Home page Planetmountain.com
Durante l'apertura di 'Infinite Dreams' Monte Miletto, Monti del Matese (Riccardo Quaranta, Agnese Flavi 15/02/2017)
Fotografia di Riccardo Quaranta,
Durante l'apertura di 'Infinite Dreams' Monte Miletto, Monti del Matese (Riccardo Quaranta, Agnese Flavi 15/02/2017)
Fotografia di Riccardo Quaranta,
Durante l'apertura di 'Infinite Dreams' Monte Miletto, Monti del Matese (Riccardo Quaranta, Agnese Flavi 15/02/2017)
Fotografia di Riccardo Quaranta,
Durante l'apertura di 'Infinite Dreams' Monte Miletto, Monti del Matese (Riccardo Quaranta, Agnese Flavi 15/02/2017)
Fotografia di Riccardo Quaranta,
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Monte Miletto, nuova via Infinite Dreams di Riccardo Quaranta e Agnese Flavi

di

Alpinismo in Molise: Riccardo Quaranta presenta Infinite Dreams (120m, AI4-, TD), una nuova via sul Monte Miletto nel gruppo dei Monti del Matese salita assieme ad Agnese Flavi il 15/02/2017

Sì, lo ammetto, è una malattia. Non può che essere una malattia quel tarlo che ti conduce a tornare di tanto in tanto, ma con costanza, al pensiero di una linea da aprire. Infinite dreams nasce da uno di quei tarli, da quando insieme a Fabio e Gabriele aprimmo l’anno scorso la variante alla via The thin ice sul Monte Miletto. Osservammo quella linea inizialmente ben corazzata di ghiaccio ma che poi si faceva sempre più esile. Forse giustamente pensai che non era quello il giorno giusto e ci dedicammo appunto a quella che è diventata poi la variante Comunque andare

"Sei libera mercoledì?", “Sì... che vuoi fare “ mi risponde Agnese a distanza di quasi un anno da allora. I sogni non si spengono, continuano a dimorare nelle teste un po’ malate. In me non si era spento e rivedere ogni volta la linea dalla seggiovia Del Caprio di Campitello Matese ha contribuito a realizzarlo. Così in sua compagnia il giorno dopo ci presentiamo al cospetto della parete N di Monte Miletto.

Giornata tersa, sole, temperatura giusta per l'alpinismo. Agnese mi conosce da tanto, ma non sa cosa voglio salire… Da lontano le indico la linea, lei mi risponde che le avrebbero fatto comodo dei bastoncini. Ok se pensa ai bastoncini vuol dire che non si è intimorita… credo; ci concentriamo sui preparativi del materiale, mi aiuterà a portare il trapano. Ops... sì, “trapano”, parola scomoda per alcuni. Forse a due passi da una stazione sciistica con tanto di comprensorio residenziale anni ’80 (orrendo, questo sì), avere due spit alle soste si può fare. Oppure ragionando in termini di proteggibilità: sul Matese è cosa ben risaputa che lungo i tiri è difficile farlo, che bisogna inventarsi metodi bizzarri che spesso sono un mero conforto per la psiche. Inoltre è opinione condivisa dai principali alpinisti che si sono cimentati con aperture qui. Non in ultimo ritengo che sia giusto salvaguardare il più possibile almeno la sicurezza del secondo di cordata. Per questi motivi cerco, se posso, di attrezzare le soste di vie di una certa difficoltà con fix.

Così è stato anche per questa linea, su cui non è stato lasciato niente lungo i tiri, due dei quali richiedono ottima padronanza nel piazzamento di quello che si può piazzare. Resta quindi l’ingaggio e una scalata che io ritengo stupenda se affrontata con le condizioni in cui l’abbiamo vissuta noi. Sarebbe troppo facile parlare bene di una propria linea. Se poi i primi ripetitori (Gabriele Paolucci e Marco Amodei il 20/02/2016 che tra l’altro si aggiudicano anche la prima RP di Run to the Hills sulla stessa parete) te ne parlano in modo entusiasta, capisci che non è solo un sentimento di fisiologica "paternità", ma di aver vissuto un "sogno infinito".

Grazie a Climbing Technology ed al punto vendita “Alta quota” di Isernia per il supporto.

Riccardo Quaranta
A. Guida Alpina





SCHEDA: Infinite Dreams, Monte Miletto, Monti del Matese

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós