Home page Planetmountain.com
L'apertura di 'Mucha Banana', Ranrapalca parete nord, Perù (Thomas Gianola, Alessio Miori, Giovanni Zaccaria 10/06/2022)
Fotografia di archivio Giovanni Zaccaria
L'apertura di 'Mucha Banana', Ranrapalca parete nord, Perù (Thomas Gianola, Alessio Miori, Giovanni Zaccaria 10/06/2022)
Fotografia di archivio Giovanni Zaccaria
L'apertura di 'Mucha Banana', Ranrapalca parete nord, Perù (Thomas Gianola, Alessio Miori, Giovanni Zaccaria 10/06/2022)
Fotografia di archivio Giovanni Zaccaria
La linea di 'Mucha Banana' sulla parete nord di Ranrapalc in Perù, aperta da Thomas Gianola, Alessio Miori e Giovanni Zaccaria il 10/06/2022
Fotografia di archivio Giovanni Zaccaria

Nuova via in Perù sul Ranrapalca per Thomas Gianola, Alessio Miori e Giovanni Zaccaria

di

Sulla parete nord del Ranrapalca 6162m in Perù gli alpinisti Thomas Gianola, Alessio Miori e Giovanni Zaccaria hanno aperto in stile alpino 'Mucha Banana', una linea di 600m con difficoltà 80°, AI3+, M5.

Il 10 giugno un piccolo, forte gruppo di alpinisti italiani composto da Thomas Gianola, Alessio Miori e Giovanni Zaccaria ha aperto una nuova via sulla parete nord del Ranrapalca, una montagna di 6162m situata nella Cordillera Blanca nelle Ande Peruviane e salita per la prima volta dai tedeschi Walter Brecht, Siegfried Rohrer, Karl Schmid e Hans Schweizer nel giugno del 1939 lungo la cresta NE.

Il trio era arrivato in Perù a metà maggio insieme a Nicolò Geremia e si era acclimatato prima arrampicando in falesia ad oltre 4000 metri di quota a Hatun Machay, poi salendo tre cime di oltre 5000 metri, Huamashraju 5434m, Yanapaccha 5460m e la "super classica" Ishinca 5530m. Completata la fase di acclimatamento i quattro si sono diretti a Ranrapalca per salire una linea poco a destra della Cresta NE, nella parte centrale della parete e subito a sinistra ancora della via Learning of our Weaknesses (Carlos Pinesa, Carlos Solé, 2013). Arrampicando in stile alpino, Gianola, Miori e Zaccaria hanno superato la parete di notte per poi seguire faticosamente la cresta fino in vetta, mentre Geremia li aspettava al campo base con fastidiosi e fantasiosi problemi intestinali.

Racconta Zaccaria sulla sua pagina Instagram "La discesa per la normale è stata tutta da tracciare e attrezzare, dato che la nostra salita era la prima di stagione...che viaggio! Sono state 18 ore a/r dal Vivaque Longoni, ma in realtà ci è servito molto più tempo. Da quando Alessio Miori ha individuato la linea su una foto da internet, al taxi sobbalzante su sterrate improbabili, le ore di cammino, prima con i muli e poi con tutto sulle spalle. La vista della parete, scannerizzata con calma e col binocolo per studiarne condizioni e pericoli... Insomma, quello che voglio dire è che scalare una montagna non è solo scalare una montagna."

La nuova linea si chiama Mucha Banana e nei suoi 600 metri offre un'arrampicata varia e tecnica con difficoltà fino a 80°, AI3+, M5. Maggiori informazioni di questa via, e anche degli altri momenti importanti della spedizione, seguiranno dopo il rientro in Italia.

Giovanni Zaccaria ringrazia: Scarpa SpaClimbing TechnologyOrtovox, Xmountain Guide Alpine, Elbec

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Siula Grande in Perù il nuovo obiettivo di Matteo Della Bordella e della Sezione Militare di Alta Montagna
23.06.2022
Siula Grande in Perù il nuovo obiettivo di Matteo Della Bordella e della Sezione Militare di Alta Montagna
Matteo Della Bordella, Alessandro Zeni, Marco Majori, Filip Babicz e Stefano Cordaro sono partiti per tentare una nuova via sulla parete est della Siula Grande in Perù.
Da Yosemite alla Patagonia, in mezzo il Nepal
03.04.2020
Da Yosemite alla Patagonia, in mezzo il Nepal
Tre mesi di viaggi, tre compagni di avventura e svariati compagni di strada. Un giro del mondo un po' pazzo, ovest-est-ovest, ma soprattutto in verticale ed in profondità! Di Giovanni Zaccaria.
Cerro Piergiorgio parete est, nuova via in Patagonia di Alessandro Bau e Giovanni Zaccaria
02.02.2020
Cerro Piergiorgio parete est, nuova via in Patagonia di Alessandro Bau e Giovanni Zaccaria
Sulla parete est del Cerro Piergiorgio in Patagonia Alessandro Baù e Giovanni Zaccaria hanno aperto una nuova via di ghiaccio chiamata Scrumble de manzana.
Alpinismo Vagabondo #5: una finestra su El Chalten
30.01.2017
Alpinismo Vagabondo #5: una finestra su El Chalten
La quinta e ultima puntata di Alpinismo Vagabondo: il viaggio di Giovanni Zaccaria e Alice Lazzaro in Patagonia approda a El Chalten e sulle montagne alla fine del mondo. La Supercanaleta al Fitz Roy, l'Aguja Poincenot, l'Aguja Guillaumet, un avventuroso avvicinamento al Cerro Torre il tutto tra attese, incontri e immersioni in quella storia e in quelle storie che affiorano tra il vento e i ricordi di un viaggio indimenticabile.
Alpinismo Vagabondo #4: Lettera dal Cerro Colorado: arrampicate Trad tra licheni, guanachi e condor
23.12.2016
Alpinismo Vagabondo #4: Lettera dal Cerro Colorado: arrampicate Trad tra licheni, guanachi e condor
Il Cerro Colorado, l'arrampicata trad, la solitudine, la gioia, i licheni e i condor... la quarta puntata di Alpinismo Vagabondo di Giovanni Zaccaria e Alice Lazzaro arriva dalla Regione di Aysén - Patagonia Cilena, è una lettera che sa di vento che modella le nuvole, di avventura e viaggio.
Alpinismo Vagabondo #3: la magia dell'arrampicata a Piedra Parada
05.12.2016
Alpinismo Vagabondo #3: la magia dell'arrampicata a Piedra Parada
La terza puntata di Alpinismo Vagabondo, il libero viaggio in Sud America e Patagonia di Giovanni Zaccaria e Alice Lazzaro. Il diario di una settimana alla scoperta dell'arrampicata e della magia di Piedra Parada, il dedalo di guglie e canyon di roccia vulcanica nella Patagonia argentina. Intanto il viaggio di alpinismo vagabondo si dirige sempre più a sud, direzione Chile.
Alpinismo Vagabondo #2: Storie dell’altro mondo
25.11.2016
Alpinismo Vagabondo #2: Storie dell’altro mondo
Seconda puntata di Alpinismo Vagabondo il libero viaggio in Sud America e Patagonia di Giovanni Zaccaria e Alice Lazzaro. Si parte con il racconto di una Jeep, del suo ex proprietario Ronald e di un saccone dimenticato e poi recuperato, non senza rischi, nella cilena cittadina di Osorno. Si continua con l'incontro con Mateo e quel suo bosco magico dove Giovanni e Alice imparano l'arte di trasformare la loro jeep in una casa... Poi arriva anche l'arrampicata patagonica e il mondo incantato di quelle Torri dove vive Ale, il solitario gestore del Refugio Frey de Bariloche. E il viaggio continua...
Alpinismo vagabondo #1: fare lo zaino, partire, andare in montagna
27.10.2016
Alpinismo vagabondo #1: fare lo zaino, partire, andare in montagna
Inizia il diario di viaggio di Giovanni Zaccaria e Alice Lazzaro che per due mesi e mezzo vagabonderanno, senza schemi e senza vere mete, in Sud America e Patagonia cercando di vivere il loro libero alpinismo.
Cordillera Huayhuash, alpinismo in Perù per Tito Arosio, Saro Costa e Luca Vallata
08.07.2014
Cordillera Huayhuash, alpinismo in Perù per Tito Arosio, Saro Costa e Luca Vallata
A giugno tre giovani alpinisti Tito Arosio, Saro Costa e Luca Vallata si sono recati nel Cordillera Huayhuash in Perù dove hanno aperto "El malefico Sefkow, una nuova via che supera la parete ovest del Monte Quesillio (5600m). Inoltre, i tre hanno tentato anche le salite del Monte Tsacra Grande, Siula Grande e Huaraca. Il report del 27enne Tito Arosio.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós