Home page Planetmountain.com
Toni Lamprecht su "Le Vieux et la mer" 8b, Verdon, Francia
Fotografia di Michael Schroefer
NOTIZIE / Collegamenti:
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Verdon arrampicata: Toni Lamprecht libera Le Vieux et la mer

di

Quest'estate Toni Lamprecht, Uli Strunz e Benno Wagner hanno liberato la via di più tiri "Le Vieux et la mer" 8b nel Verdon Gorge, Francia.

Le Gorges du Verdon in Francia sono sempre state un richiamo irresistibile per tutti gli arrampicatori del mondo e anche se questo mare di calcare non è più il banco di prova per l'elite mondiale come lo era negli anni '80, ogni tanto le sue pareti offrono qualche nuovo luccicante gioiello da cercare. L'ultima bellissima gemma ad essere stata scoperta è "Le Vieux et la mer", una via di sette tiri aperta dai tedeschi Toni Lamprecht, Uli Strunz e Benno Wagner nell'estate 2008 e liberata nell' agosto 2009 sullo spettacolare pilastro del settore Ula.

Dopo avere lavorato tutte le sequenze, Lamprecht è riuscito a liberare tutti i tiri, dicendo poi "anche se non siamo riusciti a liberare tutti i tiri in giornata di "Le Vieux et le mer" (6b, 7a+, 8b, 8a, 6a, 7c+, 7a), la via è la conquista più grande della mia vita in questa gola magica." Aggiungiamo noi che c'è ancora molto potenziale nel Verdon e siamo convinti che un giorno queste lisce pareti troveranno nuovamente un grande interesse anche dai migliori al mondo.


Le Vieux et la mer, Verdon Gorge

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós