Home page Planetmountain.com
Combo Nord: Ortles e Gran Zebrù di Aaron Durogati e Bruno Mottini, 01/06/2020
Fotografia di Aaron Durogati archive
Combo Nord: Ortles e Gran Zebrù di Aaron Durogati e Bruno Mottini, 01/06/2020
Fotografia di Aaron Durogati archive
Combo Nord: Ortles e Gran Zebrù di Aaron Durogati e Bruno Mottini, 01/06/2020
Fotografia di Aaron Durogati archive
Combo Nord: Ortles e Gran Zebrù di Aaron Durogati e Bruno Mottini, 01/06/2020
Fotografia di Aaron Durogati archive

Combo Nord: Ortles e Gran Zebrù paralpinismo per Aaron Durogati e Bruno Mottini

di

Il racconto di Aaron Durogati che, lunedì 1 giungo 2020, insieme a Bruno Mottini, ha salito la parete nord dell’ Ortles e la nord-est del Gran Zebrù, usando il parapendio per concatenare le due pareti, in 9 ore e mezza.

L'idea di questa avventura è semplice: scalare la parete nord dell'Ortles e la parete nord del Gran Zebrù in giornata usando il parapendio per concatenare l'una all'altra e tornare al punto di partenza.

Il mio piano iniziale era di salire entrambe le pareti nord in due giorni consecutivi, ma dopo la mia salita del Gran Zebrù il 26 maggio, ho iniziato a pensare alla sfida di scalare entrambe in un giorno soltanto! Alla fine, il 1° di giugno il meteo e le condizioni della neve sembravano sufficientemente buone da tentare.

Ho incontrato Bruno Mottini a Solda nel cuore della notte e all'una di notte abbiamo iniziato la nostra avventura. La prima sezione della parete nord dell'Ortles è filata liscia e siamo riusciti a sfruttare le buone condizioni per una partenza veloce senza dover rincorre all’uso della corda. L'ultima parte, al contrario, è stata molto più difficile, quindi abbiamo deciso di legarci e dopo sei ore ci siamo avvicinati alla cima. Senza molto riposo abbiamo velocemente preparato i nostri parapendii perché eravamo già in ritardo di un’ora sulla nostra tabella di marcia. Pochi minuti dopo ci siamo lanciati in aria, proprio accanto alla croce sommitale a 3900m.

Scivolando nella liscia aria mattutina siamo rimasti sbalorditi dallo straordinario scenario che ci circondava. Soltanto dieci minuti dopo eravamo di nuovo a terra, alla base della parete nord del Gran Zebrù.

La seconda salita della giornata - attraverso la parete nord-est - è stata meno tecnica e siamo saliti veloci senza la corda, ma ci siamo dati il turno a battere la traccia. Ci sono voluti solo 1 ora e 40 minuti per salire in cima. Soltanto una settimana fa avevo già salito questa parete nord, ed è stato questo uno dei punti chiave per il nostro essere così veloci.

Sul Gran Zebrù le condizioni del vento erano più impegnative rispetto all'Ortles, quindi abbiamo deciso di scendere circa 150 metri dalla cima con gli sci. Da lì, su terreno meno esposto, siamo riusciti a decollare e tornare al nostro punto di partenza giù in valle. Dopo i primi minuti turbolenti, l'aria è diventata più regolare e ho persino potuto giocare con il mio parapendio e toccare la terra con gli sci. Fare qualche giro sugli sci e volare tra i crepacci è stato davvero divertente! Siamo atterrati, esattamente accanto alla nostra auto, 9 ore e mezza dopo la nostra partenza.

È stata sicuramente una mattinata intensa - praticamente non ci siamo mai fermati, tranne per il cambio dell’attrezzatura - ma realizzare un progetto del genere su questo terreno difficile e tecnico insieme ad un buon amico e partner forte come Bruno è stato un vero piacere.

di Aaron Durogati

Aaron ringrazia: Salewa, Red Bull, Digital Lighthouse

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Marmolada arrampicata e parapendio, il video del volo di Aaron Durogati e Mirco Grasso
09.10.2019
Marmolada arrampicata e parapendio, il video del volo di Aaron Durogati e Mirco Grasso
Il video di Aaron Durogati e Mirco Grasso e il loro volo in parapendio tandem dalla cengia mediana della Marmolada, Dolomiti.
Aaron Durogati e Mirco Grasso, volo in parapendio tandem dalla cengia mediana della Marmolada
18.09.2019
Aaron Durogati e Mirco Grasso, volo in parapendio tandem dalla cengia mediana della Marmolada
Domenica 15 settembre Aaron Durogati e Mirco Grasso sulla Marmolada in Dolomiti hanno salito la via Moby Dick fino alla cengia mediana da dove hanno volato con un parapendio biposto. Un’esperienza che ha ricordato al pilota altoatesino molto da vicino i suoi voli in Patagonia.
Aaron Durogati e l'autunno nelle Dolomiti nelle audiostorie di Giovanni Spitale
01.04.2019
Aaron Durogati e l'autunno nelle Dolomiti nelle audiostorie di Giovanni Spitale
L’autunno in Dolomiti e l’invisibile aria, dal punto di vista del campione di parapendio Aaron Durogati nell’audiostoria prodotta da Giovanni Spitale.
Parapendio in Patagonia, Aaron Durogati vola nel massiccio del Fitz Roy
13.02.2019
Parapendio in Patagonia, Aaron Durogati vola nel massiccio del Fitz Roy
A gennaio Aaron Durogati, campione di parapendio e forte alpinista, ha volato con il suo parapendio da alcune delle cime più belle del massiccio del Fitz Roy e del Cerro Torre in Patagonia.
Aaron Durogati e l'aria imperdibile e sempre diversa del Red Bull X-Alps 2017
21.06.2017
Aaron Durogati e l'aria imperdibile e sempre diversa del Red Bull X-Alps 2017
Intervista al campione di parapendio Aaron Durogati che il 2 luglio prenderà il volo da Salisburgo per partecipare al suo terzo Red Bull X-Alps, la gara in parapendio ed a piedi di oltre 1100km attraverso tutte le Alpi fino a Montecarlo.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock