Home page Planetmountain.com
Durante la prima salita di Ricordi nebbiosi, Cima della Busazza, Dolomiti (Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth, Alex Walpoth 02-03/08/2016)
Fotografia di Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth, Alex Walpoth
Durante la prima salita di Ricordi nebbiosi, Cima della Busazza, Dolomiti (Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth, Alex Walpoth 02-03/08/2016)
Fotografia di Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth, Alex Walpoth
Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth e Alex Walpoth dopo la prima salita di Ricordi nebbiosi, Cima della Busazza, Dolomiti ( 02-03/08/2016)
Fotografia di Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth, Alex Walpoth
La linea di Ricordi nebbiosi (IX- A1, 1170m), Nord-Ovest di Cima della Busazza, Dolomiti (Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth, Alex Walpoth 02-03/08/2016)
Fotografia di Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth, Alex Walpoth
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Ricordi nebbiosi, nuova via sulla Cima della Busazza in Civetta

di

Dal 02 al 3 agosto 2016 Giorgio Travaglia, Martin Dejori, Titus Prinoth e Alex Walpoth hanno aperto Ricordi nebbiosi (IX- A1), una via d’arrampicata di quasi 1200m sulla parete nord ovest della Cima della Busazza (Gruppo della Civetta, Dolomiti).

Un anno dopo l’apertura della Via degli Studenti sulla mitica parete Nord-Ovest della Civetta in Dolomiti, l’estate scorsa i giovani alpinisti della Val Gardena Martin Dejori, Titus Prinoth e Alex Walpoth e l’amico genovese Giorgio Travaglia sono tornati nel stesso gruppo montuoso per aprire un’altra nuova via. Questa volta i quattro hanno scelto una linea sulla parete nord-ovest della Cima della Busazza, descritta da loro come "meno famosa, più nascosta, ma non per questo più facile."

Dopo aver portato il materiale alla base della parete, i quattro hanno iniziato a salire velocemente una linea vicino alle vie Gilberti - Castiglioni e Casarotto (Giacomo Albiero, Giuseppe Cogato, Renato Casarotto, 1976) fino ai tetti gialli posti a circa 300m sotto la cima. Persino il sasso che ha colpito Martin Dejori non li ha rallentati più di tanto. A questo punto però sono iniziate le vere difficoltà: Alex Walpoth ha impiegato 4 ore per aprire il primo tiro sulla roccia gialla, poi nel tardo pomeriggio e Giorgio Travaglia ha iniziato a salire quello che si sarebbe rivelato il tiro chiave.

All'arrivo della notte i quattro hanno bivaccato su una piccola cengia a circa metà parete, mentre la mattina successiva hanno risalito le corde fisse e, raggiunto il punto più alto, prima Travaglia, poi Martin Dejori e infine Alex Walpoth hanno afrrontato il tiro chiave. A mezzogiorno però avevano salito soltanto 20 nuovi metri, superati non senza difficoltà su roccia non ideale. Su una sezione completamente liscia Walpoth ha piazzato a malincuore due spit a mano - gli unici nei 1170m di via - per complettare quel tiro dopo 8 ore complessive. "Fortunatamente sono stati gli unici, e anche se piantare uno spit è eticamente non bello, per noi la sicurezza è prioritaria" ha spiegato Walpoth, aggiungendo "D'altro canto, è anche etico proteggere la vita …"

Vista l’ora i quattro si erano già rassegnati a trascorre un’altra notte in parete, e all’arrivo del buio hanno salito l’impressionate, perfetto diedro scoperto dopo aver superato i tetti. In quel momento, racconta Walpoth "siamo stati avvolti da una piacevole calma. Abbiamo deciso che saremmo saliti fino in vetta. Poco prima di mezzanotte siamo arrivati sul punto più alto, con un meraviglioso stato interiore di appagamento e stanchezza. Abbiamo dormito in cima fino a quando siamo stati svegliati dai primi raggi del sole."



Info: www.gagherdeina.com
sponsor: www.mammut.ch

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Civetta in Dolomiti: nuova Via degli studenti sulla parete NO
17.08.2015
Civetta in Dolomiti: nuova Via degli studenti sulla parete NO
In questo agosto è stata completata la Via degli studenti, un’importante nuova via d’arrampicata sulla mitica parete Nord-Ovest della Civetta in Dolomiti aperta da Martin Dejori, Marta Mozzati, Titus Prinoth, Giorgio Travaglia e Alex Walpoth.
Sas Rigais, La Salieria per Dejori, Walpoth e Moroder
25.12.2014
Sas Rigais, La Salieria per Dejori, Walpoth e Moroder
Il video di Martin Dejori, Alex Walpoth e Aaron Moroder e la prima salita di La Salieria, effettuata il 7/03/2014 sul Sas Rigais, Dolomiti.
Civetta: Colonne d'Ercole per Alex Walpoth e Martin Dejori
09.10.2014
Civetta: Colonne d'Ercole per Alex Walpoth e Martin Dejori
Il racconto di Alex Walpoth della seconda ripetizione, effettuata il 18 e 19 settembre 2014 insieme a Martin Dejori, di Colonne d'Ercole, la grande via aperta sulla Punta Tissi, parete NO del Civetta, da Alessandro Baù, Alessandro Beber e Nicola Tondini.
Alex Walpoth, solitaria di Vint ani do in Dolomiti
15.11.2013
Alex Walpoth, solitaria di Vint ani do in Dolomiti
Quest'estate l'alpinista gardenese Alex Walpoth ha salito in solitaria la via Vint ani do sulla sud ovest delle Meisules de la Bièsces (2457m), gruppo del Sella, Dolomiti.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock