Home page Planetmountain.com
Problema Irrisolto, Vallone di Sea: Elio Bonfanti su L1
Fotografia di Giulia Maringoni
Vallone di Sea: Matteo Enrico su L1 di Parassiti Sociali
Fotografia di Giulia Maringoni
Problema Irrisolto, Vallone di Sea: Elio Bonfanti su L4
Fotografia di Giulia Maringoni
Il Vallone di Sea
Fotografia di archivio Elio Bonfanti

Magica Sea e l'arrampicata. La storia e il Problema Irrisolto nel Vallone di Sea

di

In occasione del secondo meeting di arrampicata nel vallone di Sea che avrà luogo l’ 8 ed il 9 settembre 2018, Elio Bonfanti, Luca e Matteo Enrico colgono l’occasione per raccontare un po' di storia e di presentare 'Problema Irrisolto', una via che si augurano possa diventare una classica della valle.

Trent’anni fa, era il 1988, Gian Carlo Grassi scriveva sulle pagine della Rivista Mensile del CAI un bellissimo articolo dal nome emblematico: "Sogno di Sea". Esattamente come la sua guida, uscita il medesimo anno ed oramai introvabile*.

In quelle pagine il compianto alpinista condovese si chiedeva, pronosticandogli un futuro tutto in salita quale sarebbe stato il destino di tutti quei valloni che come Sea erano ricchi di guglie e di roccia, ma non più adeguati alle esigenze della nascente arrampicata sportiva ed agonistica.

Il" Nuovo Mattino", sviluppatosi nella vicina Valle Orco era già passato ed , in quegli anni di transizione, quando già i fuseaux dei nuovi climber coloravano le pareti "più sportive" dire qualcosa di nuovo in un ambiente simile era molto difficile. Oggi rileggendo quelle pagine viene da dire che forse aveva ragione perché, effettivamente questo vero "Eldorado" di roccia granitoide non ha mai goduto di un grande successo.

Sino allo scorso anno venivano regolarmente percorse solo una manciata di vie che non facevano comunque sconti a nessuno, nemmeno ai "climbers" più agguerriti, ma chi ha seguito le ultime vicende legate a questo luogo si ricorderà bene del crescente interesse che ha cominciato a nascere intorno a Sea ed alla curiosità dei tanti che sono venuti, o tornati, a scalare qui. Un luogo dove anche dei fuoriclasse come Jacopo Larcher e Paolo Marazzi hanno trovato modo di esprimersi ad altissimo livello ripetendo in libera trad la oramai mitica Così parlò Zarathustra.

Alcuni puristi alla parola "restyling" storceranno il naso ma proprio di questo si tratta, ed è stata un operazione che sin da subito ha riscosso un ottimo consenso. Il recupero di molti itinerari e la creazione di alcune nuove linee moderne ha reso possibile la rilettura, da parte di molti alpinisti, di questo angolo di montagna un po' appartato e negletto.

Il tutto è stato fatto senza snaturare l’essenza degli itinerari e l’attività si è concentrata ad operare soprattutto in modo conservativo facendo si che in alcuni casi è stato sufficiente posizionare le soste, rivedere o rettificare un po’ i tracciati, sostituendo ed integrando gli spit nei tratti più improteggibili.

E’ cosi che sono nati o rinati vari gioielli, che contano ormai decine di ripetizioni: Riflesso di te stesso, Docce Scozzesi, Bolle di parole, Luna Calante, Robinson, Quarantesimo viaggio nel manicomio sociale sono solo alcune di queste ma ora, ed è proprio il caso di dirlo decine e decine di altre vie che attendono nuovi estimatori e le cui relazioni sono per ora disponibili in rete e che in un prossimo futuro saranno contenute nel libro in fase di redazione Valgrande Verticale.

A settembre dell’anno scorso poi il primo raduno Val Grande in Verticale. Un’edizione di prova, con tante incognite, organizzato più con entusiasmo che l’esperienza, ma che è stato a tutti gli effetti un apprezzato successo. Non si poteva allora non pensare di riproporlo, inventandosi magari qualcosa di nuovo. E così accanto al classico Raduno Val Grande in Verticale edizione 2018, organizzato dal CAI sez. di Torino e dal CAAI, con l’ausilio del locale Gruppo dei Rocciatori Val di Sea, il prossimo 9 settembre si svolgerà la prima edizione della Gara di corsa Daviso in Verticaleda Forno Alpi Graie al rifugio Daviso, una sorta di "vertical race". L’evento così si arricchisce con l’intento di richiamare gente in queste valli, così belle e ancora selvagge, in pieno rispondenti alle nuove esigenze di un turismo diverso. Da non dimenticare la bella serata di sabato 8 settembre a Chialamberto, con la proiezione del film Itaca nel Sole, a 35 anni dalla morte di Gian Piero Motti.

Sperando di vedervi anche quest’anno numerosi al secondo raduno di Val Grande in Verticale, appuntamento di festa ricco di gadget, e in attesa della prossima guida della Valle, vi proponiamo a seguito di quelle già proposte lo scorso anno e comparse su questo sito la scheda tecnica della via Problema Irrisolto.

*Il pdf della guida è disponibile sul sito dei Rocciatori Val di Sea

SCHEDA: Problema Irrisolto (O del problema risolto), Vallone di Sea

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Larcher e Marazzi liberano Così parlò Zarathustra nel Vallone di Sea
12.09.2017
Larcher e Marazzi liberano Così parlò Zarathustra nel Vallone di Sea
Il 28 luglio 2017 Jacopo Larcher e Paolo Marazzi hanno effettuato la prima salita in libera di Così parlò Zarathustra, la via d'arrampicata nel Vallone di Sea aperta nel 1983 da Isidoro Meneghin e Daniele Caneparo.
Arrampicata: aggiornamenti dal Vallone di Sea
16.08.2017
Arrampicata: aggiornamenti dal Vallone di Sea
Maurizio Oviglia presenta le ultime novità dal Vallone di Sea (Piemonte) che continua a proporre un'arrampicata prevalentemente su terreno d'avventura.
Gente Distratta allo Specchio di Iside, prima libera per Oviglia, Pinotti e Erriu
28.07.2017
Gente Distratta allo Specchio di Iside, prima libera per Oviglia, Pinotti e Erriu
Il 23 maggio Maurizio Oviglia, accompagnato da Fabio Erriu (75 anni) e da Eugenio Pinotti, ha liberato la sua via Gente Distratta allo Specchio di Iside, nel Vallone di Sea (Valli di Lanzo, Piemonte). La via d'arrampicata era stata aperta dallo stesso Oviglia con Daniele Caneparo nel maggio del 1984 con molti tratti in artificiale su parete fortemente strapiombante.
Arrampicata tra passato e presente: Gli Apprendisti Stregoni, prima libera
04.07.2017
Arrampicata tra passato e presente: Gli Apprendisti Stregoni, prima libera
Il 26 giugno Maurizio Oviglia, accompagnato da Cecilia Marchi ha liberato la via Apprendisti Stregoni alla Torre di Gandalf, nel Vallone di Sea, da lui stesso aperta con Isidoro Meneghin, Daniele Caneparo e Giorgio Rocco il 5 dicembre 1983. Originariamente la via presentava difficoltà di VI/A4. Le difficoltà massime in libera sono di 6b/6b+. Il report di Maurizio Oviglia.
Vallone di Sea: un delitto perfetto
18.01.2017
Vallone di Sea: un delitto perfetto
Le considerazioni di Andrea Giorda sul progetto di una nuova strada nel Vallone di Sea in Val Grande di Lanzo (TO).
Le piste nelle Valli di Lanzo e Vallone di Sea tra passato, presente e futuro
08.11.2016
Le piste nelle Valli di Lanzo e Vallone di Sea tra passato, presente e futuro
Mercoledì 9 novembre alle ore 21, presso il CAI di Torino il dibattito: 'Le piste agro-silvo-pastorali nelle Valli di Lanzo tra passato, presente e futuro. Un caso attuale: il Vallone di Sea'.
Vallone di Sea... restyling particolare delle vie di Giancarlo Grassi
03.10.2016
Vallone di Sea... restyling particolare delle vie di Giancarlo Grassi
Il racconto del restyling, ovvero la richiodatura in ottica moderna, di due vie d'arrampicata in Vallone di Sea di Giancarlo Grassi: Luna Calante e Riflesso di te stesso, e l'apertura della nuova via Fettuccia Nera (TD+/ED-, 150m). Di Maurizio Oviglia, Luca Enrico e Matteo Enrico.
Vallone di Sea e l'arrampicata allo Specchio di Iside
30.07.2015
Vallone di Sea e l'arrampicata allo Specchio di Iside
Supercontroles, La valle dei Narcisi, Tra Parentesi e la Combinazione Temporale + Arco + Fantabosco. Qualche via d'arrampicata estiva allo Specchio di Iside, Vallone di Sea, per mettersi al riparo dalla calura senza andare nella bolgia e senza dover fare troppi chilometri. Di Elio Bonfanti.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni