Valanga in Grignetta, perdono la vita Giovanni Giarletta ed Ezio Artusi

Tragedia in Grignetta: hanno perso la vita in una valanga Ezio Artusi e Giovanni Giarletta, due uomini del Soccorso alpino lecchese.
1 / 2
Giovanni Giarletta ed Ezio Artusi, travolti dalla valanga in Grignetta il 16 febbraio 2018
Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo

È con immenso dispiacere che apprendiamo e diamo notizia della valanga avvenuta nel primo pomeriggio di oggi in Grignetta Meridionale che ha travolto gli alpinisti Ezio Artusi, 41 anni, di Introbio e Giovanni Giarletta, 37 anni di Lecco.

Entrambi erano esperti alpinisti, entrambi erano del Soccorso Alpino, e Giarletta era da poco tornato a casa dopo aver coronato quello che sicuramente era uno dei suoi sogni più grandi: la salita del Cerro Torre lungo la Via dei Ragni, insieme a Manuele Panzeri e Tommaso Sebastiano Lamantia.

Ci uniamo al cordoglio espresso pochi minuti fa dal Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo:

“Il Servizio regionale lombardo del Soccorso alpino desidera esprimere profondo cordoglio, vicinanza e riconoscenza alle famiglie dei due tecnici che hanno perso la vita oggi in Grignetta, a causa di una valanga. Ezio Artusi, 41 anni, di Introbio, e Giovanni Giarletta, 37 anni, di Lecco, erano due soccorritori effettivi e tecnici di soccorso del CNSAS da anni. Esperti alpinisti, molto attivi all’interno della loro Stazione, su di loro si poteva sempre contare: non abbiamo avuto il tempo per ringraziarli di tutto. Il CNSAS Lombardo è vicino anche a tutta la XIX Delegazione Lariana, a cui Ezio e Giovanni appartenevano.

Il presidente nazionale del CNSAS Maurizio Dellantonio si unisce al SASL con questo messaggio “L’intero Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico si stringe con forza alle famiglie e agli amici dei nostri due uomini che hanno perso la vita oggi sulla Grignetta, in provincia di Lecco. Una placca insidiosa di neve ha travolto e ucciso Ezio Artusi, 41 anni di Introbio e Giovanni Giarletta, 37 anni di Lecco, mentre erano impegnati in un’escursione personale. Erano da anni in forza al Soccorso Alpino lombardo, con alle spalle numerosissimi interventi di soccorso. L’intero Corpo piange questi due nostri amici".

Link: www.giornaledilecco.it




News correlate
Ultime news


Expo / News


Expo / Prodotti
La Sportiva TX4 EVO – scarpe avvicinamento
Scarpa da avvicinamento tecnici e facili passaggi d'arrampicata.
Ferrino HL Mystic - leggero sacco a pelo
Sacco a pelo estremamente leggero, dotato di cappuccio avvolgente
Zamberlan Amelia GTX - scarponi da montagna da donna
Scarpone da montagna da donna pensato per il trekking, l’escursionismo e il backpacking.
Karpos Rock Evo Pants – pantaloni arrampicata
Karpos Rock Evo Pants, pantaloni perfetti per tutte le attività outdoor estive.
Piccozze da alpinismo CAMP Corsa Alpine
Piccozze da alpinismo e scialpinismo CAMP Corsa Alpine
Singing Rock Rocking 40 - zaino da arrampicata in falesia
Zaino da arrampicata in falesia con pannello superiore e posteriore, facile accesso allo scomparto principale e tante funzioni interessanti.
Vedi i prodotti