Home page Planetmountain.com
Aosta Valley Express sulla parete Diamir del Nanga Parbat, salita il 26/06/2022 da François Cazzanelli e Pietro Picco
Fotografia di François Cazzanelli, Pietro Picco
Aosta Valley Express sulla parete Diamir del Nanga Parbat, salita il 26/06/2022 da François Cazzanelli e Pietro Picco
Fotografia di François Cazzanelli, Pietro Picco
Aosta Valley Express sulla parete Diamir del Nanga Parbat, salita il 26/06/2022 da François Cazzanelli e Pietro Picco
Fotografia di François Cazzanelli, Pietro Picco
Aosta Valley Express sulla parete Diamir del Nanga Parbat, salita il 26/06/2022 da François Cazzanelli e Pietro Picco
Fotografia di François Cazzanelli, Pietro Picco

Sul Nanga Parbat François Cazzanelli e Pietro Picco aprono Aosta Valley Express

di

Sulla parete Diamir del Nanga Parbat gli alpinisti François Cazzanelli e Pietro Picco hanno salito quella che dovrebbe essere una difficile nuova variante di accesso alla Via Kinshofer. Chiamata Aosta Valley Express, è alta 1400 metri circa, supera difficoltà fino a AI 90° M6 85°, ed è stata salita il 26 giugno

Arriva dal versante nord-ovest del Nanga Parbat in Pakistan la notizia che ieri il 26 giugno gli alpinisti François Cazzanelli e Pietro Picco hanno salito una linea che, stando alle prime ricerche, dovrebbe trattarsi di una difficile nuova variante di 1400 metri che si congiunge alla Via Kinshofer all’altezza del campo 2 a quota 6000 metri.

Cazzanelli e Picco si sono recati in Pakistan insieme a Roger Bovard, Marco Camandona, Emrik Favre e Jerome Perruquet all’inizio di giugno. Condizioni permettendo, il fortissimo team valdostano ha come ambizioso obiettivo la scalata del Nanga Parbat, del Broad Peak e anche del K2.

L’acclimatamento è stato effettuato tentando di scalare il poco conosciuto e non attrezzato Genalo Peak 6606m, arrivando a quota 6100m prima di tornare indietro, poi una settimana di maltempo ha costretto tutti a rimanere fermi a campo base. Ieri Cazzanelli e Picco sono poi salito l’evidente seracco che troneggia sopra la base dello Sperone Mummery e la via percorsa in solitaria da Reinhold Messner nel 1978. quindi, superando una serie di ripidi nevai e terreno di misto, si sono congiunti alla via Kinshofer all’altezza del Campo 2. Qui Cazzanelli e Picco hanno incontrato i loro compagni di spedizione e sono scesi insieme in giornata al campo base.

Racconta Cazzanelli "Questo piccolo ma per noi importante risultato non sarebbe stato possibile senza l’aiuto e il sostegno dei nostri compagni di spedizione con i quali formiamo un team straordinario. Adesso ci riposeremo qualche giorno e poi riprenderemo il lavoro da dove lo abbiamo lasciato! Stay tuned!"

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Cervino big wall con François Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti
16.06.2022
Cervino big wall con François Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti
Matterhorn big wall, il documentario che segue gli alpinisti François Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti e la prima invernale sulla sud del Cervino della combinazione della combinazione di due vie aperte da Patrick Gabarrou, Padre Pio Prega Per Noi + Echelle Ver le Ciel.
Cervino invernale: Padre Pio, Une Echelle Vers le Ciel per François Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti
03.03.2022
Cervino invernale: Padre Pio, Une Echelle Vers le Ciel per François Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti
Con due bivacchi in parete, sulla parete sud del Cervino tra il 27 febbraio e il 1 marzo gli alpinisti François Cazzanelli, Emrik Favre e Francesco Ratti hanno effettuato la prima ripetizione e prima invernale della combinazione di due vie aperte da Patrick Gabarrou, Padre Pio Prega Per Noi + Echelle Ver le Ciel.
Due nuove vie sul Kondge-Ri in Nepal per Cazzanelli, Favre, Gheza, Perruquet e Ratti
17.11.2021
Due nuove vie sul Kondge-Ri in Nepal per Cazzanelli, Favre, Gheza, Perruquet e Ratti
Il report di Francesco Ratti sulla spedizione Tengkangpoche 2021 in Nepal effettuata insieme a Roger Bovard, François Cazzanelli, Emrik Favre, Leonardo Gheza e Jerome Perruquet. Il team di alpinisti è riuscito a raggiungere la cima del Tengkangpoche (6490m) dopo aver aperto due nuove vie in stile alpino sulla parete nord del vicino Kondge-Ri.
Cervino Via Per Nio ripetuta da Michele Cazzanelli, Jerome Perruquet e Stefano Stradelli
22.09.2020
Cervino Via Per Nio ripetuta da Michele Cazzanelli, Jerome Perruquet e Stefano Stradelli
Il report di Stefano Stradelli che il 9 settembre insieme a Michele Cazzanelli e Jerome Perruquet ha effettuato la seconda ripetizione della Via Per Nio sulla parete sud del Cervino. Aperta nel 2000 da Hervé Barmasse e Patrick Poletto, la via era stata dedicata ad Innocenzo Menabreaz, guida alpina del Cervino scomparsa prematuramente nel 1994.
Monte Bianco Trittico del Frêney: intervista a François Cazzanelli e Francesco Ratti
04.09.2020
Monte Bianco Trittico del Frêney: intervista a François Cazzanelli e Francesco Ratti
Intervista alle due guide alpine François Cazzanelli e Francesco Ratti dopo il Trittico del Freney completato a fine luglio: la via Ratti-Vitali sull’ Aiguille Noire de Peutèrey, la via Gervasutti-Boccalatte al Picco Gugliermina e la via Bonington al Pilone Centrale del Frêney, sulle orme del grande Renato Casarotto.
Il trittico del Frêney sul Monte Bianco: François Cazzanelli e Francesco Ratti sulle orme di Renato Casarotto
01.08.2020
Il trittico del Frêney sul Monte Bianco: François Cazzanelli e Francesco Ratti sulle orme di Renato Casarotto
Le guide alpine François Cazzanelli e Francesco Ratti hanno salito la via Ratti-Vitali sull’ Aiguille Noire de Peutèrey, la via Gervasutti-Boccalatte al Picco Gugliermina e la via Bonington di Chris Bonington, Ian Clough, Jan Duglosz, Don Whillans al Pilone Centrale del Frêney per giungere poi in vetta al Monte Bianco. Il cosiddetto Trittico del Frêney era stato effettuato nel 1982 grande Renato Casarotto in solitaria ed in inverno con un’epica impresa che resterà nella storia dell’alpinismo.
Cervino Grandes Murailles: intervista a François Cazzanelli e Francesco Ratti dopo il concatenamento invernale
30.01.2020
Cervino Grandes Murailles: intervista a François Cazzanelli e Francesco Ratti dopo il concatenamento invernale
Intervista alle due guide alpine François Cazzanelli e Francesco Ratti dopo il primo concatenamento invernale della Catena Furggen, Cervino, Catena delle Grandes Murailles, Catena delle Petites Murailles, effettuato in 4 giorni dal 20 al 23 gennaio 2020.
Cervino Grandes Murailles concatenamento invernale per François Cazzanelli e Francesco Ratti
24.01.2020
Cervino Grandes Murailles concatenamento invernale per François Cazzanelli e Francesco Ratti
In 4 giorni e 40 ore complessive di arrampicata le due guide alpine François Cazzanelli e Francesco Ratti hanno completato il primo concatenamento invernale della Catena Furggen, Cervino, Catena delle Grandes Murailles, Catena delle Petites Murailles. Una 'cresta Himalayana, sopra il cielo di casa.'
Manaslu salito da Cazzanelli, Camandona, Favre, Ratti, Steindl e Cristina Piolini
27.09.2019
Manaslu salito da Cazzanelli, Camandona, Favre, Ratti, Steindl e Cristina Piolini
Sono diversi ad arrivare in cima al Manaslu negli ultimi giorni, tra questi anche ieri François Cazzanelli, Marco Camandona, Emrik Favre, Francesco Ratti e Andreas Steindl. Oggi anche Cristina Piolini è salita in cima alla quinta montagna più alta della terra.
Denali Via Cassin per François Cazzanelli e Francesco Ratti, West Rib per Stefano Stradelli e Roger Bovard
01.06.2019
Denali Via Cassin per François Cazzanelli e Francesco Ratti, West Rib per Stefano Stradelli e Roger Bovard
François Cazzanelli e Francesco Ratti hanno salito la Cresta Cassin sul Denali (McKinley) in Alaska; cinque giorni prima le due guide alpine valdostane erano saliti in cima lungo la West Rib, via percorsa anche dai compagni di spedizione Stefano Stradelli e Roger Bovard.
Himalaya: Marco Camandona e François Cazzanelli in cima al Lhotse e gli ultimi aggiornamenti dall’Everest
23.05.2018
Himalaya: Marco Camandona e François Cazzanelli in cima al Lhotse e gli ultimi aggiornamenti dall’Everest
Gli alpinisti valdostani Marco Camandona e François Cazzanelli hanno salito il Lhotse senza ossigeno supplementare. Gli ultimi aggiornamenti dall’Everest.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós