Home page Planetmountain.com
Matteo Rivadossi ripete in DTS (Dry Tooling Style) Uragano Dorato, la via da lui stesso tracciata al Bus del Quai e liberata nel 2019 da Filip Babicz.
Fotografia di Carlo Tonini
Matteo Rivadossi sullo sparone di L2 di Uragano Dorato al Bus del Quai
Fotografia di Simone Monecchi

Matteo Rivadossi su Uragano Dorato al Bus del Quai

di

Il video di Matteo Rivadossi sulla king line del Bus del Quai, Uragano Dorato D15.

All’inizio di marzo Matteo Rivadossi era riuscito a ripetere Uragano Dorato: la via nella falesia Bus del Quai sopra il Lago D'Iseo, da lui stesso tracciata e liberata nel 2019 da Filip Babicz.

Con il grado di D15  è una delle vie di total dry tooling più difficili non solo d’Italia, infatti secondo Rivadossi "Uragano non è più una via ma assurge a simbolo stesso di quell'invenzione, nata nel 2007 per mano mia e di Alberto Bibo Damioli e chiamata Quai, da anni con soddisfazione tra i siti di riferimento a livello mondiale."

Matteo ringrazia: Camp - Cassin, Montura, Kayland, Elbec, Dr. Kelios Bonetti

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Uragano Dorato al Bus del Quai, D15 in DTS per Matteo Rivadossi
17.03.2021
Uragano Dorato al Bus del Quai, D15 in DTS per Matteo Rivadossi
L’8 marzo Matteo Rivadossi è riuscito a ripetere in DTS (Dry Tooling Style) Uragano Dorato, la via da lui stesso tracciata al Bus del Quai e liberata nel 2019 da Filip Babicz. Con uno sviluppo in strapiombo di quasi 50 metri, è una delle vie di total dry tooling più difficili non solo d’Italia.
Filip Babicz libera Uragano Dorato, drytooling di D15 al Bus del Quai
13.03.2019
Filip Babicz libera Uragano Dorato, drytooling di D15 al Bus del Quai
Alla falesia di dry tooling Bus del Quai (Iseo) Filip Babicz ha liberato Uragano Dorato, una via di total dry gradata D15.
Gabriele Bagnoli dry tooling di fine stagione con il botto
04.06.2019
Gabriele Bagnoli dry tooling di fine stagione con il botto
Il racconto di Gabriele Bagnoli che in una settimana ha salito Uragano Dorato D15 a Bus del Quai e Invocation D14+ nella falesia di drytooling Tomorrow’s World in Dolomiti
Prima ripetizione de L’Ira di Giò in Val Daone per Matteo Rivadossi e Simone Monecchi
24.02.2021
Prima ripetizione de L’Ira di Giò in Val Daone per Matteo Rivadossi e Simone Monecchi
A sei anni dall’apertura di L’Ira di Giò in Valneda in Valle di Daone arriva per mano di Simone Monecchi e Matteo Rivadossi la prima ripetizione e prima libera integrale del capolavoro di misto moderno aperto da Giorgio Tameni, Jeremy Faccini e Luca Tamburini. Il report di Rivadossi.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra
  • Diedro Fouzigora
    Linea splendida, scalata di soddisfazione, tecnica e brevi t ...
    2020-08-07 / Alberto De Giuli