Home page Planetmountain.com
Simon Gietl e Adam Holzknecht durante l'invernale di Wüstenblume, Sass de la Crusc, Dolomiti il 22-23/12/2014
Fotografia di Gietl, Holzknecht
Simon Gietl e Adam Holzknecht durante l'invernale di Wüstenblume, Sass de la Crusc, Dolomiti il 22-23/12/2014
Fotografia di Gietl, Holzknecht
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Wüstenblume, prima invernale sul Sass de la Crusc per Gietl e Holzknecht

di

Dal 22 al 23 dicembre gli alpinisti altoatesini Simon Gietl e Adam Holzknecht hanno effettuato la prima invernale della via Wüstenblume, Sass de la Crusc in Dolomiti.

Anche se il ghiaccio scarseggia in Dolomiti, le sfide invernali sono infinite. Prova di questo arriva dagli alpinisti altoatesini Simon Gietl e Adam Holzknecht che tra il 22 e 23 dicembre si sono regalati la prima salita invernale di Wüstenblume (400m, VIII+), la via aperta nell'estate del 2013 sul Sass de la Crusc dagli amici Josef Hilpold e Ulrich Viertler.

Gietl e Holzknecht si sono incontrati presto la mattina del 22 dicembre in Val Badia per iniziare la loro avventura, ma siccome l'impianto che porta verso la base della parete non era in funzione a causa della mancanza di neve, i due hanno raggiunto Costallta per poi continuare a piedi. Dopo 3 ore hanno raggiunto la base della parete e senza perdere ulteriore tempo sono partiti subito, raggiungendo la cengia a metà con gli ultimi raggi di luce. Li sono sorprendentemente riusciti a piantare una piccola tenda e a godere di un bivacco di lusso: "era Natale e come dolce avevamo con noi dei buonissimi biscotti di cioccolato" racconta Gietl, aggiungendo "guardando un bellissimo panorama, sopra di noi una stellata da favola, sotto di noi un mare di luce in valle."

La mattina seguente i due alpinisti altoatesini si sono svegliati alle 7:30 e dopo una bella colazione sono ripartiti, non senza difficoltà per il freddo. Il sole è arrivato quando ormai mancavano soltanto due tiri alla fine e la cima è stata raggiunta senza intoppi verso le 14:00. Nessuno dei due aveva mai salito la via in precedenza e per questa invernale hanno usato un misto di arrampicata libera ed arrampicata in artificiale.

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós