Home page Planetmountain.com
Graham Zimmerman
Fotografia di Chris Wright
Graham Zimmerman in arrampicata nella falesia di Smith Rock, Oregon, USA
Fotografia di Oliver Rye
L'alpinsta statunitense Graham Zimmerman, vincitore del Piolets d’Or 2020 insieme a Mark Richey, Steve Swenson e Chris Wright per la sua salita di Link Sar
Fotografia di Kaj Bune
L'alpinsta statunitense Graham Zimmerman
Fotografia di Oliver Rye

Graham Zimmerman, un attivista imperfetto

di

L’alpinista Graham Zimmerman, vincitore del Piolets d’Or 2020, osserva in prima persona gli effetti del cambiamento climatico provocato dall'uomo e decide che deve agire. Questo lo costringe a confrontarsi con il proprio impatto ambientale.

Nell'aria rarefatta delle montagne più selvagge del mondo l'alpinista Graham Zimmerman, vincitore del Piolets d’Or 2020, è stato testimone in prima persona degli effetti del cambiamento climatico causato dall'uomo. Ha visto i ghiacciai ritirarsi, gli inverni diventare più brevi e le condizioni meteorologiche diventare più volatili. Quando i suoi occhi hanno visto i danni irreversibili che gli esseri umani stanno arrecando al pianeta, è stato costretto a riconoscere di essere complice della distruzione di questi luoghi che ama.

Nonostante il suo notevole carbon footprint, Graham decide che deve agire e si unisce a Protect Our Winters, un’associazione che ha come obiettivo la sensibilizzazione e mobilitazione della comunità sportiva in favore della salvaguardia del clima. In tal modo, inizia il percorso della difesa dell’ambiente in un mondo sempre più turbolento. Un mondo che lo sfiderà in molti modi, non ultimo chiedendogli se può accettare le sue imperfezioni, per diventare un attivista imperfetto.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Piolets d’Or 2020: Chamlang, Tengi Ragi Tau, Link Sar e Rakaposhi le salite vincitrici
12.08.2020
Piolets d’Or 2020: Chamlang, Tengi Ragi Tau, Link Sar e Rakaposhi le salite vincitrici
Sono state rese note le quattro salite che saranno premiate al Piolet d’Or 2020 durante il Ladek Mountain Festival in Polonia tra l' 11 e il 22 settembre 2020: Chamlang di Marek Holeček e Zdeněk Hák, Tengi Ragi Tau di Alan Rousseau e Tino Villanueva, Link Sar di Mark Richey, Steve Swenson, Chris Wright, Graham Zimmerman e Rakaposhi di Kazuya Hiraide e Kenro Nakajima.
Petizione contro le trivellazioni petrolifere vicino a Fontainebleau
16.10.2020
Petizione contro le trivellazioni petrolifere vicino a Fontainebleau
Una petizione è stata lanciata da Environnement Bocage Gâtinais (EBG) contro un progetto di trivellazione petrolifera a soli 4 km dalla foresta di Fontainebleau in Francia, conosciuta anche come la mecca dell'arrampicata boulder mondiale. Il 19 ottobre EBG presenterà la petizione al Commissario.
Video: il ritiro del Mer de Glace, il ghiacciaio più grande del Monte Bianco
06.08.2020
Video: il ritiro del Mer de Glace, il ghiacciaio più grande del Monte Bianco
Il video di Bertrand Delpierre che illustra il ritiro del ghiacciaio Mer de Glace nel massiccio del Monte Bianco
Arrampicata, alpinismo e cambiamenti climatici
02.07.2020
Arrampicata, alpinismo e cambiamenti climatici
In che modo può il nostro amore per l’arrampicata, per l’alpinismo e per la montagna influenzare il clima? E cosa possiamo fare per cambiare questo processo? Ecco le idee e le osservazione della climber tedesca Lena Marie Müller, che attualmente sta facendo un dottorato di ricerca sugli effetti dei cambiamenti climatici all'Università di Innsbruck e che recentemente ha ripetuto l'E9 Prinzip Hoffnung a Bürs in Austria.
Il ghiacciaio del Planpincieux, sul Monte Bianco, a rischio crollo
25.09.2019
Il ghiacciaio del Planpincieux, sul Monte Bianco, a rischio crollo
Il ghiacciaio del Planpincieux, sul versante italiano delle Grandes Jorasses (Monte Bianco) è a rischio crollo. Chiusa la strada della Val Ferret. Eppure sembra che nulla ci scuota.
Sulle tracce dei ghiacciai: com'è cambiata la Patagonia in 100 anni
25.05.2017
Sulle tracce dei ghiacciai: com'è cambiata la Patagonia in 100 anni
Il video trailer di Fabiano Ventura che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sui ghiacciai della Patagonia.
Parco Nazionale delle Torri del Paine, primi confronti fotografici sui ghiacciai della Patagonia
09.03.2016
Parco Nazionale delle Torri del Paine, primi confronti fotografici sui ghiacciai della Patagonia
È attualmente in corso la spedizione del fotografo Fabiano Ventura nel Parco Nazionale delle Torri del Paine in Cile, Patagonia. Sulle orme di Alberto Maria De Agostini e nell'ambito del progetto pluriennale Sulle tracce dei ghiacciai la spedizione documenterà gli effetti di oltre 100 anni di cambiamenti climatici.
Chasing ice, il crollo enorme del ghiacciaio in Groenlandia
09.02.2013
Chasing ice, il crollo enorme del ghiacciaio in Groenlandia
La storica rottura del ghiacciaio Ilulissat in Groenlandia, filmato per il progetto Chasing Ice.
28.09.2004
Yvon Chouinard, la Responsabilità Collettiva verso la Terra
Yvon Chouinard, fondatore dell'azienda america di capi per la montagna e l'outdoor Patagonia, spiega la sua politica ambientale.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock