Home page Planetmountain.com
Federica Mingolla apre L'isola che non c’è, Aiguille Croux (massiccio del Monte Bianco). Foto di Gabriele Carrara
Fotografia di Gabriele Carrara
Federica Mingolla in apertura su L'isola che non c’è, Aiguille Croux (massiccio del Monte Bianco). Foto di Gabriele Carrara
Fotografia di Gabriele Carrara
Federica Mingolla e Gabriele Carrara durante l'apertura di L'isola che non c’è, Aiguille Croux (massiccio del Monte Bianco)
Fotografia di archivio Federica Mingolla
Gabriele Carrara e Federica Mingolla in cima dopo aver completato di L'isola che non c’è, Aiguille Croux (massiccio del Monte Bianco)
Fotografia di archivio Federica Mingolla

Federica Mingolla nel massiccio del Monte Bianco trova L'isola che non c’è

di

Il report di Federica Mingolla che insieme a Gabriele Carrara ha aperto L'isola che non c’è, una nuova via d’arrampicata sull’Aiguille Croux sopra la Val Veny nel massiccio del Monte Bianco.

Conosco Gabriele Carrara da solo qualche mese eppure mi sembra di sapere tutto di lui. So che cosa lo fa arrabbiare e cosa invece lo rende felice, è un ragazzo straordinariamente talentuoso e pieno di energie. È questo il motivo che ci ha fatti incontrare, due palline impazzite che rimbalzando da una parte all'altra ad un certo punto si sono scontrate.

L'idea di aprire una via è nata comunque da lui, in un giorno di pioggia. Io sono salita al Rifugio Monzino a fare un allenamento e per fare un saluto a lui e al rifugista Mauro e poi dal nulla, dopo un bel pranzo, è nata l'idea di andare a vedere questa linea sulla Est della Croux che Gabriele aveva intravisto scalando sulla ovest della Noire.

Subito mi emoziono, la parete nella parte bassa sembra seguire una linea logica di diedri con una roccia di qualità super, mentre nella parte più in alto non capiamo bene dove arrampicare per non prendere la linea di Vuoto a perdere, la via che corre a sinistra. Ma la parete sembra offrire veramente un numero considerevole di opzioni per sfuggire all'unica via presente su questo versante, perciò ecco che l'idea inizia a prendere forma.

Dopo pochi giorni iniziano le scammellate con gli zaini stracarichi di materiale, le giornate appesi in parete e le serate al rifugio Monzino a rigenerarci con le lasagne di Mauro. Una notte decidiamo di trascorrerla in parete, quando riusciamo ad entrare nella seconda parte di via, quella che non ti permette più una ritirata su ghiacciaio.

L'ultimo tiro è una rivelazione, la fessura in strapiombo che solca l'ultimo muro che porta in cima alla via strega entrambi. È stato emozionante e credo sia anche il sogno di tutti gli apritori, riuscire a salire questa lunghezza aprendola dal basso in arrampicata libera arrivando in cima stremata. Non ho mai provato niente di simile!

Devo veramente ringraziare il mio compagno Gabriele per questa esperienza perché senza il suo entusiasmo, e aggiungerei anche la sua schiena (grande forza fisica!), tutto questo non sarebbe stato possibile.

Aprire una via così bella e obbligata era il mio sogno da tanto tempo, riuscirci sul massiccio del Monte Bianco e con un compagno d'eccezione è stato un bellissimo regalo. Un altro aspetto che dà valore aggiunto alla via è la posizione: vista sul Freney, il ghiacciaio più bucherellato del massiccio del Monte Bianco! Un vero spettacolo!

Spero che chi la ripeterà non ci maledirà per la chiodatura lontana; tengo a precisare che l'abbiamo aperta scalando il più possibile in libera e quindi fermandoci a proteggere solo dove possibile e veramente necessario.

Non mi resta che augurare a tutti una bella avventura.

Federica Mingolla

L'isola che non c’è visto da Gabriele Carrara

L'isola che non c é: come a dire che non esiste un singolo obbiettivo, non esiste un'unica isola dove fermarsi, ma di isole ce ne sono molte da esplorare, conoscere, perché ognuna di queste ha qualcosa di diverso da esplorare. Fermarsi vorrebbe dire rischiare di finire inglobati nelle monotonia, com'è un po' adesso il vivere nella societá moderna. Ora non é tempo di vivere di ricordi, ma è tempo di seguire quella seconda stella a destra, che in quei cieli stellati brilla sempre di piú...


SCHEDA: L'isola che non c’è, Aiguille Croux, Monte Bianco

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Monte Bianco, arrampicare sul più bel granito d'Europa
02.08.2001
Monte Bianco, arrampicare sul più bel granito d'Europa
Roberto Rossi presenta 20 vie lunghe nel massiccio del Monte Bianco, sul Grand Capucin, Trident du Aiguille du Midi, Pyramide du Tacul...
Mingolla e Bombardi vincono la Gara di arrampicata a Valgrisenche
04.09.2018
Mingolla e Bombardi vincono la Gara di arrampicata a Valgrisenche
La gara di arrampicata su roccia di Valgrisenche, Valle d’Aosta, è stata vinta domenica 2 settembre da Federica Mingolla e Marcello Bombardi. Bella e intensa partecipazione sulla stessa parete che aveva ospitato 30 anni fa la prima gara di arrampicata della Valle d'Aosta. Il report di Alberto Gnerro, tracciatore nonché vincitore di quella storica prima competizione.
Coffee Break Interview: Federica Mingolla / Nina Caprez
20.12.2017
Coffee Break Interview: Federica Mingolla / Nina Caprez
Seconda puntata del progetto Coffee Break Interview di Daniela Zangrando per esplorare sogni, desideri e limiti dei protagonisti dell'arrampicata e dell'alpinismo. Le protagoniste di questa settimana sono le climber ed alpiniste Federica Mingolla e Nina Caprez.
Federica Mingolla ripete la Via della Cattedrale in Marmolada
17.08.2017
Federica Mingolla ripete la Via della Cattedrale in Marmolada
Intervista alla climber torinese Federica Mingolla che, in cordata con Nicolò Geremia, ha ripetuto la Via della Cattedrale (8a+ max, 800m) in Marmolada, Dolomiti.
Federica Mingolla su Chimera verticale in Civetta
04.08.2017
Federica Mingolla su Chimera verticale in Civetta
Federica Mingolla, insieme a Francesco Rigon, ha salito a-vista Chimera verticale (IX, 600m + zoccolo iniziale) una difficile via alpinistica e d'arrampicata aperta sulla parete Nord Ovest della Punta Civetta (Monte Civetta, Dolomiti), da Alessandro Baù, Daniele Geremia, Alessandro Beber e Luca Matteraglia.
Federica Mingolla e il Pesce in Marmolada: l’intervista dopo la prima femminile da capocordata
19.07.2016
Federica Mingolla e il Pesce in Marmolada: l’intervista dopo la prima femminile da capocordata
Domenica 17 luglio 2016 la climber torinese Federica Mingolla ha salito in libera la celebre via Attraverso il Pesce sulla parete sud della Marmolada. Si tratta con tutta probabilità della prima libera femminile da capocordata. La salita è stata effettuata, con Roberto Conti, in 18 ore e 27 minuti.
Federica Mingolla e Fisch, il film della via Attraverso il Pesce in Marmolada
21.02.2017
Federica Mingolla e Fisch, il film della via Attraverso il Pesce in Marmolada
Video arrampicata: il documentario Fish che racconta la salita della climber torinese Federica Mingolla sulla celebre via Attraverso il Pesce (Weg durch den Fisch), aperta nel 1981 da Igor Koller e Jindric Šustr sulla parete sud della Marmolada, nelle Dolomiti.
Federica Mingolla su Digital Crack, la salita vista da Federico Ravassard
10.11.2015
Federica Mingolla su Digital Crack, la salita vista da Federico Ravassard
Il fotografo Federico Ravassard ripercorre, con parole, immagini e video, la salita di Federica Mingolla su Digital Crack, la via d'arrampicata di 8a ripetuta l'estate scorsa dalla climber torinese sul Grand Gendarme dell'Arête des Cosmiques, Monte Bianco.
Federica Mingolla ripete Digital Crack, Monte Bianco
02.07.2015
Federica Mingolla ripete Digital Crack, Monte Bianco
La 21enne climber torinese Federica Mingolla ha ripetuto Digital Crack 8a, Monte Bianco.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra