Home page Planetmountain.com
Starbuck Peak (1434m) in Georgia del Sud, salita per la prima volta nel settembre 2016 da Stephen Venables, Skip Novak, Crag Jones, Henry Chaplin e Simon Richardson
Fotografia di Simon Richardson

Prime salite per i britannici in Georgia del Sud

di

Sulla remota isola della Georgia del Sud (Oceano Atlantico) Stephen Venables, Skip Novak, Crag Jones, Henry Chaplin, David Lund e Simon Richardson hanno scalato 8 montagne, tra cui spiccano la prima salita della spettacolare cima Starbuck e la remota e difficile Monte Baume, una delle più alte vette inviolate dell'isola.

A metà settembre 2016, Stephen Venables, Skip Novak, Crag Jones, Henry Chaplin, David Lund ed io ci siamo imbarcati per quattro giorni per attraversare, nello yacht Pelagic Australis, dalle isole Falkland alla Georgia del sud.

Abbiamo poi effettuato una traversata in sci di 16 giorni del massiccio Salvesen, scalando alcune cime lungo il nostro percorso. I momenti clou della spedizione sono state le prime salite della bellissima Starbuck Peak (1434m) e la remota montagna Monte Baume (1912m), una delle più alte vette ancora inviolate delll'isola.

Inoltre abbiamo anche scalato un’altra montagna inviolata, e abbiamo effettuato la seconda salita di altre tre montagne. Anche se abbiamo avuto eccezionalmente bel tempo per gli standard della Georgia del Sud, siamo comunque rimasti bloccati da una tempesta per cinque giorni, con venti fino a160 km/h alla fine della nostra spedizione.

di Simon Richardson

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós