Home page Planetmountain.com
Rolando Larcher, Maurizio Oviglia, Michele Paissan durante la prima salita di Sul filo della notte / Sur le fil de la nuit sulla parete Tadrarate nelle Gole di Taghia in Marocco, ottobre 2003
Fotografia di Michele Paissan
Michele Paissan, Maurizio Oviglia e Rolando Larcher in cima a Tadrarate nelle Gole di Taghia in Marocco dopo l'apertura di Sul filo della notte / Sur le fil de la nuit, ottobre 2003
Fotografia di archivio Maurizio Oviglia
Il tracciato di Sul filo della notte / Sur le fil de la nuit aperta sulla parete Tadrarate nelle Gole di Taghia in Marocco da Rolando Larcher, Maurizio Oviglia, Michele Paissan
Fotografia di archivio Maurizio Oviglia

Gole di Taghia in Marocco e Sul filo della notte di Larcher, Oviglia e Paissan

di

Un estratto del video che documenta la prima salita di Sul filo della notte - Sur le fil de la nuit, aperta nel 2003 da Rolando Larcher, Maurizio Oviglia e Michele Paissan sulla parete SO di Tadrarate nelle Gole di Taghia in Marocco.

Nell’ottobre del 2003, con Rolando Larcher e Michele Paissan, ci recammo nelle Gole di Taghia in Marocco, con l’intenzione di aprire una via nuova multipich. A quei tempi le Gole non erano ancora una destinazione conosciuta come oggi e le vie erano molto poche e principalmente di stile tradizionale. Le visite degli italiani erano state assai sporadiche, le informazioni molto poche ed i principali frequentatori del luogo erano gli spagnoli ed i francesi.

Dopo qualche giorno di ricognizione riuscimmo a trovare la nostra parete, l’immensa pala del Tadrarate, a circa 2 ore di cammino dal villaggio. Michel Piola aveva iniziato ad aprire sulla sinistra L’Axe du Mal, e noi azzardammo una linea centrale, nel tratto più compatto. Salendo dal basso senza artificiale, non eravamo assolutamente certi di riuscire ad uscire in cima. Dopo 15 giorni di sforzi riuscimmo a terminare la nostra Sul filo della notte / Sur le fil de la nuit  e a liberare tutte le lunghezze, purtroppo non in continuità. Cominciarono le piogge torrenziali ed era ora di tornare a casa.

A ripetere per primo la via, salendo a vista (e quindi a fare la prima libera in continuità) ci pensò lo svizzero Denis Burdet nell’agosto del 2005. Da allora la via è stata ripetuta diverse volte da arrampicatori famosi, tra i quali spiccano i nomi di Arnaud Petit, Titi Gentet, Florence Pinet, Géome Pouvreau, Tommy Caldwell, Alex Honnold. Proprio Petit incluse questa nel suo libro Paroi en Legende, indicandola come tra le 5 più belle del mondo aperte in questo stile.

Durante la prima salita i protagonisti girarono un video, che fu poi editato come documentario da Lorenzo Pevarello in un CD, anche se mai reso pubblico. Ne propongo ora una versione ridotta come documento storico della prima salita e dello stile con cui fu realizzata, con interviste ai primi salitori. (M.O.)

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
11.11.2003
Larcher, Oviglia, Paissan e il Marocco rock
Dal 6 al 27 ottobre Rolando Larcher, Michele Paissan e Maurizio Oviglia hanno aperto Sul filo della notte (7c+ max; 7b obbl), nuova via nelle gorge di Taghia, Alto Atlante, Marocco.
23.11.2005
Arrampicata Taghia: prima 'a vista' di 'Sul filo della notte' per Burdet
Ad agosto seconda ripetizione (e prima 'a vista' in un'unica soluzione - con dei tiri in top rope) per lo svizzero Denis Burdet di 'Sul filo della notte' (7c+ max, 7b obbl.) la via aperta da Rolando Larcher, Michele Paissan e Maurizio Oviglia a taghia, Alto Atlante, Marocco.
Destinazione Gole di Taghia per la luna di miele di Iker Pou e Neus Colom
28.05.2019
Destinazione Gole di Taghia per la luna di miele di Iker Pou e Neus Colom
Iker Pou e sua moglie Neus Colom hanno aperto Honey Moon, una nuova via d'arrampicata nelle Gole di Taghia (Alto Atlante) in Marocco.
Gole di Taghia, nuova via d’arrampicata in Marocco dei fratelli Pou
08.05.2018
Gole di Taghia, nuova via d’arrampicata in Marocco dei fratelli Pou
I fratelli baschi Iker e Eneko Pou hanno aperto Agur, una nuova via di più tiri a Taghia (Alto Atlante) in Marocco dedicata a Borja Ayed.
Taghia, nuova via d'arrampicata in Marocco
06.01.2016
Taghia, nuova via d'arrampicata in Marocco
Nel mese di novembre 2015 Carlo Cosi, Enrico Geremia e Nicolò Geremia hanno aperto Kif & Cliff, una nuova via d'arrampicata sulla parete nord dell’ Aganbou 'n Tissoufra sulle nelle montagne di Taghia in Marocco. Il report di Enrico Geremia.
Gole di Taghia, il video di Aufdenblatten, Papert e Steurer sulla via Azazar
30.06.2014
Gole di Taghia, il video di Aufdenblatten, Papert e Steurer sulla via Azazar
Il video di Ines Papert, Lisi Steurer e Patrik Aufdenblatten sull'apertura della loro via Azazar (400m, 8a) nelle Gole di Taghia in Marocco.
Roland Hemetzberger e Fabian Hagenauer aprono una difficile nuova via a Taghia in Marocco
28.05.2013
Roland Hemetzberger e Fabian Hagenauer aprono una difficile nuova via a Taghia in Marocco
Lo scorso Aprile 2013 i climbers tedeschi Roland Hemetzberger e Fabian Hagenauer hanno aperto Tabula Rasa (250m, 8b) sulla Paroi de la Cascade, Gole di Taghia, Marocco.
Walou Bass in Taghia, nuova via in Marocco per Petit, Clouet e Oddo
03.05.2011
Walou Bass in Taghia, nuova via in Marocco per Petit, Clouet e Oddo
Nel mese di aprile 2011 un piccolo team francese formato da Arnaud Petit, Aymeric Clouet e il giovane Enzo Oddo si è recato nella gola di Taghia in Marocco, dove ha aperto Walou Bass, una via di 165m con difficoltà fino stimati all' 8c (7b obblig).
Atlante Perverso, nuova via a Taghia per il Team Altroverso
27.10.2010
Atlante Perverso, nuova via a Taghia per il Team Altroverso
Dal 20 al 24 settembre Giovanni Ongaro, Andrea Pavan e Davide Spini (Team Altroverso) hanno aperto Atlante Perverso (350m, 8a max, 7b obbl.) sulla parete nord del Monte Oujad, Taghia, Alto Atlate, Marocco.
Nuova via a Taghia per Florit
24.10.2008
Nuova via a Taghia per Florit
Dal 21 settembre al 9 ottobre Mauro Florit, Mattia Buffin, Umberto Iavazzo e Leonardo Dagani a Taghia, Marocco, hanno aperto “Mai molar berbère” sulla parete sud est del Tagoujimt n'Tsouiannt (TD+, 500 metri, max 6+).
Nuova via francese a Taghia, Morocco
29.10.2007
Nuova via francese a Taghia, Morocco
Fred Gentet, Nicolas Kalisz, Stéphanie Bodet e Arnaud Petit hanno realizzato la prima salita di Babel (7c+, 800m) nelle Gorge di Taghia (Marocco).
08.09.2005
Atlas mountain 2005: nuova linea a Taghia per Stucchi & C.
Lo scorso agosto Silvestro Stucchi, Elena Davila, Enea Colnago, Riccardo Redaelli, Sonia Consoli hanno aperto sulla parete N-E del Tagoujimt N'Tsouiant (2977m) - Catena dell'Alto Atlante, Taghia, Marocco) “Mago Merlino” (7b - AE), una linea di 350m che poi si collega alla via Spagnola del 1987 per l'uscita in vetta.
29.09.2004
Nuova via a Taghia per Oviglia e Sarti
Maurizio Oviglia e Simone Sarti hanno aperto una nuova via, Enfant de sable 7a max, 6c obbl., sulla parete sud dello Jbel Tramazine in Alto Atlante (Marocco).

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni