Home page Planetmountain.com
Valentina Melis, assicurata da Tatjana Goex, apre 'Avanti un’altra' a Capo Pecora Sardegna
Fotografia di Maurizio Oviglia
Arrampicata trad a Capo Pecora Sardegna: Maurizio Oviglia sale Sciroccati nel settore Shangai a Baia delle Meduse
Fotografia di Valentina Melis
Tatjana Goex apre 'Furetto impazzito' a Capo Pecora Sardegna
Fotografia di Maurizio Oviglia
Arrampicata trad a Capo Pecora Sardegna: il settore Baia delle Meduse
Fotografia di Maurizio Oviglia

Baia delle Meduse e l'arrampicata trad a Capo Pecora in Sardegna

di

Il primo aggiornamento dell’arrampicata trad a Capo Pecora (Sardegna) nel settore Baia delle Meduse. Di Maurizio Oviglia

Negli ultimi anni sono state aperte molte vie nuove nella zona di clean climbing di Capo Pecora, non presenti nella guida Pietra di Luna Trad & Multipitches (Fabula Edizioni 2014). Do qui un aggiornamento delle novità in diverse puntate, data la vastità dell’area.

Per iniziare mi occupo della zona della Baia delle Meduse che comprende i settori di Medusa Beach, Pecora Puzzle e Shangai. Il settore Medusa Beach è ideale per iniziare e presenta diverse vie facili a pochi metri dal mare. Ai tempi dell’edizione della guida non c’erano ancora le soste a spit che successivamente ho messo. Ultimamente sono state aggiunte diverse vie nuove. Di fronte, il settore Pecora Puzzle si presenta come una stupenda architettura di granito incredibile solcato da fessure. Spicca al centro la fessura di Pecora Puzzle, il primo monotiro trad aperto a Capo Pecora, nel 2011. A destra un tiro altrettanto estetico, Hydra, di cui ho realizzato anche un video, pubblicato sotto. A sinistra due bei tiri recenti.

Il settore Shangai è raggiungibile da Medusa Beach lungo il mare in due minuti ma è necessario mare calmo. Anche questo settore è stato uno dei primi di Capo Pecora e data 2011 ma poi sino al 2015 non ha registrato nuove vie. Nei disegni allegati troverete una situazione aggiornata delle aperture con i primi salitori e la data.

Condizioni
Capo Pecora è un paradiso ma essendo le arrampicate esposte sul mare non è facile trovare condizioni ideali. Più che il cielo, dovrete imparare ad osservare i venti ed il mare, che sono gli elementi che comandano. Se c’è maestrale (NW) e mareggiata lasciate perdere, andate altrove, ma se volete proprio arrampicare le uniche vie possibili sono al settore Regno di Onan. Invece con lo scirocco (SE) il mare è piatto e la roccia quasi sempre asciutta. Anche con il grecale (NE) o la tramontana (N) si scala bene. In assenza di vento sovente la roccia è umida la mattina e asciuga con il sole. Vale a dire che si scala bene al sole in inverno mentre in estate fa troppo caldo e sarete costretti a cercare l’ombra. In questo caso Pecora Puzzle è all’ombra di pomeriggio mentre gli altri settori di mattina.

Materiale
La gran parte delle vie è proteggibile con due serie di friend sino al 4. I friend grandi sono raramente necessari. Le soste sono quasi tutte attrezzate a spit. Molte vie finiscono alla stessa sosta per mettere il meno spit possibili. Tutte le vie sono fattibili in moulinette eccetto Tempus Fugit e quelle del vicino settore Terra Promessa, totalmente clean e senza nulla in posto. Lungo i tiri non si trova nulla di fisso e sinceramente così speriamo che Capo Pecora rimanga.

Accesso
25 minuti a piedi lungo la costa da Capo Pecora (parcheggio, in estate a pagamento)

B&B
Buggerru e Arbus distano circa 20 minuti da Capo Pecora. Nelle vicinanze ci sono diverse falesie di arrampicata sportiva.

di Maurizio Oviglia


I disegni
- SCARICA IL PDF CON TUTTI I TRACCIATI
- Baia delle Meduse
- Shangai
- Pecora Puzzle

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Arrampicata Trad a Capo Pecora, Sardegna
29.08.2011
Arrampicata Trad a Capo Pecora, Sardegna
Maurizio Oviglia presenta un nuovo paradiso dell'arrampicata trad in riva al mare: 25 nuove vie da 5a e il 7a a Capo Pecora in Sardegna.
Trad day a Capo Pecora, il meeting di clean climbing in Sardegna
03.02.2020
Trad day a Capo Pecora, il meeting di clean climbing in Sardegna
Il report di Maurizio Oviglia sul Trad day, il meeting di arrampicata trad a Capo Pecora (Arbus, Sardegna).
Successo per il 'Trad Day' a Capo Pecora in Sardegna
19.08.2016
Successo per il 'Trad Day' a Capo Pecora in Sardegna
Sulla scia del successo del 'Trad Day' andato in scena a Capo Pecora, Maurizio Oviglia parla della manifestazione e fornisce tutte le ultime informazioni della splendida Torre Straniera e delle sue vie di arrampicata trad.
Hydra a Capo Pecora in Sardegna. Di Maurizio Oviglia
15.01.2014
Hydra a Capo Pecora in Sardegna. Di Maurizio Oviglia
Maurizio Oviglia e la prima salita della via Hydra, l'ultima nata a Capo Pecora per l'arrampicata trad in Sardegna.
Capo Pecora, la trad area più esotica d'Italia
19.11.2012
Capo Pecora, la trad area più esotica d'Italia
Maurizio Oviglia racconta degli ultimi sviluppi di Capo Pecora e delle sue nuove vie di arrampicata trad in Sardegna.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
COVER
Via delle Rosine, prima discesa, #iorestoacasa
Federico Ravassard Outdoor Photography