Home page Planetmountain.com
Anna Torretta, Cecilia Buil e Ixchel Foord, vincitrici del First Ascent Expedition Award per la spedizione Mugu Peaks Expedition in Nepal (ottobre 2018)
Fotografia di Javi Pec
Anna Torretta presenta la Mugu Peaks Expedition ai Grit & Rock Award
Fotografia di archivio Anna Torretta
Mugu Peaks in Nepal. Nell'ottobre 2018 la spedizione femminile composta da Anna Torretta, Cecilia Buil e Ixchel Foord cercherà di salire queste cime finora inviolate
Fotografia di archivio Anna Torretta
Da sinistra a destra: Masha Gordon, Anna Torretta, Lydia Bradley e Liv Sansoz ai Grit & Rock Award 2018
Fotografia di archivio Anna Torretta

Grit & Rock Award: la spedizione di Anna Torretta vince primo premio per il progetto Mugu Peaks in Nepal

di

Il progetto della spedizione femminile composta da Anna Torretta, Cecilia Buil e Ixchel Foord ha vinto il primo premio del First Ascent Expedition Award promosso dalla fondazione Grit & Rock Award per promuovere l'alpinismo e l'esplorazione femminile. La spedizione tenterà ad ottobre di salire le inviolate cime Mugu Peaks in Nepal.

All'inizio di febbraio l'alpinista valdostana Anna Torretta ha ricevuto una email da Masha Gordon che le annunciava la vincita da parte del suo team (composto anche da Cecilia Buil e Ixchel Foord) del First Ascent Expedition Award del premio Grit & Rock Award, consistente in 4.000$ per portare a termine il suo progetto alpinistico in Nepal denominato Mugu Peaks Expedition.

Il premio First Ascent Expedition è stato instituito nel 2016 dalla fondazione Grit & Rock per promuovere delle prime salite femminili per merito di Masha Gordon, poliedrica bussiness woman. Il premio è il più importante nel suo genere e finanzia progetti femminili da capocordata per un ammontare di $10.000, con lo scopo di promuovere e incoraggiare la presenza femminile in salite alpine pionieristiche. Il premio si divide in tre categorie:

Performance: La categoria è dedicata ad ambiziosi progetti per salite in alta quota, dove il grado di difficoltà del progetto è ben calibrato con le capacità alpinistiche delle candidate.

Exploration: La categoria è dedicata a progetti belli, forti e ben pensati, ma su piccola scala, come l’esplorazione e la tracciatura di nuove vie in zone remote del mondo.

Apprenticeship/Special Prize: Categoria riservata a progetti con lo scopo di aumentare le capacità alpinistiche e di indipedenza a chi sta facendo crescere la propria carriera alpina.

Il team con il quale Anna Torretta ha partecipato alla categoria Performance del premio è composto dalla forte spagnola Cecilia Buil e dalla messicana Ixchel Foord. Il progetto alpinistico prevede di scalare nel prossimo ottobre i Mugu Peaks, una big wall situata nella regione del nord-ovest del Nepal nel distretto di Karnali. Obiettivo particolare è raggiungere il caratteristico occhio che collega le due cime Mugu -  più alta misura 5.430m - e salirle entrambe. Le due montagne non sono mai state scalate, salvo un tentativo tedesco nel 2017 rientrato subito, a cui si deve la foto della parete pubblicata sull’ American Alpine Journal. La parete fino al caratteristico "occhio" è alta 500m.

Il secondo premio è andato alle statunitensi Whitney Clark e Josie McKee e alla svizzera Caro North che hanno ricevuto $3,000 del Performance Award per aprire una nuova via sul Mt. Arjuna (6,230m) nella provincia Indiana Kishtwar. Le statunitense Katie Bono e Ilana Jesse invece hanno ricevuto $2,000 per salire una nuova via nell’Hayes Range in Alaska.

Il Apprenticeship award di $1,000 è andato alla 22enne Nina Neverov (Francia) e alla 20enne Alena Panova (Russia) per aprire una nuova via in Kyrgyzstan sul Chon-Tor (4180m), salito la prima volta da un team russo nel 2016.

La giuria internazionale del premio era composta dalla stessa Masha Gordon, dal francese Christian Trommsdorff, dalla neozelandese Lydia Bradey e dal brittanico Victor Saunders.

Per saperne di più delle spedizoni e del premio visitate www.gritandrock.net oppure FB Grit & Rock

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Erzurum e il Festival di arrampicata su ghiaccio in Turchia. Di Anna Torretta
05.02.2018
Erzurum e il Festival di arrampicata su ghiaccio in Turchia. Di Anna Torretta
Il report di Anna Torretta del Festival di arrampicata su ghiaccio che si è tenuto a Erzurum (Anatolia) in Turchia. Tra i partecipanti la stessa guida alpina di Courmayeur e la guida alpina francese Jeff Mercier oltre a Cecilia Buil, Ixchel Foord, Jost Kobusch e Raphael Schardt. Sono state aperte due nuove cascate di ghiaccio, Cetin (WI5-) e Olga (WI4) dedicata a Olga Gorozhanina.
La montagna che non c'è di Anna Torretta
11.08.2017
La montagna che non c'è di Anna Torretta
Anna Torretta in La montagna che non c'è (Edizioni Piemme) racconta la sua storia e la sua ricerca di alpinista e Guida alpina tra le pareti e le montagne del mondo e della vita.
Nuova cascata di ghiaccio per Buil e Torretta in Cile
06.08.2014
Nuova cascata di ghiaccio per Buil e Torretta in Cile
A metà dello scroso luglio la spagnola Cecilia Buil e l'italiana Anna Torretta hanno aperto La Gioconda (160m, WI 6) una nuova cascata di ghiaccio sul ghiacciaio del Cerro El Marmolejo (6.109m, Cile) a cui poi hanno aggiunto la variante Le Bombardier ( 30m, WI 6-). Il report di Anna Torretta
Nuit Blanche, Cecilia Buil, Anna Torretta e le cascate magiche
20.01.2011
Nuit Blanche, Cecilia Buil, Anna Torretta e le cascate magiche
Cecilia Buil racconta la salita, realizzata in coppia con Anna Torretta, di Nuit Blanche (110/80m, 6/III), la gran cascata aperta nel 1994 da Steve Haston e Patrick Naudin sulla Rive gauche del ghiacciao dell'Argentière (Monte Bianco). Una salita per ricordare e per ritrovare la magia del ghiaccio.
03.11.2006
Anna Torretta, l'Ama Dablam, e il lato femminile della montagna
Il 23 ottobre scorso, Anna Torretta ha raggiunto la vetta dell'Ama Dablam (Khumbu, Nepal, Himalaya) lungo la classica Cresta Sud-Ovest. La salita rientra nel progetto "Il lato femminile della montagna".

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra