Home page Planetmountain.com
Lauren Lee sale Eve Line (7b) nelle Gorges du Verdon, Francia.
Fotografia di Keith Ladzinski
Les Gorges du Verdon
Fotografia di Planetmountain.com

Il Verdon - le origini dell'arrampicata sportiva nel corto di Keith Ladzinski

di

Il corto 'The Verdon Gorge - The Origins of Sport Climbing' del regista statunitense Keith Ladzinski che esplora la storia dell'arrampicata sportiva nel Verdon in Francia attraverso gli occhi di François Guillot, Bruno Clément, Alan Carne, Matt Segal, Emily Harrington, Jonathan Siegrist.


"Il nostro obiettivo era, in estate, andare nelle Alpi e fare grandi salite in montagna. A quel tempo, il Verdon non era nemmeno considerato un luogo dove di poteva scalare. Ma ho deciso di ricontrollare."

A dire queste parole è François Guillot, famoso alpinista francese nonché autore insieme a Joël Coqueugniot di La Demande, una delle prime vie nelle Gole del Verdon. Correva l'anno 1968 e questa linea, insieme a Les Enragès di Patrice Bodin, Patrick Cordier, Lothar Mauch e Patrice Richard, ha dato il via alla danza verticale che ha pochi uguali.

Dopo l'età d'oro negli anni '70 delle vie lunghe aperte dal basso con protezioni tradizionali, con l'introduzione della chiodatura dall'alto e l'uso sistematico dello spit degli anni '80 anche le lisce placche venivano esplorate, poi in seguito a Les Spécialistes di Jean-Baptiste Tribout nel 1987 anche gli enormi strapiombi.

L'evoluzione continua ancora oggi - e di pochi giorni fa la notizia del 9c di DNA di Sébastien Bouin, e a fare un tuffo nel passato in questo cortometraggio sono Matt Segal, Emily Harrington, Jonathan Siegrist, insieme ad alcuni dei più grandi protagonisti come François Guillot e Bruno Clément.

SCHEDA: Arrampicare nelle Gorges du Verdon

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Seb Bouin libera DNA, un possible nuovo 9c nel Verdon
05.05.2022
Seb Bouin libera DNA, un possible nuovo 9c nel Verdon
Venerdì 29 aprile Sébastien Bouin ha liberato DNA nel settore Ramirole delle Gole del Verdon in Francia. Il climber francese ha suggerito il grado di 9c rendendo di fatto questa linea una delle vie d’arrampicata sportiva più difficili al mondo.
Katherine Choong ripete La Ramirole in Verdon
23.04.2022
Katherine Choong ripete La Ramirole in Verdon
Il 18/04/2022 la climber svizzera Katherine Choong ha ripetuto la via di più tiri 'La Ramirole' (150m, 8b) nelle Gole del Verdon, Francia.
Verdon: The show must go on
19.08.2021
Verdon: The show must go on
Il cortometraggio ‘Verdon: The show must go on’ che esplora l’arrampicata nelle Gole du Verdon in Francia. Con la partecipazione di Catherine Destivelle, Lionel Catsoyannis, Bernard Vaucher, Bernard Gorgeon e molti altri ancora.
Arrampicare nelle Gorges du Verdon
26.08.2011
Arrampicare nelle Gorges du Verdon
Una selezione di fantasiche vie di più tiri nelle Gorges du Verdon, Haute-Provence, Francia.
Seb Bouin e l’arrampicata vintage nel Verdon
16.05.2020
Seb Bouin e l’arrampicata vintage nel Verdon

Il video di Sébastien Bouin alle prese con alcune delle classiche vie d’arrampicata nelle Gole del Verdon in Francia, nel ambito del suo Vintage Rock Tour.
Seb Bouin su La Rage D'Adam in Verdon
04.02.2020
Seb Bouin su La Rage D'Adam in Verdon
Il video che documenta la prima salita di La Rage D’Adam, la via d’arrampicata sportiva nelle Gole del Verdon liberata dal climber francese Sébastien Bouin e gradata 9b/+.
Nina Caprez richioda e ripete Mingus, la classica via del Verdon liberata da Lynn Hill
22.05.2019
Nina Caprez richioda e ripete Mingus, la classica via del Verdon liberata da Lynn Hill
La climber svizzera Nina Caprez parla dei suoi sforzi di richiodare parzialmente Mingus, la famosa via d’arrampicata di 300 metri nelle Gole del Verdon in Francia liberata a-vista da Lynn Hill nel 1994 con difficoltà fino all’8a.
Gole del Verdon: Sébastien Bouin libera il suo capolavoro nella falesia di Ramirole
02.10.2018
Gole del Verdon: Sébastien Bouin libera il suo capolavoro nella falesia di Ramirole
Nelle Gole di Verdon in Francia il climber Seb Bouin ha liberato 'La cote d’usure', una via d’arrampicata sportiva di 60 metri gradata 9a+, chiodata 9 anni fa.
Barbara Zangerl e Jacopo Larcher: ripetuta la via di Glowacz in Verdon
28.06.2016
Barbara Zangerl e Jacopo Larcher: ripetuta la via di Glowacz in Verdon
Barbara Zangerl e Jacopo Larcher hanno entrambi ripetuto Golden Shower (8b+, 150m), una via di più tiri liberata da Stefan Glowacz nel 2012 in Verdon, Francia. La loro salita è avvenuta poco dopo quella degli austriaci Tobias Bitschnau e Christoph Schranz.
Federica Mingolla ripete Tom et je ris 8b+ in Verdon
07.10.2014
Federica Mingolla ripete Tom et je ris 8b+ in Verdon
Il 2 ottobre 2014 la climber torinese Federica Mingolla ha ripetuto la spettacolare via Tom et je ris 8b+ nelle Gole del Verdon, Francia. Il racconto di Edoardo Falletta.
Verdon: difficile nuova via di più tiri per Dutel e Potard
25.11.2013
Verdon: difficile nuova via di più tiri per Dutel e Potard
Lo scorso ottobre Olivier Dutel e Nico Potard hanno aperto la nuova via La Fiesta de los Metallos (210m, 8b).
Viva La Vie: Jonathan Siegrist e Nina Caprez nel Verdon
17.04.2013
Viva La Vie: Jonathan Siegrist e Nina Caprez nel Verdon
Video di Jonathan Siegrist e Nina Caprez alla ricerca dell'arrampicata nelle Gorges du Verdon, Francia.
Stefan Glowacz libera Golden Shower in Verdon
12.10.2012
Stefan Glowacz libera Golden Shower in Verdon
Il climber tedesco Stefan Glowacz ha liberato il suo progetto, la nuova via di più tiri Golden Shower (8b+, 150m) nel Verdon, Francia.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós