Home page Planetmountain.com
Darek Sokołowskì libera Parallel World, una via di dry tooling gradata D16 nella falesia Tomorrow's World in Dolomiti
Fotografia di archive Darek Sokołowskì
Darek Sokołowskì libera Parallel World, una via di dry tooling gradata D16 nella falesia Tomorrow's World in Dolomiti
Fotografia di archive Darek Sokołowskì
La falesia Tomorrow's World in Dolomiti con le vie A Line Above the Sky D15 e Parallel World D16
Fotografia di archive Darek Sokołowskì
La falesia Tomorrow's World in Dolomiti con le vie di drytooling
Fotografia di archive Tom Ballard

Dariusz Sokołowski libera Parallel World, dry tooling di D16 in Dolomiti

di

Il 20 dicembre 2018 l'alpinista polacco Dariusz Sokołowski ha effettuato la prima libera di Parallel World, una via di dry tooling che supera un tetto orizzontale di 60 metri nella falesia Tomorrow's World (Dolomiti). Gradata D16, se il grado viene confermato si colloca come una delle vie di dry tooling più difficili al mondo.

Una maratona ultra-strapiombante, un tetto praticamente orizzontale di ben 60 metri con un passaggio chiave proprio alla fine, è così che si presenta Parallel World che con, il grado di D16, si propone come una delle vie di dry tooling più difficili al mondo.

Il "mondo parallelo" si trova sui fianchi della Marmolada nelle Dolomiti, nella solita grotta Tomorrow's World diventata famosa grazie, soprattutto, all’alpinista britannico Tom Ballard che qui negli anni passati aveva creato vie, fino al D15, di assoluto riferimento. Ad alzare ulteriormente l’asticella è stato l’alpinista polacco Darek Sokołowski che nel 2016 si era aggiudicato una delle prime ripetizione di A Line Above The Sky, il D15 di Tom Ballard che in quel momento era una delle vie più difficili al mondo di questo genere. Nel 2017 Sokołowski era tornato per terminare War Without End, un prolungamento della via Invocation che Sokołowski aveva gradato D15+ e che finora è rimasta irripetuta. Adesso Parallel World aggiunge ulteriori metri a War Without End e, soprattutto, un violento passaggio chiave per uscire dal tetto finale, raggiunto dopo una lotta epica di quasi 50 minuti.

Va da sé che Sokołowski si era allenato specificamente per questo test a casa sua, in Polonia, e che ha adottato la tecnica DTS*, ovvero il Dry-Tooling Style. In pratica, Sokołowski ha arrampicato senza eseguire il movimento Yaniro (anche chiamato Figure Four). Se le difficoltà vengono confermate, Parallel World è soltanto il terzo D16 al mondo, dopo Storm Giant a British Columbia in Canada liberato da Gordon McArthur, e Oświecenie liberato da Filip Babicz a Zakopane in Polonia nel gennaio 2018.

Come scrivevamo nel 2017, e come è facilmente intuibile, negli anni ’80 e ’90 Sokołowski è stato una delle assolute forze dell’arrampicata polacca, sia in montagna sia in falesia. Nel 1996 era quasi riuscito a ripetere la mitica Action Directe, il 9a capolavoro di Wolfgang Güllich in Frankenjura, sulla quale purtroppo si era poi infortunato seriamente le dita prima della riuscita. Con le piccozze però riesce ancora ad applicare bene la sua leggendaria forza. Per la cronaca, Sokołowski ha 55 anni.

*DTS, un acronimo per Dry-Tooling Style, indica arrampicare senza eseguire il movimento Yaniro (anche chiamato Figure Four). DTS richiede un buon uso dei piedi e secondo molti esponenti del drytooling offre una sfida maggiore ed un'arrampicata più interessante (nota dell’editore).

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Gordon McArthur vs Storm Giant, la prima via di drytooling di grado D16
09.12.2017
Gordon McArthur vs Storm Giant, la prima via di drytooling di grado D16
Il video di Gordon McArthur sulla via Storm Giant a Fernie, Canada. Liberata in agosto, è la prima via al mondo di arrampicata total dry tooling per la quale viene proposto il grado D16.
Angelika Rainer, primo D15 femminile con A Line Above the Sky
23.11.2017
Angelika Rainer, primo D15 femminile con A Line Above the Sky
Ieri nella falesia di drytooling di Tomorrows World in Dolomiti Angelika Rainer ha ripetuta A Line Above the Sky. Con questa salita la climber meranese diventa la prima donna al mondo a salire una via di D15 ed eguaglia la massima difficoltà raggiunta in questa difficoltà dai maschi.
Drytooling in Dolomiti: Dariusz Sokołowski ripete A Line Above The Sky
20.01.2017
Drytooling in Dolomiti: Dariusz Sokołowski ripete A Line Above The Sky
Nel dicembre 2016 il polacco Dariusz Sokołowski ha ripetuto A Line Above The Sky, una delle più difficili vie di drytooling al mondo liberata nella falesia Tomorrow's World in Dolomiti dall’inglese Tom Ballard nel 2016.
Gaetan Raymond ripete A Line above the Sky in Dolomiti
29.02.2016
Gaetan Raymond ripete A Line above the Sky in Dolomiti
Nella falesia Tomorrow's World in Dolomiti il francese Gaetan Raymond ha effettuato la prima ripetizione di A Line Above the Sky, la difficile via di drytooling liberata a fine gennaio 2016 da Tom Ballard.
Tom Ballard libera una via di D15 in Dolomiti, il grado di drytooling più difficile al mondo
05.02.2016
Tom Ballard libera una via di D15 in Dolomiti, il grado di drytooling più difficile al mondo
Il climber inglese Tom Ballard ha liberato A Line Above the Sky nella falesia Tomorrow's World, in Dolomiti. Se il grado di D15 viene confermato, si tratterebbe della più difficile via di drytooling al mondo.
Tom Ballard: arrampicando nelle Dolomiti verso il futuro
18.01.2016
Tom Ballard: arrampicando nelle Dolomiti verso il futuro
Il climber inglese Tom Ballard racconta le sue ultime vie di arrampicata di misto e drytooling, dove spicca la prima salita di Je Ne Sais Quoi D14+ in Dolomiti.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni