Home page Planetmountain.com
Arrampicata a Squamish: sul primo tiro di Skywalker
Fotografia di Maurizio Oviglia
Arrampicata a Squamish: sulla via Skywalker
Fotografia di Maurizio Oviglia
Arrampicata a Squamish: Cecilia Marchi sulla via Skywalker
Fotografia di Maurizio Oviglia
Arrampicata a Squamish: sulla via Skywalker
Fotografia di Maurizio Oviglia

Squamish, Canada e l’arrampicata sublime di Skywalker

di

Maurizio Oviglia presenta Squamish, uno dei santuari mondiali dell’arrampicata in fessura, e Skywalker, una via classica rivisitata pochi anni fa, non difficile e ancora poco conosciuta al di fuori dai confini del Canada.

A pochi chilometri da Vancouver, sulla costa canadese dell’Oceano Pacifico, si trova Squamish, accreditata come una delle destinazioni americane più in voga per l’arrampicata in fessura, insieme a Indian Creek e Yosemite. A differenza di queste, tuttavia, Squamish propone anche molte vie non difficili, da una sola lunghezza sino a 7 o 9 tiri, che possono essere utili a quanti non abbiano molta dimestichezza con la posa delle protezioni e con i gradi americani, decisamente più stretti di quelli europei quando si tratta di fessure.

Normalmente chi visita Squamish si indirizza alla parete di The Chief. Questa, pur non avendo l’imponenza di El Capitan in Yosemite (è alta solo 200 metri), propone molte vie su un granito di grande qualità. Ciò che ha reso famosa Squamish sono tuttavia le fessure, spesso nettissime, che a volte sembrano tagliate con un colpo di spada. Oppure le vie estreme, sia in fessura (Cobra Crack liberata da Sonnie Trotter) che con gli spit (la celeberrima e bellissima Dreamcatcher, liberata da Chris Sharma).

Tuttavia, come dicevo, sono numerosissime le proposte di facile e media difficoltà che potrebbero rendere Squamish più conosciuta e popolare presso gli europei che vogliano abbinare una visita a Vancouver (riconosciuta come una delle città più belle del mondo) o alle Montagne Rocciose a qualche breve arrampicata a Squamish.

Per questo propongo qui una via classica e relativamente accessibile su una struttura meno conosciuta (le Shannon Falls) ma comodissima, che può risultare interessante per chi non voglia affrontare gradi difficili arrampicando in relativa sicurezza. La via si chiama Skywalker ed è molto popolare, contare quindi di trovare diverse cordate (ombra alla mattina).


SCHEDA: Skywalker, Squamish, Canada

Squamish notizie utili

Accesso stradale: Squamish si trova circa 60 km a nord di Vancouver e si raggiunge con comoda autostrada. Utile affittare un’auto all’aereoporto di Vancouver. La cittadina si trova su un fiordo che si insinua tra le montagne. Nonostante le pareti si affaccino sul mare purtroppo l’autostrada sottostante disturba molto il paesaggio e la quiete. Per contro l’accesso è molto comodo e veloce e l’esposizione a nord permette di arrampicare bene anche in estate.

Clima: il clima di Squamish non è certo paragonabile a quello della California. Piove spesso e l’umidità è sovente fastidiosa. Contando che le pareti sono esposte prevalentemente a nord e che la temperatura è decisamente più bassa che in California, è bene prevedere una visita a Squamish da giugno a settembre

Roccia: granito di ottima qualità ricoperto da licheni scuri che spariscono sulle vie più ripetute, che infatti sono riconoscibili anche da lontano da una striscia bianca. Anche se l’arrampicata è in fessura (prevalentemente ad incastro di dita), non mancano le placche tecniche su cui servono scarpette molto precise. A differenza di Yosemite qui sono numerosi i cristalli che con un paio di buone scarpe possono fare la differenza.

Guida: tra le varie guide di Squamish consigliabile la recente “Squamish Select” di Marc Bourdon. A Squamish ci sono diversi negozi di attrezzatura dove è facilmente reperibile.

Materiale: a Squamish l’arrampicata non è esclusivamente tradizionale ma si trovano un buon numero di scalate sportive. E’ facile trovare anche monotiri e vie con gli spit posti solo nei tratti improteggibili. Per chi desidera fare trad climbing consiglio di portare almeno due serie di friend, una corda singola (o due mezze per le vie più lunghe), dadi piccoli.

Alloggio: a Squamish o camping e camere proprio di fronte alle Shannon Falls a Kamp Klahanie

Luoghi da visitare: bellissimo è il Garibaldi Provincial Park, poco a ovest di Squamish sulla strada per Whistler. Trekking da 3 ore a diversi giorni in ambiente selvaggio di straordinaria bellezza.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Arrampicata a Squamish in Canada: Katharina Saurwein e Jorg Verhoeven salgono Tainted Love
06.11.2018
Arrampicata a Squamish in Canada: Katharina Saurwein e Jorg Verhoeven salgono Tainted Love
L'austriaca Katharina Saurwein e l’olandese Jorg Verhoeven hanno entrambi ripetuto Tainted Love, una via d’arrampicata trad gradata 8b su The Chief sopra Squamish, Canada.
Cobra Crack a Squamish salita da Mason Earle
01.10.2017
Cobra Crack a Squamish salita da Mason Earle
Il video dello statunitense Mason Earle che ripete Cobra Crack, una delle fessure d’arrampicata più difficili al mondo situata a Squamish, Canada, salita per la prima volta da Peter Croft negli anni 80 e liberata da Sonnie Trotter nel 2006.
Alexander Megos chiude Dreamcatcher a Squamish in Canada
30.08.2016
Alexander Megos chiude Dreamcatcher a Squamish in Canada
Intervista ad Alexander Megos che ha effettuato in giornata la quarta salita di Dreamcatcher a Squamish in Canada, la famosa via sportiva gradata 9a liberata da Chris Sharma nel 2005.
Tom Randall e Pete Whittaker ripetono Cobra Crack a Squamish
22.09.2013
Tom Randall e Pete Whittaker ripetono Cobra Crack a Squamish
I climbers inglesi Tom Randall e Pete Whittaker hanno entrambi ripetuto Cobra Crack a Squamish, in Canada.
Zombie Roof a Squamish e la free solo di Will Stanhope
17.07.2012
Zombie Roof a Squamish e la free solo di Will Stanhope
Video storia della storica via di arrampicata Zombie Roof a Squamish (Canada) e la prima free solo di Will Stanhope, il tutto raccontato dal climber Perry Beckham.
Bouldering a Squamish, Canada
02.09.2011
Bouldering a Squamish, Canada
Video di alcuni dei migliori boulder a Squamish, British Columbia, Canada.
Arrampicata: Nicolas Favresse ripete Cobra Crack
28.07.2008
Arrampicata: Nicolas Favresse ripete Cobra Crack
Il 18/07/2008 Nicolas Favresse è riuscito nella seconda salita di Cobra Crack, a Squamish, Canada, la via liberato nel 2006 da Sonnie Trotter.
29.06.2006
Arrampicata: libera di Cobra Crack, 5.14 b/c per Trotter
Il canadese Sonnie Trotter ha appena liberato quella che lui ritiene sia la fessura più difficile del mondo, Cobra Crack 5.14 b/c (8c/8c+) nel Cirque of the Uncrackables, a Squamish, Canada.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni