Home page Planetmountain.com

K2 in inverno, Nirmal Purja e Mingma Gyalje Sherpa uniti in quota

di

Gli ultimi aggiornamento del K2 dove diversi team di alpinisti stanno tentando la prima salita invernale del K2, l'unico Ottomila ancora mai scalato d’inverno. I team nepalesi guidati dai Nirmal Purja e Mingma Gyalje Sherpa hanno unito le forze in quota fissando le corde quasi fino al Campo 3.

È ormai quasi impossibile seguire con precisione l’impressionante numero di alpinisti che attualmente stanno puntando alla storica prima invernale del K2. Complice il bel tempo, negli ultimi giorni lo Sperone degli Abruzzi brulicava con attività. Diversi team, tra cui anche John Snorri Sigurjonsson, Muhammad Sadpara e suo figlio Sajid Ali Sadpara, sono riusciti a salire fino al Campo 2 a 6700 metri, mentre il fortissimo Mingma Gyalje Sherpa e il suo team di Sherpa sta facendo un lavoro enorme fissando le corde sopra il campo 2.

La grande novità è che questo gruppo di alpinisti nepalesi è stato raggiunto e poi aiutato dalla spedizione capitanata da Nirmal Purja. Il connazionale è arrivato in ritardo al Campo Base rispetto ad altre spedizioni ma come di consueto non si è fatto attendere e praticamente subito dopo il suo arrivo è salito con il suo team fino al Campo 1, ciascuno portando cibo e materiale per quattro giorni in uno zaino da 35 chili… Il giorno seguente sono saliti al Campo 2 dove hanno trascorso due notti per acclimatarsi meglio, e mentre una parte del gruppo è sceso, Nims insieme a Mingma Tenzi Sherpa hanno raggiunto il team di Mingma Gyalje Sherpa per aiutarli a fissare le corde fino a poco sotto il Campo 3, prima di scendere e rientrare oggi al Campo Base.

Scrivendo sul suo sito pochi minuti fa, Nirmal ha raccontato "Il 29 dicembre ho deciso di tenere il mio team al Campo 2 per un extra giorno di acclimatamento. Dopo un'attenta valutazione della situazione, si è deciso che solo una parte della squadra continuasse a fissare le corde sopra il Campo 2 e il resto sarebbe sceso. Il piano per far dormire tutti i membri del mio team al Campo 3 non ha avuto successo. Tuttavia, ieri la missione per fissare le corda al Campo 3 insieme a Mingma G è stata completata con successo. È bello vedere il nostro team nepalese unirsi e lavorare insieme per un obiettivo comune # K2winter."

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
K2 in inverno, anche Tamara Lunger tenta la storica prima invernale
21.12.2020
K2 in inverno, anche Tamara Lunger tenta la storica prima invernale
L’alpinista altoatesina Tamara Lunger ha annunciato poche ore fa di volere tentare la salita invernale del K2, l’ultimo ottomila non ancora salito in inverno.
K2, in vetta sessant'anni dopo la prima salita
29.07.2014
K2, in vetta sessant'anni dopo la prima salita
Il 26 luglio, sessant'anni dopo la prima storica salita italiana del K2, molte le vette sulle seconda montagna della terra. Tra queste quelle della spedizione K2 60 Years Later, supportata da EvK2CNR, con sei alpinisti pakistani in vetta: Hassan Jan, Ali Durani, Rahmat Ullah Baig, Ghulam Mehdi, Ali e Muhammad Sadiq, e due italiani: Michele Cucchi e Giuseppe Pompili. Sempre italiani la vetta e il bel successo degli altoatesini Tamara Lunger e Klaus Gruber, mentre con la vetta del K2 l'alpinista ceco Radek Jaros ha completato il tour di tutti i 14 Ottomila.
Nirmal Purja sale il Shishapagma e completa i 14 Ottomila in meno di 7 mesi
29.10.2019
Nirmal Purja sale il Shishapagma e completa i 14 Ottomila in meno di 7 mesi
Oggi l’alpinista nepalese Nirmal Purja, con la salita del Shishapagma, ha completato il suo 'Project Possibile', ovvero il progetto di salire tutti i quattordici ottomila in meno di sette mesi. Purja ha impiegato sei mesi e sei giorni; il precedente record per completare la corona dei 14 Ottomila himalayani era oltre 7 anni.
Nanga Parbat d'inverno e la cordata Simone Moro e Tamara Lunger
04.03.2016
Nanga Parbat d'inverno e la cordata Simone Moro e Tamara Lunger
Simone Moro e Tamara Lunger: com'è nata la cordata che è stata protagonista, insieme ad Ali Sadpara ed Alex Txikon, della storica prima salita invernale del Nanga Parbat (8126 metri, Karakorum, Pakistan).
Nanga Parbat: cima e prima invernale per Simone Moro, Ali Sadpara e Alex Txikon
26.02.2016
Nanga Parbat: cima e prima invernale per Simone Moro, Ali Sadpara e Alex Txikon
Oggi, venerdì 26 febbraio 2016, l'italiano Simone Moro, lo spagnolo Alex Txikon e il pachistano Ali Sadpara hanno realizzato la prima storica salita invernale del Nanga Parbat (8126 metri, Karakorum, Pakistan). L'italiana Tamara Lunger che faceva parte del team si è fermata prima della vetta. Verso le 20:00 circa (Pakistan time) tutti gli alpinisti hanno fatto ritorno al Campo 4 a 7.100m.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock