Home page Planetmountain.com
Sono stati raccolti e donati 11.500 € all’ospedale Umberto Parini ed in particolare al Reparto Medicina e Chirurgia d’Urgenza e Accettazione.
Fotografia di archivio Unione Valdostana Guide Alta Montagna

Coronavirus e solidarietà: le Guide Alpine Valdostane a sostegno dell'Ospedale di Aosta

di

Il sostegno delle Guide Alpine Valdostane (U.V.G.A.M.) all’ospedale di Aosta per l’emergenza coronavirus: sono stati raccolti e donati 11.500 € all’ospedale Umberto Parini ed in particolare al Reparto Medicina e Chirurgia d’Urgenza e Accettazione.

Fa piacere ribadire che anche il mondo della montagna e delle Guide Alpine si è mobilitato per sostenere e aiutare chi è impegnato nelle strutture sanitarie per fronteggiare la gravissima emergenza causata dal Covid-19. Questa volta è l'Unione Valdostana Guide Alta Montagna (U.V.G.A.M.) che si è mobilitata e ha raccolto 11.500 Euro che poi ha donato all'Ospedale “Umberto Parini” di Aosta. Il tutto, come recita l'essenziale post apparso nella pagina FB del Gruppo: "Nello spirito della tradizionale solidarietà delle genti di montagna". Non c'è da aggiungere altro.

Va detto a completamento che, sempre per l’emergenza Coronavirus, il 24 Marzo scorso, anche la Società Guide Alpine di Courmayeur ed il Muro di Arrampicata hanno devoluto 4.000 euro sul conto dell’USL Valle d’Aosta : “Con lo spirito di mutuo soccorso insito nella nostra professione e nella nostra tradizione, abbiamo voluto esprimere questo piccolo gesto di aiuto, consapevoli che sia una goccia nel mare, ma speranzosi che sia un grande stimolo per tanti.”

Questo il testo del post apparso sulla pagina FB dell'U.V.G.A.M.:

"Nello spirito della tradizionale solidarietà delle genti di montagna, le Guide alpine valdostane dell’U.V.G.A.M. hanno voluto partecipare allo slancio di generosità che ha contraddistinto la Comunità valdostana nel sostegno alle strutture sanitarie dell’Ausl della Valle d’Aosta impegnate nell’emergenza da COVID-19.

Attraverso un’iniziativa ideata e coordinata dalle Guide alpine Guido Azzalea e Corrado Gontier, alla quale hanno aderito molti professionisti dell’Unione Valdostana Guide di Alta Montagna, le Società delle Guide di Champoluc-Ayas, del Cervino e del Rutor-La Thuile, sono stati raccolti attraverso la piattaforma GoFundMe complessivamente € 11.500.

La raccolta è iniziata il 29 marzo ed è terminata il 14 aprile e il ricavato è servito per l’acquisto di attrezzature e dispositivi di protezione individuale destinati ai reparti dell’ospedale regionale “Umberto Parini” impegnati nella lotta al virus, in particolare al Reparto Medicina e Chirurgia d’Urgenza e Accettazione."

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Guide del Cervino raccolgono oltre 14.000 euro vendendo per beneficenza le Scale Jordan
21.04.2020
Guide del Cervino raccolgono oltre 14.000 euro vendendo per beneficenza le Scale Jordan
La Società delle Guide del Cervino ha raccolto 14.631 euro con la vendita delle storiche Scale Jordan, utilizzate da migliaia di alpinisti per la salita della via Normale del Cervino prima di essere dimesse. La somma andrà in beneficienza ad associazioni impegnate nel far fronte all’emergenza coronavirus.
Jacopo Larcher: dobbiamo stare uniti
21.04.2020
Jacopo Larcher: dobbiamo stare uniti
L’appello del fortissimo climber Jacopo Larcher, per stare uniti in questo difficile periodo segnato dall’emergenza Covid-19. Perché 'il mondo al momento non ha bisogno di ancora più rabbia, violenza ed odio, ma di amore e solidarietà.'
Davide Battistella, Covid19, esperienza personale e futuro dell'arrampicata sportiva
20.04.2020
Davide Battistella, Covid19, esperienza personale e futuro dell'arrampicata sportiva
Abbiamo interpellato Davide Battistella, medico di emergenza sanitaria territoriale 118 CNSAS e presidente della FASI (Federazione Italiana Arrampicata Sportiva), per avere un suo punto di vista sull'esperienza che sta vivendo come medico e su qualche spunto per intravedere il futuro del movimento dell'arrampicata sportiva di gara.
Arrampicatori, regole e Coronavirus
14.04.2020
Arrampicatori, regole e Coronavirus
Una riflessione sul mancato rispetto delle norme per l’emergenza Covid-19 da parte di alcuni climber (ma non solo).
Il libro del Gruppo Gamma per aiutare l'ospedale di Lecco
11.04.2020
Il libro del Gruppo Gamma per aiutare l'ospedale di Lecco
Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato con cui il Gruppo alpinistico Gamma di Lecco lancia una sottoscrizione a favore dell'ospedale di Lecco aderendo all'iniziativa 'Aiutiamoci' della Fondazione Comunitaria del Lecchese.
La mia quarantena. Il Covid-19 raccontato dagli alpinisti
11.04.2020
La mia quarantena. Il Covid-19 raccontato dagli alpinisti
Una piccola antologia di scritti, pensieri e poesie di alpinisti in quarantena per il Coronavirus. A cura di Pietro Lacasella.
Incidente del 6 aprile 2020 a Madonna di Campiglio. Il comunicato delle Guide Alpine Italiane
08.04.2020
Incidente del 6 aprile 2020 a Madonna di Campiglio. Il comunicato delle Guide Alpine Italiane
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa delle Guide Alpine Italiane in merito all’incidente di una guida alpina il 6 aprile a Madonna di Campiglio che ha richiesto l’intervento del Soccorso Alpino.
Arrampicatori Culturisti - capitolo 1 / Il peso della cultura
09.04.2020
Arrampicatori Culturisti - capitolo 1 / Il peso della cultura
Un piccolo infinito viaggio in 4 capitoli tra climbing training e letteratura per pensare e volare oltre le pareti domestiche. Si inizia con Il Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Céline interpretato con parole, training e video da Andrea Tosi.
Un punto di vista: la montagna in fase 3 Covid-19
07.04.2020
Un punto di vista: la montagna in fase 3 Covid-19
Guido Luccisano e Matteo Michelini, appassionati alpinisti, condividono il loro punto di vista circa le attività di montagna nella futura cosiddetta fase 3 del COVID-19.
Custodi del Silenzio
07.04.2020
Custodi del Silenzio
Una riflessione e una storia di Giovanni Spitale che riesce ad interpretare anche questi nostri giorni.
Fare la propria parte
23.03.2020
Fare la propria parte
Ora più che mai serve l'impegno di tutti. Restare a casa, fare la propria parte, è quello che si deve fare per il bene di tutti, per riconquistare la felicità e anche la libertà di ritornare in montagna.
Porsi domande e accogliere l'inaspettato ai tempi del coronavirus
22.03.2020
Porsi domande e accogliere l'inaspettato ai tempi del coronavirus
Quando tutto questo sarà finito saremo cambiati abbastanza per ripartire con un pensiero e una visione diversi? Il pensiero di Michele Comi, alpinista e Guida alpina della Valmalenco, che guardando al bosco e alle montagne attorno a casa sua ci invita a resistere coltivando la speranza per una grande e profonda ripartenza.
Klaas Willems: fibrosi cistica, coronavirus e perché la distanza ci rende più vicini
18.03.2020
Klaas Willems: fibrosi cistica, coronavirus e perché la distanza ci rende più vicini
L’appello di Klaas Willems, fortissimo climber belga affetto da fibrosi cistica, di stare a casa per ridurre il rischio di diffusione del Coronavirus.
Cos'ha visto di bello dottoressa? Racconti...
16.03.2020
Cos'ha visto di bello dottoressa? Racconti...
Un messaggio di speranza, in questo periodo emotivamente provante, da parte della Dottoressa Ester Del Signore, oncologa dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, che 'nel tempo libero si dedica alla montagna a 360°'
La cordata contro il Coronavirus
15.03.2020
La cordata contro il Coronavirus
Siamo chiamati ad una prova epocale, di difficoltà altissima. Dobbiamo usare tutta la nostra forza e la nostra esperienza. E dobbiamo farlo tutti assieme. Solo così andrà tutto bene.
Rimanete a casa! L'appello del Soccorso Alpino e Speleologico
10.03.2020
Rimanete a casa! L'appello del Soccorso Alpino e Speleologico
L’appello del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), pubblicato originariamente sulla pagina facebook, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. La prima regola: uscire di casa solo per esigenze essenziali.
Stefano Ghisolfi: state a casa, è arrivato il momento di scalare con la fantasia
09.03.2020
Stefano Ghisolfi: state a casa, è arrivato il momento di scalare con la fantasia
L'appello di Stefano Ghisolfi, uno dei climber più forti, di non sottovalutare l'emergenza Coronavirus e di stare il più possibile a casa.
L'arrampicata ai tempi del Covid-19
08.03.2020
L'arrampicata ai tempi del Covid-19
Con le palestre indoor chiuse, molti arrampicatori tornano a considerare l'arrampicata in falesia. Ma non bisogna dimenticare che ora, tra zone rosse e non, è indispensabile essere ancora più responsabili, per noi e per gli altri. Buona arrampicata (se potete) e un abbraccio a tutti, da almeno un metro di distanza.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock