Home page Planetmountain.com
Federica Mingolla sulla via Incroyable sul Pilastro Rosso del Brouillard insieme a Leonardo Gheza
Fotografia di Leonardo Gheza
Federica Mingolla sulla via Incroyable sul Pilastro Rosso del Brouillard insieme a Leonardo Gheza
Fotografia di Leonardo Gheza
Federica Mingolla assicurata da Leonardo Gheza sulla via Incroyable sul Pilastro Rosso del Brouillard insieme a Leonardo Gheza
Fotografia di Leonardo Gheza
Federica Mingolla e Lorenzo Pernigotti in cima alla Aiguille Noire de Peuterey il 17/07/2020 dopo aver salita la a storica Via Ratti - Vitali
Fotografia di archivio Federica Mingolla

Federica Mingolla è Incroyable sul Pilastro Rosso del Brouillard

di

Il report di Federica Mingolla che insieme a Leo Gheza il 18/07/2020 ha effettuato la prima ripetizione integrale in libera di Incroyable, la nuova via aperta pochi giorni fa, sul Pilastro Rosso del Brouillard nel massiccio del Monte Bianco, da Matteo della Bordella, François Cazzanelli e Francesco Ratti. Il tutto dopo aver ripetuto il giorno prima la storica Via Ratti - Vitali alla Aiguille Noire de Peuterey insieme a Lorenzo Pernigotti.

Federica Mingolla ha appena concluso una due-giorni nel massiccio del Monte Bianco di cui probabilmente si ricorderà a lungo: venerdì 17 luglio insieme a Lorenzo Pernigotti ha ripetuto la storica Via Ratti - Vitali alla Aiguille Noire de Peuterey, mentre sabato insieme a Leonardo Gheza, in un momento di ispirazione, ha effettuato la prima ripetizione, tutta in libera e salendo i tiri difficili da capocordata, di Incroyable sul Pilastro Rosso del Brouillard, la super via aperta e liberata pochi giorni fa da Matteo della Bordella, François Cazzanelli e Francesco Ratti. Rimandiamo subito al report della fortissima 25enne per tutti i dettagli.

Incroyable - prima ripetizione integrale di Federica Mingolla
Il telefono squilla e sullo schermo vedo un numero che non conosco, è il famoso "Leo Gheza" di cui mi aveva parlato tanto il mio amico Matteo Pasquetto. Mi chiede se ho programmi per il fine settimana e mi dice che vorrebbe combinare qualcosa in zona Bianco.

Mentre mille idee iniziano a invadermi la testa, mi viene in mente che giovedì e venerdì avevo promesso di aiutare Mauro Opezzo al Rifugio Monzino nel servizio serale, perciò inizio a pensare come sfruttare al meglio l’occasione.

Solo una super ottimista come me poteva elaborare un piano così poco realista ma teoricamente perfetto. Ed è così che il puzzle ha preso forma: giovedì sarei salita in Rifugio per lavorare la sera, venerdì avrei salito la Aiguille Noire per la Via Ratti Vitali con il mio fidanzato Lorenzo Pernigotti tornando in tempo per il servizio serale in rifugio, e il weekend sarei andata con Leo agli Eccles per provare il nostro project, ovvero la prima ripetizione della nuova via Le Incroyable al Pilier Rouge.

Venerdì 17 non si è preso gioco di noi e dopo un fugace saluto alla Madonnina e 22 doppie giù dalla Noire, rieccoci di ritorno al Monzino proprio in tempo per servire la cena. Finalmente conosco Leo e nonostante la stanchezza per la lunga giornata in montagna sono già carica per altri due bei giorni di scalata in sua compagnia. La sveglia come sempre suona alle 3 e dopo un veloce caffè agli Eccles alle 7:30 attacchiamo la via proprio mentre sta andando al sole, puntualissimi!

Il primo tiro è disegnato, 7a di allunghi su tacche che ti dà subito una bella sveglia, poi i tiri successivi sono più facili e ti portano sulla cengia alla base del King Pitch: l’ 8a. Non ho provato molti tiri di questa difficoltà in quota ed è sempre bello scoprire quanto si può imparare dal granito.

Il primo tentativo è una sofferenza, sia per me che per Leo. Sconfitti e senza nemmeno aver guadagnato la catena ci guardiamo sconsolati sulla cengia: forse sto giro non sarà tutto perfetto ma almeno siamo in un posto unico al mondo!

Riprendo fiato e armata di maglia rapida riparto convinta di lasciarla lì dove prima ci eravamo fermati, per smontare il tiro e abbandonare il progetto. Non so spiegarmi bene cosa sia successo ma dopo qualche minuto di lotta sui movimenti che prima mi avevano fatta tribolare, rieccomi al passo chiave dove prima avevo alzato bandiera bianca.

Arriva una nuvoletta e mentre riposo su due prese mi giro verso Leo e gli dico ironicamente: "Arriva l’aderenza!". Riparto per la sequenza che prima mi ero solo immaginata e come in un sogno riesco a trascriverla su quel granito perfetto. Eccomi in sosta con un sorriso misto tra incredulità e felicità! Leo da sotto mi urla: "Recupera che a questo punto ti accompagno in cima!".

E così dopo un "pugnetto d'intesa" siamo ripartiti per i tiri successivi, questa volta senza comando alterno per permettermi di fare la libera integrale e alle 16:30 stiamo già buttando giù le doppie, dei veri fulmini!

Leo è stato un vero compagno di cordata, una prima esperienza decisamente positiva per la nostra cordata e soprattutto mi ha sorpreso positivamente perché è uno che si gode la montagna per quel che ti offre. Poi i numeri che diamo a certe pareti e il fatto di riuscire o no a salirle sono un qualcosa in più che non può sostituirsi al puro piacere di esser lì, lui lo sa.

Noi eravamo su uno dei castelli di granito rosso del Monte Bianco, ammiravamo il paesaggio che ci circondava e sono sicura che in quel momento entrambi avevamo il cuore pieno di gioia.

Grazie a Leo per il super weekend che poi si è riassunto in un solo giorno in parete e a Matteo della Bordella, Francesco Ratti e François Cazzanelli, gli apritori della via che hanno fatto un ottimo lavoro.

di Federica Mingolla

Federica ringrazia: La SportivaPetzl, Sherpa Mountain Shop asporteyewear, goCamera, Firepot outdoor food, Sea to Summit 

Via Incroyable 8a max, 7b obbl. 1° ripetizione integrale in libera Federica Mingolla e Leonardo Gheza 18/07

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Pilastro Rosso di Brouillard, Incroyable la via dei sogni per Della Bordella, Cazzanelli e Ratti
13.07.2020
Pilastro Rosso di Brouillard, Incroyable la via dei sogni per Della Bordella, Cazzanelli e Ratti
Matteo Della Bordella, presidente dei Ragni di Lecco, racconta Incroyable la super e difficile via sul Pilastro Rosso di Brouillard (Monte Bianco) aperta il 30 Giugno e il 1° luglio scorsi, con le guide alpine del Cervino François Cazzanelli e Francesco Ratti, e poi l'8 Luglio, dopo una settimana, liberata 'spartendosi i tiri' sempre con lo stesso team a cui si è aggiunto anche Isaie Maquignaz, sempre Guida del Cervino.
Pilastro Rosso del Brouillard: nuova via sul Monte Bianco per Della Bordella, Cazzanelli e Ratti
03.07.2020
Pilastro Rosso del Brouillard: nuova via sul Monte Bianco per Della Bordella, Cazzanelli e Ratti
Matteo Della Bordella, François Cazzanelli e Francesco Ratti hanno aperto Incroyable, una nuova via sul Pilastro Rosso del Brouillard sul versante italiano del Monte Bianco.
La storica Via Ratti - Vitali alla Aiguille Noire de Peuterey, Monte Bianco
20.09.2019
La storica Via Ratti - Vitali alla Aiguille Noire de Peuterey, Monte Bianco
Alpinismo sul Monte Bianco: la guida alpina Giancarlo Maritano presenta la storica Via Ratti-Vitali, da lui ripetuta recentemente, aperta sulla parete ovest dell’ Aiguille Noire de Peuterey nel massiccio del Monte Bianco nel 1939 da Gigi Vitali e Vittorio Ratti.
Federica Mingolla e Andrea Migliano aprono una nuova via alla Punta Phuc in Valle dell'Orco
29.05.2020
Federica Mingolla e Andrea Migliano aprono una nuova via alla Punta Phuc in Valle dell'Orco
Il racconto di Federica Mingolla e Andrea Migliano che hanno aperto Gli amici di via Po, una nuova via d'arrampicata alla Punta Phuc del Monte Castello, Vallone di Noaschetta, Valle Orco. La via è stata aperta in onore di Adriano Trombetta.
Federica Mingolla e Edoardo Saccaro aprono big wall sul Nalumasortoq in Groenlandia
06.09.2019
Federica Mingolla e Edoardo Saccaro aprono big wall sul Nalumasortoq in Groenlandia
Sulla inviolata parete sud del Middle Pillar di Nalumasortoq nel Tasermiut Fjord in Groenlandia Federica Mingolla e Edoardo Saccaro hanno aperto La Cura, una nuova via d’arrampicata con difficoltà in apertura fino a 7b+/A2.
Federica Mingolla su Itaca nel Sole in Valle dell’Orco
03.04.2019
Federica Mingolla su Itaca nel Sole in Valle dell’Orco
Il racconto di Federica Mingolla che in Valle dell’Orco è tornata a salire la via di più tiri Itaca nel Sole. Una storica linea aperta da Gian Piero Motti e Guido Morello e risolta dalla climber piemontese in due momenti separati.
Federica Mingolla e Matteo Giglio, prima invernale e prima libera di Monster sulla Becca di Verconey
08.01.2019
Federica Mingolla e Matteo Giglio, prima invernale e prima libera di Monster sulla Becca di Verconey
Sulla Becca di Verconey in Valgrisenche Federica Mingolla e Matteo Giglio hanno effettuato la prima invernale e prima libera di Monster (350 m, ED+, 8a max, 7a obbl.). Il report di Giglio.
Federica Mingolla sbarca sulle big wall dello Yosemite
23.11.2018
Federica Mingolla sbarca sulle big wall dello Yosemite
Il report di Federica Mingolla del suo primo viaggio arrampicata nella Yosemite Valley, USA, insieme ad Andrea Migliano
Federica Mingolla nel massiccio del Monte Bianco trova L'isola che non c’è
17.09.2018
Federica Mingolla nel massiccio del Monte Bianco trova L'isola che non c’è
Il report di Federica Mingolla che insieme a Gabriele Carrara ha aperto L'isola che non c’è, una nuova via d’arrampicata sull’Aiguille Croux sopra la Val Veny nel massiccio del Monte Bianco.
Coffee Break Interview: Federica Mingolla / Nina Caprez
20.12.2017
Coffee Break Interview: Federica Mingolla / Nina Caprez
Seconda puntata del progetto Coffee Break Interview di Daniela Zangrando per esplorare sogni, desideri e limiti dei protagonisti dell'arrampicata e dell'alpinismo. Le protagoniste di questa settimana sono le climber ed alpiniste Federica Mingolla e Nina Caprez.
Federica Mingolla ripete la Via della Cattedrale in Marmolada
17.08.2017
Federica Mingolla ripete la Via della Cattedrale in Marmolada
Intervista alla climber torinese Federica Mingolla che, in cordata con Nicolò Geremia, ha ripetuto la Via della Cattedrale (8a+ max, 800m) in Marmolada, Dolomiti.
Federica Mingolla su Chimera verticale in Civetta
04.08.2017
Federica Mingolla su Chimera verticale in Civetta
Federica Mingolla, insieme a Francesco Rigon, ha salito a-vista Chimera verticale (IX, 600m + zoccolo iniziale) una difficile via alpinistica e d'arrampicata aperta sulla parete Nord Ovest della Punta Civetta (Monte Civetta, Dolomiti), da Alessandro Baù, Daniele Geremia, Alessandro Beber e Luca Matteraglia.
Federica Mingolla e Fisch, il film della via Attraverso il Pesce in Marmolada
21.02.2017
Federica Mingolla e Fisch, il film della via Attraverso il Pesce in Marmolada
Video arrampicata: il documentario Fish che racconta la salita della climber torinese Federica Mingolla sulla celebre via Attraverso il Pesce (Weg durch den Fisch), aperta nel 1981 da Igor Koller e Jindric Šustr sulla parete sud della Marmolada, nelle Dolomiti.
Federica Mingolla e il Pesce in Marmolada: l’intervista dopo la prima femminile da capocordata
19.07.2016
Federica Mingolla e il Pesce in Marmolada: l’intervista dopo la prima femminile da capocordata
Domenica 17 luglio 2016 la climber torinese Federica Mingolla ha salito in libera la celebre via Attraverso il Pesce sulla parete sud della Marmolada. Si tratta con tutta probabilità della prima libera femminile da capocordata. La salita è stata effettuata, con Roberto Conti, in 18 ore e 27 minuti.
Federica Mingolla su Digital Crack, la salita vista da Federico Ravassard
10.11.2015
Federica Mingolla su Digital Crack, la salita vista da Federico Ravassard
Il fotografo Federico Ravassard ripercorre, con parole, immagini e video, la salita di Federica Mingolla su Digital Crack, la via d'arrampicata di 8a ripetuta l'estate scorsa dalla climber torinese sul Grand Gendarme dell'Arête des Cosmiques, Monte Bianco.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock