Home page Planetmountain.com
Chamlang parete nord, salita dai francesi Charles Dubouloz e Benjamin Védrines
Fotografia di Charles Dubouloz / Benjamin Védrines
Chamlang parete nord, salita dai francesi Charles Dubouloz e Benjamin Védrines
Fotografia di Charles Dubouloz / Benjamin Védrines
Chamlang parete nord, salita dai francesi Charles Dubouloz e Benjamin Védrines
Fotografia di Charles Dubouloz / Benjamin Védrines
La parete nord del Chamlang in Nepal e la linea À l'ombre du mensonge' salita dai francesi Charles Dubouloz e Benjamin Védrines
Fotografia di Charles Dubouloz / Benjamin Védrines

Chamlang parete nord Direttissima per Charles Dubouloz e Benjamin Védrines

di

Gli alpinisti francesi Charles Dubouloz e Benjamin Védrines hanno aperto una nuova via sulla vergine parete nord del Chamlang (7319m) in Nepal. 'À l'ombre du mensonge' è stata salita in stile alpino in 4 giorni e ha superato difficoltà stimate attorno a WI 5+, M5+, 90°, ED.

Il 32enne alpinista francese Charles Dubouloz e il 29enne compagno di cordata Benjamin Védrines hanno esplorato un'impressionante linea sulla finora inviolata parete nord del Chamlang, nell'Himalaya nepalese. L'affascinante montagna vicino al Makalu aveva catturato l'attenzione internazionale nel 2019 quando gli alpinisti cechi Marek Holeček e Zdeněk Hák hanno aperto una nuova via sulla parete nord-ovest della montagna, ma l'immensa parete nord era rimasta inviolata. In quello stesso anno Védrines aveva messo piede per la prima volta sul Chamlang, salendo insieme a Nicolas Jean tenacemente il Couloir Nordest fino ad un'anticima a 7240 metri prima di scendere.

Questo autunno Védrines e Dubouloz hanno condiviso il campo base con Damien Tomasi, Fanny Tomasi-Schmutz, Symon Welfringer e Aurelien Vssiere, un team fortissimo che sognava di scalare il Pilastro Nord della montagna ma che ha dovuto desistere di fronte alle condizioni proibitive. Si sono acclimatati sul Mera Peak (6476m), poi Védrines e Dubouloz sono partiti presto il 9 ottobre per la loro direttissima; salendo velocissimi su terreno ripido e tecnico, sono riusciti a raggiungere la vetta dopo soli due bivacchi in parete. Un ulteriore bivacco è stato necessario durante la discesa, lungo la cresta occidentale, per completare la loro straordinaria salita e tornare al campo base il 12 ottobre.

Dopo la salita, Vedrines ha dichiarato sul suo account Instagram: "Per me è stata la salita più impegnativa che abbia mai fatto, sia per le notti trascorse sotto la neve che ci cadeva addosso, sia per i tiri che abbiamo dovuto salire. Sono molto felice di esserci riuscito con Charles, in questa sfida ambiziosa per entrambi. Torno dopo aver imparato dall'esperienza e felice, felice di aver goduto intensamente le montagne himalayane. La prossima volta, più in alto sicuramente???"

Seguiranno ulteriori dettagli.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Piolets d’Or 2020: Chamlang, Tengi Ragi Tau, Link Sar e Rakaposhi le salite vincitrici
12.08.2020
Piolets d’Or 2020: Chamlang, Tengi Ragi Tau, Link Sar e Rakaposhi le salite vincitrici
Sono state rese note le quattro salite che saranno premiate al Piolet d’Or 2020 durante il Ladek Mountain Festival in Polonia tra l' 11 e il 22 settembre 2020: Chamlang di Marek Holeček e Zdeněk Hák, Tengi Ragi Tau di Alan Rousseau e Tino Villanueva, Link Sar di Mark Richey, Steve Swenson, Chris Wright, Graham Zimmerman e Rakaposhi di Kazuya Hiraide e Kenro Nakajima.
Grandes Jorasses, Yann Borgnet e Charles Dubouloz storica prima ripetizione sulla parete sud
14.02.2020
Grandes Jorasses, Yann Borgnet e Charles Dubouloz storica prima ripetizione sulla parete sud
Sulla parete sud delle Grandes Jorasses (4206m), nel massiccio del Monte Bianco, gli alpinisti francesi Yann Borgnet e Charles Dubouloz hanno effettuato la prima ripetizione integrale della Via in memoria di Gianni Comino, aperta 35 anni fa da Giancarlo Grassi, Renzo Luzi e Mauro Rossi. Di Carlo Caccia, con il racconto di Borgnet.
Chamlang: il report di Márek Holeček della prima salita della parete ovest
11.06.2019
Chamlang: il report di Márek Holeček della prima salita della parete ovest
Il report di Márek Holeček che insieme a Zdeněk Hák ha salito in stile alpino l’inviolata parete ovest del Chamlang (7321 m) in Himalaya. La nuova via si chiama UFO Line ed è stata descritta come 'la salita più difficile che abbiamo mai fatto insieme in montagna.'
Chamlang parete nordovest salita da Marek Holeček e Zdeněk Hák
23.05.2019
Chamlang parete nordovest salita da Marek Holeček e Zdeněk Hák
Arrampicando in stile alpino per 8 giorni in totale, gli alpinisti cechi Marek Holeček e Zdeněk Hák hanno aperto una nuova via sulla immensa parete nord-ovest del Chamlang in Nepal.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra