Home page Planetmountain.com
La montagne del Pakistan, obiettivo della spedizione di Maurizio Giordani, Matteo della Bordella, Massimo Faletti e David Hall
Fotografia di archivio Maurizio Giordani

Alpinismo di esplorazione in Pakistan per Matteo della Bordella, Massimo Faletti, Maurizio Giordani e David Hall

di

Un gruppo di alpinisti composto da Matteo della Bordella, Maurizio Giordani, Massimo Faletti e David Hall sta per effettuare una spedizione di un mese alla scoperta di montagne sconosciute in Pakistan.

Sta per partire per il Pakistan una spedizione composta da Maurizio Giordani, Massimo Faletti e David Hall e dal presidente dei Ragni di Lecco Matteo della Bordella. Il piccolo gruppo di quattro persone starà via un mese intero per esplorare una zona "praticamente sconosciuta ma di grandissimo interesse alpinistico."

Ci ha raccontato Matteo della Bordella: "Quando Maurizio Giordani mi ha proposto di andare in Pakistan con lui, all'inizio a malincuore avevo rifiutato per via di un'altra spedizione in programma per metà agosto. Poi però, una settimana più tardi, quando casualmente ho incontrato Maurizio e lui mi ha mostrato la foto delle pareti mi sono detto: "Wow, che figata! Questa è un'occasione da non perdere" e così ho deciso di saltare a bordo di questo progetto."

I quattro intendono scalare in stile alpino, portando con sé soltanto il minimo indispensabile, per provare a salire delle grandi pareti di roccia che finora hanno visto in una foto messa gentilmente a disposizione da un amico. Attualmente sanno poco o nulla a riguardo, nemmeno la quota esatta (che stimano essere attorno ai 6000 metri) né come esattamente arrivarci.

Per adesso l’unica cosa certa sono le date di partenza e rientro, 21 giungo e 20 luglio rispettivamente. Conclude della Bordella "abbiamo deciso di rimanere il più isolati possibile e di non fornire aggiornamenti in tempo reale sull'andamento della spedizione per goderci pienamente questa avventura e di comunicare le salite effettuate o tentate, solamente dopo il nostro rientro in Italia."

Ricordiamo che in Pakistan nel 2018 Giordani e Faletti hanno salito l’inviolato Kiris Peak, mentre nel 2013 Matteo della Bordella insieme a Luca Schiera e Silvan Schüpbach hanno aperto una nuova sulla parete Ovest dell' Uli Biaho (6109m), nel Trango.

Links: FB Matteo della Bordella, FB Maurizio Giordani, FB Massimo FalettiKarpos

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Pakistan 2018, il Kiris Peak e un'avventura d’altri tempi. Di Maurizio Giordani
25.09.2018
Pakistan 2018, il Kiris Peak e un'avventura d’altri tempi. Di Maurizio Giordani
Il report di Maurizio Giordani sulla spedizione in Pakistan in cui con Massimo Faletti ha portato a termine in grande stile la via Water World una bellissima e difficile big wall sul finora inviolato Kiris Peak (5428m). Della spedizione, realizzata in due tempi facevano parte anche Manrico Dell’Agnola, Antonella Giacomin, Cristiano Marinello, Andrea Peron, Nancy Paoletto, Giorgio Zeni, Luisa Boscheri, Andrea Marchel e Nadia Pezzi.
Uli Biaho, nuova via dei Ragni di Lecco nel gruppo del Trango
22.07.2013
Uli Biaho, nuova via dei Ragni di Lecco nel gruppo del Trango
Sono rientrati al Campo Base Matteo Della Bordella, Luca Schiera e Silvan Schüpbach dopo aver aperto una via nuova sulla parete Ovest del Uli Biaho (6109m), Trango, Pakistan.
Choktoi Ri e la salita di Fabian Buhl e Alexander Huber in Pakistan
22.12.2018
Choktoi Ri e la salita di Fabian Buhl e Alexander Huber in Pakistan
Il video della salita della cresta del Choktoi Ri 6166m nel Karakorum in Pakistan, salita nell’estate 2018 da Fabian Buhl e Alexander Huber lungo un’inviolata cresta. La nuova via di 2200m si chiama The Big Easy.
Laila Peak in Pakistan, prima discesa con gli sci per Chambaret, Duperier e Langenstein
31.05.2018
Laila Peak in Pakistan, prima discesa con gli sci per Chambaret, Duperier e Langenstein
Gli sciatori francesi Carole Chambaret, Tiphaine Duperier e Boris Langenstein hanno realizzato l'ambita prima discesa con gli sci dalla vetta del Laila Peak (6096m) nel Karakorum, in Pakistan. Poco dopo l’italiano Cala Cimenti e lo svizzero Matthias Koenig hanno effettuato la seconda discesa in sci dalla cima.
Lachit Valley: alpinisti polacchi salgono alcune cime inviolate nelle montagne del Tagas in Pakistan
20.11.2015
Lachit Valley: alpinisti polacchi salgono alcune cime inviolate nelle montagne del Tagas in Pakistan
La spedizione polacca composta da Tomasz Klimczak, Maciej Bedrejczuk, Marcin Wernik e Maciej Janczar ha salito alcune nuove vie nella Lachit Valley, nelle montagne del Tagas nel Karakorum, Pakistan. Il report di Tomasz Klimczak
Nuove cime nella Khane Valley, Pakistan per la spedizione bulgara
05.09.2012
Nuove cime nella Khane Valley, Pakistan per la spedizione bulgara
Nel mese di agosto 2012 una spedizione bulgara composta da Doychin Boyanov, Tervel Kerelov, Michail Michailov e Nikolay Petkov ha effettuato le prime salite del Levski Peak (5733m) e Grey Tower (5435m) nella Khane Valley, Pakistan.
I fratelli Riegler aprono una nuova via sul Kako Peak in Pakistan
09.08.2012
I fratelli Riegler aprono una nuova via sul Kako Peak in Pakistan
Martin e Florian Riegler hanno aperto Ramadhan (1100 m, 9-, A2) nuova via  sull'inviolata cima del Kako Peak (4950m) nel Karakorum, Pakistan.
Eternal Flame, Nameless Tower, la storia e l'intervista ad Alexander Huber
21.10.2009
Eternal Flame, Nameless Tower, la storia e l'intervista ad Alexander Huber
La storia di Eternal Flame e un'intervista con Alexander Huber dopo la prima libera della via che sale la Nameless Tower, nel gruppo del Trango, Karakorum
Silvia Vidal sullo Shipton Spire, Trango, Pakistan
23.11.2007
Silvia Vidal sullo Shipton Spire, Trango, Pakistan
A luglio Sílvia Vidal ha salito in solitaria "Life is Lilac" (A4+, 6a, 870m) nuova via sul pilastro NE del Shipton Spire, Trango, Pakistan
Women and chalk in Trango di Mauro Bubu Bole
01.10.2001
Women and chalk in Trango di Mauro Bubu Bole
Nuova via aperta dal 26/7 al 15/8/2001 da Mauro Bubu Bole sulla parete est dello Shipton Spire (5850 m), spettacolare guglia di granito nella valle del Trango, in Pakistan. Della spedizione facevano parte – oltre a Bole - Mario Cortese, suo compagno di cordata, e Fabio Dandri, per le riprese fotografiche e video.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni