Home page Planetmountain.com
Alexander Megos in arrampicata a Céüse. Dopo 60 giorni di tentativi il 26enne è venuto a capo del 9c Bibliographie, la via d’arrampicata sportiva più difficile della Francia e soltanto la seconda al mondo di queste difficoltà.
Fotografia di Ken Etzel
Il climber tedesco Alexander Megos. Nato il 12 agosto del 1993, nel 2013 Megos è entrato nella storia con la prima a-vista di una via di 9a, Estado Critico a Siurana in Spagna. Dopo il suo primo 9a+ pochi giorni più tardi - La Rambla al secondo tentativo - il suo primo 9b è arrivato a fine 2015 con la ripetizione di First Round First Minute a Margalef. L’anno successivo in Canada ha liberato il 9b di Fight Club, mentre il 9b+ del suo Perfecto Mundo è del 2018. Nel agosto del 2020 ha liberato Bibliographie at Céüse, soltanto il secondo 9c al mondo.
Fotografia di Thomas Ballenberger
Il muro di Biographie a Céüse in Francia
Fotografia di Luca Quaglia
La bellissima falesia di Ceuse in Francia
Fotografia di Planetmountain

Alexander Megos libera Bibliographie a Céüse, il secondo 9c al mondo

di

Nella falesia di Céüse in Francia il climber tedesco Alex Megos ha liberato Bibliographie, per la quale ha suggerito il grado di 9c. Si tratta della via d’arrampicata sportiva più difficile della Francia e soltanto la seconda al mondo di queste difficoltà.

Alexander Megos ha aggiunto la sua firma in modo indelebile nel gotha dell’arrampicata sportiva mondiale, ovvero la falesia di Ceüse in Francia, con la prima libera di Bibliographie per la quale ha suggerito l’altissimo grado di 9c. La via, chiodata dallo statunitense Ethan Pringle, si trova subito a destra della famosa Biographie, il 9a+ per eccellenza liberato da Chris Sharma nel 2001 e ripetuta incredibilmente da Megos in giornata e al terzo tentativo nel 2014.

Bibliographie si attesta ora come soltanto il secondo 9c al mondo. Il primo, Silence a Flatanger in Norvegia, era stato liberato da Adam Ondra nel 2017 ed è ancora in attesa di ripetizione e conferma, mentre attualmente esistono soltanto quattro vie da 9b+: Change di Adam Ondra (2012), La Dura Dura di Adam Ondra (2013), Vasil Vasil di Adam Ondra (2013) e Perfecto Mundo di Alexander Megos (2018).

Per arrivare a questo risultato Megos ha ovviamente un passato di assoluto rilievo, a partire dal dal 2013 quando era entrato nella storia con la prima a-vista di una via di 9a, Estado Critico a Siurana in Spagna. Dopo il suo primo 9a+ pochi giorni più tardi - La Rambla al secondo tentativo - il suo primo 9b è arrivato a fine 2015 con la ripetizione di First Round First Minute a Margalef. L’anno successivo in Canada ha liberato il 9b di Fight Club, mentre il 9b+ di Perfecto Mundo è appunto del 2018. Per dare una prima indicazione delle difficoltà: per la prima libera di Perfecto Mundo il 26enne ha impiegato 16 giorni. Per Bibliographie 60.

Se è vero che ci sono diverse altre vie che a Céüse portano già la firma di Megos, come il 9a di Et dieu créa la Flemme, Bibliographie sarà ricordata come qualcosa di assolutamente speciale. E non soltanto perché si tratta della via più difficile della falesia più bella al mondo!

Le vie sportive più difficili del mondo
2012 Change 9b+, Flatanger , Norvegia. Prima libera: Adam Ondra
2013 La Dura Dura 9b+, Oliana Spagna. Prima libera: Adam Ondra. Prima ripetizione: Chris Sharma, 2013
2013 Vasil Vasil 9b+, Sloup, Repubblica Ceca. Prima libera: Adam Ondra
2017 Silence 9c Flatanger, Norvegia. Prima libera: Adam Ondra
2018 Perfecto Mundo 9b+, Margalef, Spagna. Prima libera: Alexander Megos
2020 Bibliographie 9c, Ceuse, Francia. Prima libera: Alexander Megos

Link: FB Alex MegosInstagram Alex Megos

View this post on Instagram

Sometimes the odds are against you, but it doesn't mean you don't have a chance. Yesterday evening, on my last day of the trip, it definitely wasn’t looking good after messing up the first (and only) try I wanted to do that day. I fell relatively low on the route though, so I decided to give it an infamous “one last go”. I passed the crux in the middle of the route, and found myself on the poor rest before the final hard section. Twice prior to this burn I had fallen on the last hard move of the route, so I wasn’t feeling super confident. Nonetheless I started off after the rest with full pace and only briefly slowed down to adjust one hold and to get it perfectly. I passed my ‘trouble move’ seemingly effortlessly and despite being completely pumped out of my mind, I was able to pull off the sequence of the last four moves. After clipping the anchor it seemed like all of the days of work I have put into the route were passing in front of my eyes. With approximately 60 climbing days over the past three years "Bibliographie" has been by far my longest project to date. I know there are many speculations about the grade and I think grades are very subjective. My personal suggestion for the grade is 9c (5.15d). Considering the fact, that "Perfecto Mundo" (9b+) has taken me 16 days of effort, "Bibliographie" with around 60 days and more specific training felt a lot harder. Of course, as the first ascensionist you don't have your perfect beta from the start, you have doubts whether it is possible or not for you, if you are completely missing something, or if you are just not in the best shape. It is always harder to grade something without any other opinion. I am very curious about what the future of the route will look like, and grateful for other people's opinions. Independently from the grade, this has been a very valuable experience for me. It marks a personal milestone in my climbing life, one I would have not been able to complete without the support and help of all of my friends and family. Deep gratitude and thanks goes to all of you! (And yes, there is send footage ) Pic @ken_etzel

A post shared by Alexander Megos (@alexandermegos) on

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Alexander Megos libera Perfecto Mundo 9b+ a Margalef
09.05.2018
Alexander Megos libera Perfecto Mundo 9b+ a Margalef
A Margalef in Spagna Alexander Megos ha liberato Perfecto Mundo, gradando la via d’arrampicata sportiva 9b+.
Adam Ondra libera Silence, il primo 9c al mondo a Flatanger in Norvegia
04.09.2017
Adam Ondra libera Silence, il primo 9c al mondo a Flatanger in Norvegia
Intervista esclusiva al climber ceco Adam Ondra che il 3 settembre 2017 nella falesia di Flatanger in Norvegia ha liberato il suo progetto denominato Project Hard, una via d’arrampicata sportiva per la quale il 24enne suggerisce il grado di 9c. Se fosse confermato, sarebbe il primo 9c al mondo. La nuova via si chiama ora Silence.
Adam Ondra e la via Vasil Vasil, l'intervista dopo il suo terzo 9b+
06.12.2013
Adam Ondra e la via Vasil Vasil, l'intervista dopo il suo terzo 9b+
Intervista ad Adam Ondra dopo la prima salita di del super via Vasil Vasil, 9b+ nella falesia Sloup, Repubblica Ceca. Per Ondra. Questo per il climber della Repubblica Ceca è il terzo 9b+ dopo Change e La Dura Dura.
Alexander Megos, l'intervista dopo il primo 9a a-vista mondiale
29.03.2013
Alexander Megos, l'intervista dopo il primo 9a a-vista mondiale
Intervista al 19enne climber tedesco Alexander Megos dopo la storica prima a-vista di una via di 9a, Estado Critico a Siurana.
Alexander Megos, primo 9a a vista al mondo
25.03.2013
Alexander Megos, primo 9a a vista al mondo
Il 24/03/2013 il 19enne tedesco Alexander Megos ha salito a vista Estado Critico a Siurana in Spagna, diventando il primo climber al mondo a salire una via di 9a in questo stile.
Adam Ondra... intervista dopo il 9b+ di La Dura Dura a Oliana
07.02.2013
Adam Ondra... intervista dopo il 9b+ di La Dura Dura a Oliana
Per la serie l'arrampicata al limite, oggi Adam Ondra, nella falesia di Oliana in Spagna, ha liberato la via La Dura Dura, per la quale propone il super grado di 9b+. L'intervista e i primi particolare direttamente dal "magico" Adam.
Adam Ondra libera Change!
04.10.2012
Adam Ondra libera Change!
L'intervista con Adam Ondra che il 04/10/2012 ha liberato il suo mega progetto nella grotta di Hanshelleren - Flatanger in Norvegia. La via di 55m si chiama Change, il grado proposto è 9b+ ed è naturalmente una delle vie sportive più difficili al mondo se non la più difficile.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock