Home page Planetmountain.com
Il versante ovest del Fitz Roy
Fotografia di Marcello Sanguineti
La vista sul Fitz Roy
Fotografia di Colin Haley
Fitz Roy, anche conosciuto come Cerro Chaltén, Patagonia
Fotografia di Pirmin Bertle / Jeanne Garnier

Jim Reynolds in veloce solitaria sul Fitz Roy in Patagonia

di

L'alpinista statunitense Jim Reynolds ha effettuato una veloce salita in solitaria del Fitz Roy, salendo e scendendo lungo la lunga via Afanassieff, tutto in arrampicata libera.

Lo statunitense Jim Reynolds sta suscitando molto scalpore durante il suo primo viaggio in Patagonia, dove ha realizzato un'impressionante salita in solitaria del Fitz Roy lungo la via Afanassieff. Noto soprattutto per aver stabilito un record di velocità su The Nose con Brad Gobright nel 2017, Reynolds ha trascorso tre mesi in Patagonia durante nei quali ha effettuato una serie di salite in solitaria prima del raid sulla parete nordovest del Fitz Roy in soli 15,5 ore.

Aperta nel 1979 in 6 giorni di scalata dagli alpinisti francesi Guy Abert, Jean e Michel Afanassieff e Jean Fabre, la via a sinistra della famosa Supercanaleta viene ripetuta raramente e con i suoi quasi 1600 metri di dislivello è riconosciuta come una delle più lunghe nel massiccio.

Il 25enne Reynolds ha impiegato soltanto 6 ore e 38 minuti per raggiungere la vetta alle 15:13 e poi ha effettuato la lunga discesa lungo lo stesso itinerario, durante la quale ha scelto di non calarsi mai in corda doppia; è sceso disarrampicando su tutta la via. Secondo la rivista National Geographic che ieri per primo ha portato la notizia, Reynolds aveva dimenticato il suo imbrago e lil freno per assicurarsi, ma comunque si è portato via la corda per ogni evenienza.

Parlando con National Geographic, il grande esperto della Patagonia Rolando Garibotti ha dichiarato: "È incredibile che questo sia accaduto, Jim qui ha lasciato un grande segno. Parleremo di questo per molto, molto tempo. Faccio fatica a pensare come qualcuno riuscirà ad alzare l’asticella ulteriormente."

Link: National Geographic, pataclimb.com

View this post on Instagram

Even soloing is not done alone. Huge appreciation to all the people who have been a part of my journey recently and over the years. Much love for the communities of El Chaltén, Yosemite, Bishop and Trinity. Check out the link in my bio to read Nat Geo’s excellent article. ****************** My suggestion is to strive for two things in this world: The creation and propagation of the highest level of art, beauty and love that you can imagine, and to support others in their pursuit of those things. ******************* My art (as for many climbers) is the combining of our humanity with the splendor of raw nature. It is to dance through a painting. I don’t think climbing has to be selfish. It is a way to fill my cup of joy til it overflows into the rest of the world. It is gathering as much positivity as we can from the mountains and bringing it back to share amongst the people. So whatever your thing, go out there and do it!!!!!!!!!!!! **************** Photos are mine or Tad McCrea, who has been a hugely impactful teacher and great friend in my time down south #beingtowardslife #climbing #patagonia #Fitzroy #rockclimbing # Alpinism #alpineclimbing #freesolo #love #sincuerda #Argentina

A post shared by Jim Reynolds (@chimney_jim) on

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
The Nose speed, nuovo record di Gobright e Reynolds su El Capitan
27.10.2017
The Nose speed, nuovo record di Gobright e Reynolds su El Capitan
Intervista con il climbers statunitense Jim Reynolds che insieme a Brad Gobright il 21 ottobre 2017 ha salito The Nose su El Capitan in Yosemite in 2:19:44, battendo il precedente record di velocità stabilito nel 2012 da Alex Honnold e Hans Florine di quasi quattro minuti.
The Nose Speed di Gobright e Reynolds in time lapse
17.04.2018
The Nose Speed di Gobright e Reynolds in time lapse
Il video in timelapse del record di velocità in arrampicata su The Nose, El Capitan in Yosemite, salita in 2:19:44 il 21 ottobre 2017 da Jim Reynolds e Brad Gobright.
El Capitan The Nose speed, un video del record di Gobright e Reynolds
02.12.2017
El Capitan The Nose speed, un video del record di Gobright e Reynolds
Un video che documenta parte della pazzesca salita di Jim Reynolds e Brad Gobright che il 21 ottobre 2017 hanno stabilito un nuovo record di velocità in arrampicata su The Nose, El Capitan in Yosemite, salita in 2:19:44.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni