Home page Planetmountain.com
'Questa è la mia città. Questa è Bergamo. Questo è il suono dell’epidemia che sta colpendo tutti noi.' Eleonora Delnevo condivide il dolore di una città in lotta contro il coronavirus.
Fotografia di Eleonora Delnevo
Eleonora Delnevo sullo Zodiac di El Capitan, salito insieme a Mauro Gibellini, Diego Pezzoli e Antonio Pozzi in 3 giorni nell'ottobre 2018
Fotografia di Diego Pezzoli
Eleonora Delnevo sullo Zodiac di El Capitan, ottobre 2018
Fotografia di Diego Pezzoli
NOTIZIE / Collegamenti:

Eleonora Delnevo: il suono dell’epidemia che sta colpendo tutti noi

di

'Questa è la mia città. Questa è Bergamo. Questo è il suono dell’epidemia che sta colpendo tutti noi.' Eleonora Delnevo condivide il dolore di una città in lotta contro il coronavirus.

#andràtuttobene. È un tag che in realtà non mi è molto piaciuto dal momento in cui è stato utilizzato all’inizio del dilagarsi del Codiv-19. Non voglio essere polemica adesso, ma solo realistica. Quando il suono della tua città nella sera è niente di meno che il suono delle campane a morti.

È il suono dell’epidemia che sta colpendo tutti noi. Sembra irreale. Abbiamo iniziato ad agire troppo tardi e ci ha colto impreparati. I medici e tutto il personale sanitario, e non solo, stanno davvero lavorando sodo e stanno dando il loro massimo, ma la realtà è che molti dei nostri amici hanno già perso qualcuno. È indescrivibile.

Quello che mi ha fatto pensare molto, è quanta gente, soprattutto all’inizio, non sembrava aver preso sul serio questa faccenda. Vivo abbastanza fuori dal paese, e ho visto molta gente andare a passeggiare, ad allenarsi, a correre… quando era stato chiesto di non andare in giro, specialmente nella mia area, una delle più colpite. È possibile che ci facciamo attenzione solo nel momento in cui questo virus ci porta via le persone per noi importanti? Dobbiamo arrivare a questo punto? E, in ogni caso, è già troppo tardi.

Dobbiamo essere più coscienziosi e provare a fermare questo maledetto virus. La sola cosa che possiamo fare, sia per non essere contagiati che per aiutare i medici che cercano di salvare qualche vita, è rispettare le regole, stare a casa, anzi IN casa. Alla fine sono solo pochi giorni di tutta una vita, anche se adesso sembra dura, anche perchè siamo gente abituata a vivere all’aperto. Ma ne abbiamo bisogno tutti.

Possiamo usare questo tempo libero per allenarci a casa, per fare quei lavori che abbiamo sempre rimandato, per organizzare e pianificare futuri viaggi e spedizioni, o semplicemente per pensare al nostro prossimo progetto non appena questo virus sarà debellato, possiamo leggere, e godere del tempo che abbiamo a casa. Dobbiamo essere in grado di apprezzare nuovamente di questo nostro tempo, del nostro spazio, famiglia e passioni… e della semplicità della nostra persona. È il caso di dimostrare che siamo forti, come lo cerchiamo sempre di essere in montagna o in qualsiasi sport siamo abituati a fare. Per favore, abbiate rispetto.

#restiamoacasa #iorestoacasa #rispettiamoleregole #nonmollare #viviamosemplicemente e come diciamo a Bergamo #molamia !

Eleonora Delnevo
L’alpinista bergamasca Eleonora Delnevo ha scoperto il suo amore per la montagna durante gli studi universitari. Nel 2015, in seguito ad un grave incidente durante la salita di una cascata di ghiaccio in Val Daone, ha perso l’uso delle gambe ma questo non ha minimamente fermato la sua voglia di arrampicare, andare in kayak, fare speologia. Membro dei Ragni di Lecco, nel 2016 ha ripetuto la big wall Zodiac su El Capitan in Yosemite insieme a Diego Pezzoli, Angelo Angelilli e Franco Perlotto.

View this post on Instagram

This is my city. This is Bergamo. This is the sound of the plague affecting most of us. It seems unreal. We have acted late. It has found us unprepared. Doctors and all the health workers are really pushing hard and giving their best. I am luckly fine, but most of my friends has already lost someone. This is unspeakable. We have to be more conscientious and try to stop this damned virus. The only thing we can do, both not to be infected and to help doctors try to safe someone, is respect the rules, stay at home. At the end it will be just for few days of our life, even if now it sounds hard, mostly because we're quite used to live outdoor. But we all need it. Please, have a bit of respect #stayathome #iorestoacasa #codiv19 #bergamomolamia #maimollare #nevergiveup by Filippo

A post shared by LoliBackToTheTop (@lolibacktothetop) on

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Why not? Eleonora Delnevo e il tentativo dello Zodiac su El Capitan
14.10.2018
Why not? Eleonora Delnevo e il tentativo dello Zodiac su El Capitan
Il film Why not? e il tentativo di Eleonora Delnevo di salire Zodiac su El Capitan in Yosemite nel 2016 insieme a Diego Pezzoli , Angelo Angelilli e Franco Perlotto.
Eleonora Delnevo & Co al top dello Zodiac di El Capitan in Yosemite
12.10.2018
Eleonora Delnevo & Co al top dello Zodiac di El Capitan in Yosemite
La paraclimber Eleonora Delnevo - l'alpinista bergamasca che ha perso l’uso delle gambe dopo un incidente in montagna nel 2015 - ha ripetuto Zodiac su El Capitan in Yosemite insieme a Mauro Gibellini, Diego Pezzoli e Antonio Pozzi.
Covid-19: l'impegno della Protezione civile e degli Alpini per ripristinare 5 ospedali veneti
25.03.2020
Covid-19: l'impegno della Protezione civile e degli Alpini per ripristinare 5 ospedali veneti
La Protezione civile e gli Alpini compiono un'impresa contro il Coronavirus: in tempi record stanno ripristinando in Veneto gli ospedali dismessi di Valdobbiadene, Zevio, Monselice, Isola della Scala, Bussolengo.
Fare la propria parte
23.03.2020
Fare la propria parte
Ora più che mai serve l'impegno di tutti. Restare a casa, fare la propria parte, è quello che si deve fare per il bene di tutti, per riconquistare la felicità e anche la libertà di ritornare in montagna.
Porsi domande e accogliere l'inaspettato ai tempi del coronavirus
22.03.2020
Porsi domande e accogliere l'inaspettato ai tempi del coronavirus
Quando tutto questo sarà finito saremo cambiati abbastanza per ripartire con un pensiero e una visione diversi? Il pensiero di Michele Comi, alpinista e Guida alpina della Valmalenco, che guardando al bosco e alle montagne attorno a casa sua ci invita a resistere coltivando la speranza per una grande e profonda ripartenza.
Klaas Willems: fibrosi cistica, coronavirus e perché la distanza ci rende più vicini
18.03.2020
Klaas Willems: fibrosi cistica, coronavirus e perché la distanza ci rende più vicini
L’appello di Klaas Willems, fortissimo climber belga affetto da fibrosi cistica, di stare a casa per ridurre il rischio di diffusione del Coronavirus.
Cos'ha visto di bello dottoressa? Racconti...
16.03.2020
Cos'ha visto di bello dottoressa? Racconti...
Un messaggio di speranza, in questo periodo emotivamente provante, da parte della Dottoressa Ester Del Signore, oncologa dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, che 'nel tempo libero si dedica alla montagna a 360°'
La cordata contro il Coronavirus
15.03.2020
La cordata contro il Coronavirus
Siamo chiamati ad una prova epocale, di difficoltà altissima. Dobbiamo usare tutta la nostra forza e la nostra esperienza. E dobbiamo farlo tutti assieme. Solo così andrà tutto bene.
Rimanete a casa! L'appello del Soccorso Alpino e Speleologico
10.03.2020
Rimanete a casa! L'appello del Soccorso Alpino e Speleologico
L’appello del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), pubblicato originariamente sulla pagina facebook, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. La prima regola: uscire di casa solo per esigenze essenziali.
Stefano Ghisolfi: state a casa, è arrivato il momento di scalare con la fantasia
09.03.2020
Stefano Ghisolfi: state a casa, è arrivato il momento di scalare con la fantasia
L'appello di Stefano Ghisolfi, uno dei climber più forti, di non sottovalutare l'emergenza Coronavirus e di stare il più possibile a casa.
L'arrampicata ai tempi del Covid-19
08.03.2020
L'arrampicata ai tempi del Covid-19
Con le palestre indoor chiuse, molti arrampicatori tornano a considerare l'arrampicata in falesia. Ma non bisogna dimenticare che ora, tra zone rosse e non, è indispensabile essere ancora più responsabili, per noi e per gli altri. Buona arrampicata (se potete) e un abbraccio a tutti, da almeno un metro di distanza.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
COVER
Via delle Rosine, prima discesa, #iorestoacasa
Federico Ravassard Outdoor Photography