anche perché la via spittata da Watts nel 1984 è rimasto un vero test, ripetuto da pochi nonostante il fatto che sia sotto gli occhi di tutti e ormai un grado che non rappresenta più il limite attuale. A riuscirci di recente è stata la svizzera Nina Caprez che, dopo dei tentativi andati a vuoto lo scorso ottobre, in un giorno di grazia è riuscita a "ballare come mi era capitato soltanto di rado su una via."



Link: FB Nina Caprez, www.ninacaprez.ch, PetzlSCARPAArc'teryx

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Alan Watts, intervista a Mr Smith Rock
03.12.2009
Alan Watts, intervista a Mr Smith Rock
Intervista ad Alan Watts, l'arrampicatore che negli anni '80 ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo dell'arrampicata sportiva a Smith Rock, una delle falesie più famose degli Stati Uniti e del mondo.
Nina Caprez e Barbara Zangerl ripetono Die Unendliche Geschichte in Rätikon
16.09.2015
Nina Caprez e Barbara Zangerl ripetono Die Unendliche Geschichte in Rätikon
Le climber Nina Caprez e Barbara Zangerl hanno entrambe ripetuto Die Unendliche Geschichte, la super via di Beat Kammerlander aperta nel 1990 in Rätikon, Svizzera. Alta 420m e con difficoltà fino all' 8b+, questa via era stata ripetuta soltanto una volta finora, da Pietro dal Prà nel 2005.
L'or du temps, nuova via al Grand Capucin di Arnaud Petit e Nina Caprez
18.08.2017
L'or du temps, nuova via al Grand Capucin di Arnaud Petit e Nina Caprez
Durante 4 giorni questa estate, Arnaud Petit e Nina Caprez hanno aperto L'or du temps, una nuova via d’arrampicata sulla parete sud del Grand Capucin, Monte Bianco.
Nina Caprez sale Divine Providence sul Monte Bianco
06.10.2016
Nina Caprez sale Divine Providence sul Monte Bianco
Il racconto della climber svizzera Nina Caprez che a luglio, insieme a Merlin Benoit, ha ripetuta la via Divine Providence (ED+, 7b+, 900m) al Grand Pilier d’Angle, Monte Bianco. Si tratta con tutta probabilità della prima salita femminile in libera di questa grande via aperta, dal 5 - 8 luglio 1984, da Patrick Gabarrou e François Marsigny.
Nina Caprez, prima salita femminile di Silbergeier, Rätikon
04.07.2011
Nina Caprez, prima salita femminile di Silbergeier, Rätikon
Intervista alla svizzera Nina Caprez dopo la prima femminile di Silbergeier, (8b/8b+, 240m) nel Rätikon, Svizzera. La salita è avvenuta pochi giorni dopo la ripetizione del suo compagno Cedric Lachat.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock