Home page Planetmountain.com
Liv Sansoz sulla cresta Bionnassay, Aiguille de Bionnassay (4052 m)
Fotografia di Liv Sansoz archive
Liv Sansoz 82 x 4000m: sulla cresta Kuffner verso Mont Maudit (4465m)
Fotografia di Mathis Dumas
Liv Sansoz 82 x 4000m: volando sopra la Vallée Blanche
Fotografia di Liv Sansoz archive
Liv Sansoz al Rock Master di Arco, 2000
Fotografia di Nicholas Hobley

Liv Sansoz completa il tour degli 82 Quattromila delle Alpi

di

La 41enne climber ed alpinista francese Liv Sansoz ha completato il tour degli 82 Quattromila delle Alpi, con le salite dell' Aiguille Blanche de Peuterey e Grand Pilier d’Angle.

Salendo in cima alla Aiguille Blanche de Peuterey (4112m) e al Grand Pilier d’Angle (4,243 m) insieme a Roger Schaeli, l' 11 settembre la climber ed alpinista francese Liv Sansoz è riuscita a completare la salita di tutte le 82 cime delle Alpi oltre i 4000m di quota comprese nell’elenco dell’UIAA.

Nata nel 1977, a cavallo del nuovo millennio Sansoz era un’atleta di arrampicata sportiva di assoluto rilievo: oltre a laureasi Campionessa del Mondo Lead nel 1999 e nel 1997, nel suo palmares spiccano tre Coppa del Mondo Lead (1996, 1998, 2000). Nonostante il fitto programma agonistico è comunque riuscita a dedicarsi alla roccia, diventando con Hasta la Vista a Mount Charleston negli USA la seconda donna al mondo a salire una via gradata 8c+. Prima di lei ci era riuscita soltanto la basca Josune Bereziartu.

Nel 2001 ha trasferito le sue grandi doti da garista verso il ghiaccio, vincendo la Coppa del Mondo di Arrampicata su ghiaccio di quell’anno. Dopo un periodo buio in seguito ad un incidente in falesia, si è trasferita a Chamonix dove si è dedicata sempre di più alla montagna in tutte le sue forme, dallo sci all’alpinismo, spesso con veloci discese in parapendio.

“L’idea del tour” ci ha raccontato Sansoz “è nata nel 2015 in cima allo Schreckhorn. Sono stata letteralmente stordita da tutte le montagne di 4000 metri attorno a me. A quel punto ho voluto salirle tutte. Non sono riuscita a cominciare il tour nel 2016, quindi ho iniziato nel 2017.”

Sansoz è una delle pochissime donne che è riuscita a completare questo elenco delle montagne più alte delle Alpi e, stando alla stampa d’oltralpe, la prima donna francese. Notevole anche lo stile delle sue salite e discese: sempre da valle, senza l’utilizzo degli impianti di risalita, e spesso in discesa con il parapendio. Come tre giorni fa, quando dopo aver completato una delle salite più ambite dell’arco alpino, la Cresta Integrale di Peutérey, è voltata dalla cima del Monte Bianco verso casa. Classe.

Link: livsansoz.net , Petzl

View this post on Instagram

What a feeling and so much happiness! / . . Last monday and tuesday, @rogerschaeli and myself teamed up for the Integrale de Peuterey. We had a good flow, a great energy and although some parts were tricky everything was rolling. It was just fantastic to climb together this long, wild and beautiful ascent and stand on top of Blanche de Peuterey and Grand Pilier d’Angle (my two last summits of 4000m amongst 82). On top of that, we were lucky enough to both take off off the Mont Blanc summit after carrying our gliders for two days. That is definitely one of the most aesthetic combo, alpinism and fly, we could have hoped to do. Massive thanks to Roger for being here for this last 4000m peaks adventure, for your great energy, wild imagination and for your trust and support! And congrats for flying off Mont Blanc with just a little number of previous flights! I wonder what would be next! / . . @rogerschaeli on the last ridge below Mont Blanc de Courmayeur. On the right background, the Blanche de Peuterey and further the Noire de Peuterey . . #livalongtheway #timetoplay #4000mpeaks #peutereyintegral #seatosummit #montblanc #blanchedepeuterey #grand pilierdangle #anicewalkinthepark #mountainversatility #protectourwinters

A post shared by Liv Sansoz (@livsansoz) on

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Quattro ragazze ed un Cervino
25.05.2016
Quattro ragazze ed un Cervino
Il video della discesa in sci della parete est del Cervino da parte di Giulia Monego, Liv Sansoz, Lorraine Huber e Melissa Presslaber.
Vanessa François e il bivacco sul Grande Gendarme dell'Arête des Cosmiques
04.09.2014
Vanessa François e il bivacco sul Grande Gendarme dell'Arête des Cosmiques
Dal 2 al 3 settembre 2014 l'alpinista disabile Vanessa François ha trascorso la notte su una portaledge sul Grande Gendarme dell'Arête des Cosmiques (Monte Bianco) insieme a Liv Sansoz.
19.11.2000
Coppa del Mondo difficoltà 2000 a Hirayama e Sansoz
Yuji Hirayama e Liv Sansoz vincono la 5a prova di Kranj e si aggiudicano la Coppa del Mondo difficoltà 2000. Cristian Brenna è 2° nella gara e 3° nella Coppa, che vede anche Dino Lagni 4°.
11.03.2001
Ice World Cup 2001, vincono Daniel Dulac e Ines Papert
Il 10/03 a Kirov (Russia), la 5a e ultima gara del circuito è stata vinta dai francesi Daniel Dulac e Liv Sansoz, rispettivamente seguiti, al 2° posto, dal russo Bytchkov e dalla tedesca Papert. Dulac e la Papert si aggiudicano così la IWC 2001.
29.08.2000
'Hasta la vista' per Liv, 8c/c+ a Mt. Charleston
La francese Liv Sansoz ripete "Hasta la Vista" 8c/c+ (Mt. Charleston, Nevada). E' la seconda donna a salire su questa difficoltà.
05.12.1999
Mondiali di Birmingham: Dino Lagni e Liv Sansoz sono i Campioni del Mondo di Difficoltà.
A Birmingham nel Campionato del Mondo di arrampicata sportiva vincono l'italiano Dino Lagni e la francese Liv Sansoz.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra