Home page Planetmountain.com
Filip Babicz sul tiro chiave di La Sostanza dei Sogni, Bonagia, Isola di Marettimo, aperta insieme a Marco Benedetto
Fotografia di Filip Babicz, Marco Benedetto
Marco Benedetto impegnato su La Sostanza dei Sogni, Bonagia, Isola di Marettimo, aperta insieme a Filip Babicz
Fotografia di Filip Babicz, Marco Benedetto
Marco Benedetto e Filip Babicz in cima alla loro Sostanza dei Sogni, Bonagia, Isola di Marettimo, Isole Egadi
Fotografia di Filip Babicz, Marco Benedetto
La Sostanza dei Sogni, Bonagia, Isola di Marettimo aperta da Filip Babicz e Marco Benedetto
Fotografia di Filip Babicz, Marco Benedetto

La Sostanza dei Sogni sull'Isola di Marettimo scovata da Filip Babicz e Marco Benedetto

di

Sulla parete Bonagia sull’Isola di Marettimo nell'arcipelago delle Isole Egadi in Sicilia Filip Babicz e Marco Benedetto hanno aperto La Sostanza dei Sogni, una via d’arrampicata di 220 metri su una delle pareti più remote d’Italia. Il report di Babicz

Per la prima volta sono andato su Marettimo per una vacanza nel 2014, non sapendo dell'esistenza di queste pareti. Sono stato colpito dall'estetica del posto. Sono andato subito alla scoperta dell'isola e i suoi angoli più selvaggi. In quell'occasione ho percorso anche l'intera cresta principale dell'isola da Punta Bassana alla Punta Mugnone (5h 45'). Sono quasi 9km di cresta in terreno per lo più molto selvaggio.

Una volta tornato a casa ho fatto la ricerca online e non ho scoperto niente, tranne delle vie dell'inizio anni 80 più, su questo sito, Odori perduti, aperta nel 2012 da Giorgio Iurato e Cristina Pannuzzo. Pareva pazzesco.

Da allora ho voluto tornarci. Ed ora eccoci, siamo riusciti ad aprire questa bellissima sulla parete ovest della Bonagia a destra dell’evidente Diedro Cristina Cassanelli aperto nel 1982 da Mirco Giorgi e Marco Piva, relazionato in Mezzogiorno di pietra di Alessandro Gogna. L’abbiamo aperta dal basso dopo aver posizionato le soste in calata dalla vetta e dalle informazioni di cui dispongo credo sia la prima proposta alpinistica dell’isola di stampo moderno. Ovviamente voglio tornarci, ho già visto altre due linee pazzesche.

Il giorno dopo la libera della via avevo ancora una mezza giornata di tempo... l'ho sfruttata dei miglior dei modi realizzando ancora il record del periplo dell'isola poco fa pubblicizzato dalla guida Jacopo Merizzi. Ho percorso l'intero periplo dell'isola, 17 km di costa in 2h 31'35".


SCHEDA: La Sostanza dei Sogni, Isola di Marettimo



Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Tre vie di più tiri in Sicilia di Iurato e Pannuzzo
29.04.2014
Tre vie di più tiri in Sicilia di Iurato e Pannuzzo
Giorgio Iurato e Cristina Pannuzzo presentano tre vie d'arrampicata in Sicilia: La Giocoliera del Vuoto alla Cava d'Ispica, Odori Perduti sull'Isola di Marettimo e Fuoco cammina con me alla Rocca Ramusa.
Filip Babicz, pareti di libertà
18.02.2019
Filip Babicz, pareti di libertà
La storia di Filip Babicz, l'arrampicatore polacco che ai piedi del Monte Bianco ha trovato la sua casa. Intervista di Vittorino Mason.
Filip Babicz libera Uragano Dorato, drytooling di D15 al Bus del Quai
13.03.2019
Filip Babicz libera Uragano Dorato, drytooling di D15 al Bus del Quai
Alla falesia di dry tooling Bus del Quai (Iseo) Filip Babicz ha liberato Uragano Dorato, una via di total dry gradata D15.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock