Home page Planetmountain.com
Un’enorme affioramento di roccia quarzitica, nel cuore della foresta tropicale primaria del sud della Colombia, è questo l’obiettivo del nuovo progetto esplorativo dell’Associazione La Venta Esplorazioni Geografiche
Fotografia di Alessio Romeo / La Venta
La Venta in Colombia, febbraio 2022. Questa spedizione esplorativa ha permesso di dimostrare la presenza di grotte di quarzo simili a quelle venezuelane, anche se più giovani, che saranno l’obiettivo di approfonditi studi scientifici nelle spedizioni future
Fotografia di Alessio Romeo / La Venta
La Venta in Colombia: 'Tra gli obiettivi che ci siamo posti anche quello di realizzare una prima spedizione composta solamente da giovani Monochoa scelti dagli anziani in rappresentanza dei villaggi presenti nella riserva.'
Fotografia di Alessio Romeo / La Venta
L’esplorazione di febbraio 2022 è stata anche l’occasione per valorizzare la collaborazione con le comunità indigene dell’area; si è creata una profonda commistione tra la loro percezione sacra e ancestrale di questi luoghi remoti ed il nostro approccio di ‘esplorazione geografica’, a 360°, che spazia dagli aspetti antropologici a quelli della tutela e della salvaguardia delle comunità indigene e dell’ambiente.
Fotografia di Alessio Romeo / La Venta

La Venta e il cuore di quarzo della Colombia

Luca Gandolfo e Francesco Sauro presentano il nuovo progetto esplorativo dell’Associazione La Venta Esplorazioni Geografiche: un enorme affioramento di roccia quarzitica in Colombia.

Un’enorme affioramento di roccia quarzitica, nel cuore della foresta tropicale primaria del sud della Colombia, è questo l’obiettivo del nuovo progetto esplorativo dell’Associazione La Venta Esplorazioni Geografiche. Chiamato "Colombian Amazon" il progetto si inserisce in un più ampio programma di investigazione scientifica rivolto alle quarziti del nostro Pianeta, un tema che l’associazione La Venta ha già ampiamente trattato con le diverse campagne esplorative che hanno interessato i Tepui del Venezuela e del Brasile.

In Colombia infatti, abbiamo individuato formazioni simili a quelle dei Tepui e, dopo un primo studio cartografico e satellitare, sono seguiti i primi contatti con ricercatori e istituzioni scientifiche colombiane.

Al termine di questa prima fase di raccolta bibliografica, è seguita una prima spedizione ricognitiva nel febbraio 2020, subito prima che la pandemia congelasse tutti i progetti esplorativi dell’Associazione La Venta, a cui hanno partecipato 2 soci La Venta (F. Sauro e D. Barbieri), due speleologi americani e un biologo dell’Instituto Humboldt (ente di ricerca indipendente gestito dal governo della Colombia ed incaricato di condurre ricerche scientifiche sulla biodiversità del paese, compresa l'idrobiologia e la ricerca genetica).

L’obiettivo principale di questa spedizione è stato quello di instaurare un primo contatto con i governatori indigeni, in modo da porre le basi per una proficua collaborazione futura per entrambi.

Una volta raggiunto il villaggio di Araracuara, un piccolo insediamento sul Rio Caquetà ai margini dell’immensa foresta tropicale, il confronto con i capi indigeni ci ha permesso di ottenere un primo via libera per la spedizione, con l’accordo che il progetto si sarebbe svolto insieme con le comunità locali.

L’obiettivo del progetto infatti non è solo l’esplorazione dell’area, ma anche la ricerca di uno scambio culturale tra le rispettive, differenti, realtà, offrendo un supporto e un aiuto nel migliorare la conoscenza scientifica del territorio.

Tra gli obiettivi che ci siamo posti, anche quello di realizzare una prima spedizione composta solamente da giovani Monochoa scelti dagli anziani in rappresentanza dei villaggi presenti nella riserva.

A febbraio 2022, con il miglioramento della situazione pandemica, è stata organizzata una seconda spedizione più corposa nella parte colombiana della foresta amazzonica, in particolare nella zona interessata del Rio Caquetà, nel sud del paese, compresa tra il Parco Nazionale del Ciribiquete e il dipartimento di Amazonas.

Questa spedizione esplorativa ha permesso di dimostrare la presenza di grotte di quarzo simili a quelle venezuelane, anche se più giovani, che saranno l’obiettivo di approfonditi studi scientifici nelle spedizioni future.

Quella di febbraio 2022 è stata anche l’occasione per valorizzare la collaborazione con le comunità indigene dell’area, infatti, durante questa spedizione, una volta forniti materiali e attrezzature alle comunità indigene, abbiamo avuto modo di lavorare insieme consolidando il nostro rapporto e fornendo ai giovani gli strumenti scientifici necessari perché potessero condurre in autonomia ricerche nei mesi futuri. Inoltre si è creata una profonda commistione tra la loro percezione sacra e ancestrale di questi luoghi remoti ed il nostro approccio di "esplorazione geografica", a 360°, che spazia dagli aspetti antropologici a quelli della tutela e della salvaguardia delle comunità indigene e dell’ambiente.

Per il futuro le premesse sono molto buone, continueremo la ricerca di nuove grotte, per portare alla luce questo mondo nascosto nel cuore delle montagne quarzitiche della Colombia.

Luca Gandolfo & Francesco Sauro, Ass Esplorazioni Geografiche La Venta

Sponsor: Ferrino, Hennessy Hammock, Tiberino 1888

Info: www.laventa.it

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
I pipistrelli ai tempi del Covid
21.01.2021
I pipistrelli ai tempi del Covid
Firmato da Paolo Agnelli, socio La Venta e zoologo de La Specola a Firenze, proponiamo questo articolo sui pipistrelli, come esempio di biodiversità da tutelare. Una voce importante che contribuisce a dare una corretta informazione e divulgazione scientifica, soprattutto in questo periodo di caos dovuto al Covid.
Iran e le grotte di sale esplorate dal Gruppo La Venta
06.03.2020
Iran e le grotte di sale esplorate dal Gruppo La Venta
Luca Imperio racconta l'esplorazione delle montagne e delle grotte di sale estese per ettari nella zona meridionale dell’Iran. Un affascinante viaggio sottoterra di circa 4 km, documentato dalla storica associazione Esplorazioni Geografiche La Venta.
Monte Pelmo: impronte di dinosauro a quota 3000m
29.12.2011
Monte Pelmo: impronte di dinosauro a quota 3000m
Lo scorso settembre un gruppo di cinque speleologi e alpinisti dell'Associazione La Venta ha individuato a 3025 metri sulla cresta dello spallone nord-est del Monte Pelmo (Dolomiti) una possibile pista di orme di dinosauro tra le più alte in Europa.
La Grotta dei Cristalli, la scoperta del tesoro di Naica
30.05.2006
La Grotta dei Cristalli, la scoperta del tesoro di Naica
Nel gennaio 2006 il Team la Venta insieme a "Speleoresearch & Films", hanno iniziato una campagna di esplorazioni triennale per documentare la più grande meraviglia sotterranea della Terra nelle profondità della Miniera di Naica, Chihuahua, Messico.
06.10.2005
La Venta sul ghiacciaio del Gorner, 2° aggiornamento
L'Associazione "La Venta" e gli operatori della BBC hanno cominciato i preparativi sul ghiacciaio alpino del Gorner (M.te Rosa) per il documentario della serie "Planet earth".
30.09.2005
BBC e Associazione La Venta sul Gorner
La BBC ha richiesto la collaborazione dell'Associazione "La Venta" per un documentario della serie "Planet earth" e che comprenderà il ghiacciaio alpino del Gorner.
Rio La Venta - Acqua nel deserto
01.09.2001
Rio La Venta - Acqua nel deserto
Il team La Venta dal 7/10 al 12/11/2001 esplora una misteriosa regione carsica nel Messico del Nord, la Valle Cuatrociènegas.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós