Home page Planetmountain.com
Aaron Durogati al Red Bull X-Alps 2013
Fotografia di Vitek Ludvik/Red Bull Content Pool
Aaron Durogati, unico atleta italiano che parteciperà al Red Bull X-Alps 2015
Fotografia di Red Bull Content Pool
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Aaron Durogati in volo verso il Red Bull X-Alps 2015

di

La preparazione di Aaron Durogati, il campione del mondo di parapendio, per l’adventure race più estrema al mondo: il Red Bull X-Alps 2015. Ad aspettarlo oltre 1000km da percorre in parapendio e a piedi, partendo il prossimo 5 luglio da Salisburgo in Austria e atterrando nel Principato di Monaco.


clicca per vedere il video 

"Red Bull X-Alps è l’avventura più grande che un pilota di parapendio possa vivere". Questo il commento di Aaron Durogati, 29 anni, unico italiano selezionato per partecipare alla 7° edizione di Red Bull X-Alps, l’adventure race più spettacolare al mondo.

Dal prossimo 5 luglio, giorno della partenza della gara, l’atleta altoatesino e altri 31 campioni provenienti da 18 nazioni copriranno 1.038 km di distanza unicamente a piedi o volando in parapendio, da Salisburgo al Principato di Monaco, nel minor tempo possibile.

Dopo l’ottimo 7° posto ottenuto nell’edizione 2013, un risultato eccellente per un atleta al suo debutto nell’evento, nel 2015 Aaron intende salire sul gradino più alto del podio di Red Bull X-Alps. Per raggiungere questo risultato, il giovane talento si è anche rimesso a tempo di record dal grave infortunio che l’ha visto protagonista nell’ottobre del 2014, proprio mentre si allenava in vista della competizione.

In merito alla sua partecipazione alla gara alpina più sfidante al mondo, Aaron dichiara: “Per la prossima X-Alps mi aspetto di vivere una grande avventura e di combattere per conquistare ogni metro di terra e ogni kilometro di volo. Questo è il motivo per cui mi alleno costantemente, questo è il mio sogno”.

Avventura, adrenalina, fatica, sudore: guarda la clip di preparazione del campione del mondo di parapendio e lasciati trasportare nella sfida leggendaria di Red Bull X-Alps!


RED BULL X-ALPS 2015 
19/06/2015 - Aaron Durogati: Road to Red Bull X-Alps 2015
11/06/2015 - Red Bull X-Alps 2015: 10 buone ragioni per seguire la gara in diretta
23/03/2015 - Aaron Durogati , intervista all'unico atleta italiano in gara
20/03/2015 - Red Bull X-Alps 2015, svelato il nuovo percorso



RED BULL X-ALPS
Red Bull X-Alps, che nel 2015 festeggia la sua settima edizione, è l’adventure race più estrema al mondo, nella quale gli atleti sono chiamati a percorrere circa 1.038km attraverso le Alpi, da Salisburgo al Principato di Monaco, nel minor tempo possibile. La partenza è fissata per il 5 luglio 2015. Si tratta di un evento epico, che prevede fino a 100km di scalata in un giorno e voli ad un’altitudine oltre i 4000 metri. La gara richiede non solo un altissimo livello di resistenza fisica, ma anche una grande esperienza nel paragliding. L’edizione 2013 ha fatto registrare il record di velocità, con 10 atleti giunti al traguardo. Il vincitore è stato Christian Maurer (Svizzera), con un tempo di 6 giorni, 23 ore e 40 minuti.

Novità del 2015 sarà la giornata di Prologo del 2 luglio 2015. Gli atleti si sfideranno con partenza e arrivo nello stesso luogo: Fuschl am See, attraversando i turnpoint posti su Zwölferhorn e Schafberg. I primi tre classificati verranno ricompensati con un ulteriore Nightpass e un vantaggio di cinque minuti alla partenza del main event. 

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós