Home page Planetmountain.com
Simon Messner sull'ultimo tiro di Sinnfresser sul Sass dla Crusc nelle Dolomiti nel 2020, aperta insieme a e Philipp Prünster
Fotografia di Matteo Mocellin / Storyteller-Labs
Simon Messner e Philipp Prünster durante la prima salita di Sinnfresser su Sass dla Crusc nelle Dolomiti
Fotografia di Matteo Mocellin
Philipp Prünster e Simon Messner dopo la prima salita di Sinnfresser su Sass dla Crusc nelle Dolomiti
Fotografia di Matteo Mocellin / Storyteller-Labs
Il tracciato di Sinnfresser su Sass dla Crusc nelle Dolomiti, aperta da Simon Messner e Philipp Prünster
Fotografia di Matteo Mocellin

Sinnfresser sul Sass dla Crusc, Dolomiti, per Simon Messner e Philipp Prünster

di

Simon Messner e Philipp Prünster hanno aperto Sinnfresser, una nuova via sul Pilastro di Mezzo sul Sass de la Crusc nelle Dolomiti.

Nel 2016 Philipp Prünster e Simon Messner si sono avventurati sul Pilastro di Mezzo del Sass dla Crusc per salire il tratto a sinistra della parte centrale del famoso Mittelpfeiler. La cordata ha salito i primi due tiri, affrontando roccia piuttosto friabile per poi trovare tre chiodi da roccia e due spit. Dalla seconda sosta invece non hanno trovato alcun segno di passaggio e Prünster è riuscito ad aprire un terzo tiro che li ha portati alla grande cengia. Questo terzo tiro era sia difficile, sia praticamente improteggibile e dopo questa estenuante lotta i due hanno deciso di uscire dalla parete lungo la via Mephisto, contenti che non gli fosse successo loro nulla.

I due si erano promessi che non sarebbero mai più tornati ma quattro anni dopo, nell’estate del 2020, sono saliti nuovamente sopra la Val Badia per terminare la via. Sono stati in grado di "disinnescare" il pericoloso terzo tiro salendo leggermente più a sinistra, e ora questa lunghezza non presenta più il tratto chiave, a patto che non si percorra la linea originale del 2016; il tiro più difficile è ora il quarto tiro subito sopra la cengia (VIII), mentre un quinto spettacolare tiro porta più facilmente fino in cima. Dopo l’apertura, i due sono tornati il 28 giugno di quest’anno per la prima libera della linea battezzata Sinnfresser.

Non è stato ancora possibile chiarire quando e da chi sia stata iniziata la via - ma Messner e Prünster suppongono che si tratti probabilmente di un tentativo abbandonato, forse con un salvataggio vista la tipologia dell’ultimo spit. Dato che i due spit erano già stati piantati, Messner e Prünster hanno deciso di utilizzarli. Ai ripetitori la scelta se usarli o meno.


SCHEDA: Sinnfresser Sass de la Crusc, Dolomiti

Link: www.simon-messner.comFB Simon Messner, Salewa

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Simon Gietl in solitaria invernale sul Pilastro di Mezzo del Sass de la Crusc
27.02.2021
Simon Gietl in solitaria invernale sul Pilastro di Mezzo del Sass de la Crusc
Il 25/02/2021 l’alpinista altoatesino Simon Gietl ha salito in solitaria invernale il Pilastro di Mezzo sul Sass dla Crusc nelle Dolomiti, percorrendo la variante Mariacher.
Xylophon al Sass de la Crusc di Martin Dejori, Titus Prinoth e Alex Walpoth
22.10.2020
Xylophon al Sass de la Crusc di Martin Dejori, Titus Prinoth e Alex Walpoth
Gli alpinisti del Gruppo Alpinisti Gardenesi Martin Dejori, Titus Prinoth e Alex Walpoth hanno aperto Xylophon, una nuova via d’arrampicata al Sass de la Crusc, Dolomiti.
Stigmata (Sass de la Crusc - Dolomiti) nuova via d’arrampicata per Gietl e Oberbacher
06.08.2018
Stigmata (Sass de la Crusc - Dolomiti) nuova via d’arrampicata per Gietl e Oberbacher
In quattro giorni nell'agosto 2016 Simon Gietl e Andrea Oberbacher hanno aperto dal basso Stigmata, una via d’arrampicata sul Sass de la Crusc nelle Dolomiti liberata il 17/07/2017 dagli stessi alpinisti con difficoltà fino al X-.
Video: Stigmata sul Sass de la Crusc in Dolomiti di Simon Gietl e Andrea Oberbacher
22.05.2018
Video: Stigmata sul Sass de la Crusc in Dolomiti di Simon Gietl e Andrea Oberbacher
Il trailer della nuova via d'arrampicata Stigmata sul Sass de la Crusc in Dolomiti, liberata nell'estate 2017 da Simon Gietl e Andrea Oberbacher.
Hansjörg Auer: Marmolada, Piz Ciavazes e Sass dla Crusc in giornata
01.08.2017
Hansjörg Auer: Marmolada, Piz Ciavazes e Sass dla Crusc in giornata
Il video di Hansjörg Auer che l' 8 agosto 2016 nelle Dolomiti ha salito in giornata e senza corda le vie Vinatzer/Messner in Marmolada, lo Spigolo Abram al Piz Ciavazes e il Grande Muro al Sass dla Crusc, volando in parapendio dalle cime ed impiegando 12 ore complessive.
Una giornata nelle Dolomiti con Ivo Ferrari: la Frisch-Renzler al Sass dla Crusc
09.08.2016
Una giornata nelle Dolomiti con Ivo Ferrari: la Frisch-Renzler al Sass dla Crusc
Ivo Ferrari alla ricerca dell'alpinismo classico sulla via Frisch-Renzler al Sass dla Crusc, per una bella giornata di arrampicata su una delle pareti più famose delle Dolomiti, lungo una delle vie forse meno frequentate.
Reinhold Messner ricorda il passaggio Messner sul Sass dla Crusc in Dolomiti
13.01.2016
Reinhold Messner ricorda il passaggio Messner sul Sass dla Crusc in Dolomiti
Il video di Reinhold Messner che parla del famoso passaggio Messner sulla via Pilastro di Mezzo, aperta insieme al suo fratello Günther Messner nel 1968 sul Sass de la Crusc in Dolomiti.
Quo Vadis, la scheda della via e la cronostoria della libera di Tondini sul Sass dla Crusc
05.06.2012
Quo Vadis, la scheda della via e la cronostoria della libera di Tondini sul Sass dla Crusc
La scheda e il racconto di Nicola Tondini della prima libera di tutti i tiri (in 4 distinti giorni) della severa, impegnativa e bella via Quo Vadis (X-, 8a+, R3/4; IV EX+ 470m), aperta nel 2010 assieme a Ingo Irsara sul Sass dla Crusc (Dolomiti).
Quo Vadis, nuova via per Tondini e Irsara sul Sass dla Crusc
06.12.2010
Quo Vadis, nuova via per Tondini e Irsara sul Sass dla Crusc
Ancora una nuova via sul Sass dla Crusc (Dolomiti) per Nicola Tondini e Ingo Irsara che hanno aperto Quo Vadis sulla grande parete simbolo della Val Badia.
Il passaggio Messner sul Sass dla Crusc
07.11.2010
Il passaggio Messner sul Sass dla Crusc
Il famoso passaggio di Reinhold Messner sul Pilastro di Mezzo del Sass dla Crusc visto da Heinz Mariacher, più la storia e un video e un reportage sul campo di Nicola Tondini.
Menhir sul Sass dla Crusc, nuova via per Tondini e Irsara
15.10.2010
Menhir sul Sass dla Crusc, nuova via per Tondini e Irsara
Il 3/09/2010 Nicola Tondini insieme ad Ingo Irsara ha effettuato la prima libera di Menhir (200m, IX- (7b+), R3, III; EX) la via che i due hanno aperto il 10 e 26 Luglio 2010 sul Pilastro di Mezzo della parete Ovest del Sass dla Crusc (Fanis, Dolomiti).
La perla preziosa, nuova via sul Sass dla Crusc
03.09.2008
La perla preziosa, nuova via sul Sass dla Crusc
Nicola Tondini, insieme a Nicola Sartori e Michele Zandegiacomo ha portato a termine “La perla preziosa” - IX+ (7c+) – sulla parete Ovest del Sass dla Crusc (Dolomiti, Val Badia) realizzandone anche la prima salita in libera.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra