Home page Planetmountain.com
Rolando Larcher in apertura del 2° tiro di Bepino alla Cima Uomo (Dolomiti di Brenta)
Fotografia di Michele Cagol
Michele Cagol in apertura del 3° tiro di Bepino alla Cima Uomo (Dolomiti di Brenta)
Fotografia di Rolando Larcher
Bepino alla Cima Uomo (Dolomiti di Brenta) RP day, Cima, Michele Cagol, Rolando Larcher, Alessandro Larcher
Fotografia di archivio Rolando Larcher
Il tracciato di Bepino alla Cima Uomo (Dolomiti di Brenta) di Michele Cagol e Rolando Larcher, estate 2021
Fotografia di archivio Rolando Larcher

Bepino alla Cima Uomo nelle Dolomiti di Brenta di Rolando Larcher e Michele Cagol

di

Rolando Larcher e Michele Cagol hanno aperto Bepino, una nuova via d’arrampicata sulla parete ovest della Cima Uomo (2543m) nelle Dolomiti di Brenta per ricordare il loro suocero Giuseppe Deavi. Successivamente la via è stata liberata dal nipote di Bepino e figlio di Rolando, Alessandro Larcher. Il report scritto dai tre protagonisti.

Bepino è una nuova via aperta assieme a Michele Cagol, per ricordare una persona a noi cara: Giuseppe Deavi. Per noi Bepino è stato un suocero, un amico, un consigliere fidato; entusiasta della vita e sempre disponibile quando c’era da dare una mano. Purtroppo alla fine del 2019 se ne è andato con discrezione, coerentemente al suo modo di essere.

È consuetudine per noi scalatori ricordare le persone care con dei nuovi itinerari e questo mi fa pensare al percorso che ha portato alla nascita di questa nuova via: la chiusura di uno dei tanti cerchi aperti dalla vita.

Questo percorso è iniziato conoscendo Michele nella storica falesia della Vela, quando eravamo sbarbati e senza patente. Abbiamo incontrato due sorelle che sono diventate le nostre compagne. Tanti anni di vita familiare comune, di scalata, avventure e qualche spedizione. I figli, il lavoro, i pensieri, ma sempre l’arrampicata come magica valvola di sfogo. Fino a ritrovarsi nuovamente assieme: entusiasti e motivati per creare una cosa bella, per ricordare una bella persona. Due giorni di apertura in un luogo a noi familiare e con roccia adeguata allo scopo.

Infine il privilegio e la fortuna di avere un figlio (nipote per Michele) che segue le nostre orme e che per ricordare l’affettuoso nonno, si è aggiunto alla cordata per la salita in libera della via.

L’ultimo atto di questa storia, in un’inedita piacevole formazione. Raggiunta la cima, una bella e genuina commozione ci ha unito, consapevoli della chiusura di questo cerchio aperto tanti anni prima.

Tutto questo mi fa ancor più capire che l’arrampicata non è solo uno sport, un’attività all’aperto, una grande passione, ma l’insieme di tutti questi elementi, un mix casuale chiamato vita.

Ciao Bepino!

di Rolando Larcher

BEPINO di Michele Cagol

Ci tenevo ad aprire e dedicare questa via a Bepino, perché è stato una delle persone più importanti della mia vita. Suocero sì, ma anche secondo papà (il mio l’ho avuto per troppo poco tempo), amico, preparato consigliere, aiutante e compagno di tante ore liete. Tutto quello che ho vissuto con lui vive e proseguirà dentro di me. L'aver vissuto questa esperienza alpinistica con Rolando e Alessandro è stato un valore aggiunto, perché il ricordo di Bepino ci ha uniti ed emozionati ancor più.


BEPINO MIO NONNO di Alessandro Larcher

Bepino era mio nonno, un nonno in gamba, posato e giovanile. Eravamo molto legati, c’è sempre stato per me ed era sempre felice ed entusiasta di potermi aiutare. Da lui ho imparato molto e nonostante non sia più qui con noi molto ancora imparerò; lui è vivo in noi che gli abbiamo voluto bene. Nella salita della sua via lo abbiamo sentito nel profondo, con il suo fare mite e le sue sagge parole a darci sostegno. Una volta raggiunta la vetta con papà e zio ci siamo uniti in un forte abbraccio, stringendoci per l’emozione e ringraziandolo per esserci stato.


SCHEDA: Bepino, Cima Uomo, Dolomiti di Brenta

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Due nuove vie d’arrampicata per Luca Giupponi e Markus Aufderklamm
08.12.2020
Due nuove vie d’arrampicata per Luca Giupponi e Markus Aufderklamm
Il report di Luca Giupponi che insieme a Markus Aufderklamm ha aperto Via Dittatura Digitale a Cima Uomo nelle Dolomiti di Brenta e Penso Positivo alla Rupe di Santa Massenza in Valle del Sarca.
Su Cima Uomo nelle Dolomiti di Brenta una nuova via di Rolando Larcher e Matteo Pavana
28.10.2020
Su Cima Uomo nelle Dolomiti di Brenta una nuova via di Rolando Larcher e Matteo Pavana
Giovani Guerrieri per Vecchi Leoni è la nuova via d’arrampicata aperta e liberata da Rolando Larcher e Matteo Pavana su Cima Uomo, in Val Madris, nella catena del Brenta Settentrionale. Il doppio report di Larcher e Pavana.
Elogio alle Dolomiti di Brenta: Moondance, la nuova via d'arrampicata alla Cima Uomo
10.09.2019
Elogio alle Dolomiti di Brenta: Moondance, la nuova via d'arrampicata alla Cima Uomo
Elogio ad un luogo e una nuova via d'arrampicata: MoonDance alla Cima Uomo nelle Dolomiti di Brenta, aperta da Dimitri Bellomi e Michele Lucchini. Il report di Michele Lucchini
Dolomiti di Brenta, nuova via su Cima Uomo sopra Val di Tovel
03.11.2018
Dolomiti di Brenta, nuova via su Cima Uomo sopra Val di Tovel
La scheda via Cameltoe, aperta su Cima Uomo in Val di Tovel (Dolomiti di Brenta) da Alessandro Lucchi, Vincenzo Mascaro e Alessio Miori in due giorni di arrampicata nel settembre 2018.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra