Home page Planetmountain.com
On the verge di Robin Munshaw
Fotografia di archivio TFF 2020
Alaska, cercatori di avventure di Gabriele Carletti
Fotografia di archivio TFF 2020
La 68° edizione del Trento Film Festival si terrà dal 27 agosto al 2 settembre 2020. Tra i tanti protagonisti: i miti dell’arrampicata Manolo e Adam Ondra, gli esploratori Alex Bellini e Max Calderan, il vignaiolo Josko Gravner, il fondatore di Slow Food Carlo Petrini, Luca Mercalli e Mauro Corona e gli appuntamenti al femminile con le Donne di Montagna.
Fotografia di Trento Film Festival

Una montagna di cambiamenti climatici: ambiente e natura protagonisti al Trento Film Festival 2020

di

Al Trento Film Festival 2020 in primo piano i film che si interrogano sui cambiamenti climatici e su come questi influenzino lo stile di vita e mettano in pericolo la sopravvivenza stessa degli esseri umani. Tutti i film sono disponibili sulla piattaforma streaming del Festival.

"Nella lotta al cambiamento climatico o vinciamo tutti o perdiamo tutti", ha esordito il meteorologo Luca Mercalli il primo giorno del Trento Film Festival. In questa edizione sono molti i film che esplorano l'impatto dell'uomo sull'ecosistema che lo circonda, e che si interrogano su come l'ambiente modificato condizioni a sua volta le possibilità di sopravvivenza degli esseri umani e il loro stile di vita.

A partire da North di Leslie Lagier, ritratto del leggendario Yukon canadese, tra il boom della corsa all’oro di un tempo, e le macerie sociali e ambientali lasciate dallo sfruttamento delle risorse oggi. Oppure On the verge di Robin Munshaw, il racconto di un piccolo gruppo di arrampicatori che ha trascorso decenni aprendo nuove vie su alcune delle più grandi pareti di granito canadesi. Mentre gli ultimi alberi secolari di queste valli sono minacciati dal disboscamento, la comunità degli arrampicatori affronta l'incerto futuro di un luogo venuto a definire la loro vita e identità.

E di futuro delle foreste parla anche Padenti – Foresta di Marco Antonio Pani, ambientato nella foresta di Is Pranus in Sardegna Orientale, sull'origine di una filiera che contribuisce a fare dell'ecosistema delle sugherete del mediterraneo un grande polmone verde e un filtro naturale per l'aria che respiriamo.

Il bosco cresce in silenzio e a ritmo della musica di Stefano Volcan, invece, documenta gli effetti della furia distruttiva della tempesta Vaia in Trentino, intervistando testimoni ed esperti e realizzando un evento pubblico che coinvolge la popolazione, con la partecipazione straordinaria del musicista Angelo Branduardi.

Il cambiamento climatico è una grave minaccia anche per i ghiacciai: gli scenari mozzafiato di Paradice di Daniel Bleuer, girato sulle Alpi ghiacciate potrebbero non esistere più in pochi anni. E potrebbe non essere più possibile ripetere l'avventura straordinaria di Alaska, cercatori di avventure di Gabriele Carletti, in cui i protagonisti sono alle prese con una traversata invernale di 1100 chilometri in Alaska, dormendo in tenda per 55 giorni su un fiume ghiacciato.

Natura al centro della sezione MUSE.Doc curata in collaborazione con il MUSE - Museo di Scienze di Trento che propone il meglio dei documentari naturalistici internazionali sulla fauna e l’ambiente. Due film che ci portano incredibilmente vicini agli animali selvaggi che vivono sulle nostre montagne: Le plus beau pays du Monde: Le sanctuaire del francese Frédéric Fougea celebra la tenacia e bellezza della fauna europea d’alta montagna, mostrandoci che non sempre è il più forte a sopravvivere, ma chi è capace di adattarsi e aiutare le altre specie; con un budget molto minore, ma risultati ugualmente spettacolari, Tomaso Baldassarra affronta gli stessi ambienti estremi in La vallata della pernice bianca, racconto attraverso le stagioni della vita in montagna dal punto di vista della fauna che, da tempi immemori, è riuscita ad adattarsi al rigore dell’ambiente alpino.

Dalle Alpi alla Scandinavia per l’omaggio al paesaggio finlandese di Nature Symphony, in cui riprese naturalistiche spettacolari si uniscono all’armonia della musica: il compositore Panu Aaltio ha composto molto più che una colonna sonora, e il regista Marko Röhr ha messo letteralmente in scena la Vantaa Pops Orchestra, un coro di 40 elementi e la cantante Johanna Kurkela, per interagire con lo scorrere delle immagini e delle stagioni, tra laghi e foreste.

Tutti i film citati in questo articolo (oltre che tutti i film del Festival) sono disponibili in streaming sul sito online.trentofestival.it

Di Eleonora Forti

- Scarica il programma completo del Trento Film Festival 2020

Tutte le info su www.trentofestival.it

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Olimpiadi e arrampicata: all’alba di una nuova era al Trento Film Festival
31.08.2020
Olimpiadi e arrampicata: all’alba di una nuova era al Trento Film Festival
Martedì 1 settembre, nel giardino del Muse, per il Trento Film Festival 2020 è in programma ‘Olimpiadi: all’alba di una nuova era’ insieme ai campioni dell'arrampicata Adam Ondra, Laura Rogora, Simone Salvagnin e al presidente FASI Davide Battistella. Modera Alessandro Filippini. Come moltissimi altri eventi del Festival, l’appuntamento sarà trasmesso in live streaming.
Montanità al Trento Film Festival: vivere la montagna con conoscenza e sobrietà
30.08.2020
Montanità al Trento Film Festival: vivere la montagna con conoscenza e sobrietà
Trento Film Festival 2020: Il dialogo al MUSE sulla montanità con protagonisti il Presidente Generale del CAI Vincenzo Torti, il climatologo Luca Mercalli e lo scrittore Mauro Corona.
Alp&Ism Trento Film Festival: ritratti di uomini e di montagne
29.08.2020
Alp&Ism Trento Film Festival: ritratti di uomini e di montagne
Alp&Ism è la sezione del Trento Film Festival dedicata al meglio dell'alpinismo, dell'arrampicata e dell'avventura. Edmund Hillary, Armando Aste, Didier Berthod e Giuliano Stenghel sono solo alcuni dei protagonisti dei film selezionati per la 68° edizione del festival, attualmente in corso fino al 2 settembre 2020.
Trento Film Festival 2020, al via oggi la 68° edizione con la visione online del film Cholitas
27.08.2020
Trento Film Festival 2020, al via oggi la 68° edizione con la visione online del film Cholitas
Comincia questa sera con la visione online del film Cholitas la 68° edizione del Trento Film Festival, il primo e più antico festival internazionale di cinema dedicato alla montagna, all’avventura e all’esplorazione. Tra i tanti protagonisti i miti dell’arrampicata Manolo e Adam Ondra, gli esploratori Alex Bellini e Max Calderan, il vignaiolo Josko Gravner, il fondatore di Slow Food Carlo Petrini, le Donne di Montagna, il presidente del CAI Vincenzo Torti, lo scrittore Mauro Corona e il meteorologo Luca Mercalli.
68° Trento Film Festival: da oggi online la piattaforma con i film in streaming
20.08.2020
68° Trento Film Festival: da oggi online la piattaforma con i film in streaming
Da oggi è navigabile la piattaforma online del 68° Trento Film Festival: su online.trentofestival.it cento film visionabili in streaming dal 27 agosto, con la possibilità di acquistare il singolo film o l’abbonamento completo. Gratuiti per tutti gli oltre quaranta cortometraggi!
68° Trento Film Festival: Montanità, esplorazioni, natura
18.08.2020
68° Trento Film Festival: Montanità, esplorazioni, natura
Comincia il 27 agosto la 68° edizione del Trento Film Festival, la più longeva rassegna internazionale di cinema e culture di montagna: proiezioni in sala, tanti eventi sul territorio e un’ampia offerta online.
Trento Film Festival 2020 fonte principale di Alpi Giulie Cinema
15.08.2020
Trento Film Festival 2020 fonte principale di Alpi Giulie Cinema
Si svolgerà dal 27 agosto al 2 settembre 2020 la 68a edizione del Trento Film Festival, principale fonte per la programmazione di Alpi Giulie Cinema organizzata da Monte Analogo e che arriverà alla 31° edizione.
Trento Film Festival 2020: la 68° edizione si farà anche online
31.07.2020
Trento Film Festival 2020: la 68° edizione si farà anche online
La 68° edizione del Trento Film Festival si terrà dal 27 agosto al 2 settembre 2020. Per la prima volta anche online, con tutti i film selezionati. Decine gli eventi a Trento e nelle località del Trentino, fruibili anche in diretta streaming. Tra i tanti protagonisti: i miti dell’arrampicata Manolo e Adam Ondra, gli esploratori Alex Bellini e Max Calderan, il vignaiolo Josko Gravner, il fondatore di Slow Food Carlo Petrini, Luca Mercalli e Mauro Corona e gli appuntamenti al femminile con le Donne di Montagna.
Il 68° Trento Film Festival si farà dal 27 agosto al 2 settembre 2020
22.04.2020
Il 68° Trento Film Festival si farà dal 27 agosto al 2 settembre 2020
E' di oggi l'annuncio: la 68. edizione del Trento Film Festival si terrà dal 27 Agosto al 2 settembre 2020.
Rinviato il Trento Film Festival 2020
11.03.2020
Rinviato il Trento Film Festival 2020
Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus è stata rinviata la 68esima edizione del Trento Film Festival che si sarebbe dovuta svolgere dal 25 aprile al 3 maggio 2020. Al momento sono in corso valutazioni sulle date in cui la rassegna sarà riprogrammata.
La Grand-Messe vince la Genziana d'oro del Trento Film Festival 2019
07.05.2019
La Grand-Messe vince la Genziana d'oro del Trento Film Festival 2019
La Genziana d’oro miglior film - Gran Premio città di Trento del 67° Trento Film Festival va ai registi Méryl Fortunat-Rossi e Valéry Rosier per il film La Grand-Messe. La regina di Casetta si aggiudica la Genziana d’oro per miglior film di alpinismo, mentre la Genziana d’oro per il miglior film di esplorazione avventura va a Bruder Jakob, schläfst du noch?. Le Genziane d’argento sono state assegnate a Riafn (Miglior contributo tecnico-artistico) e Stations (Miglior cortometraggio). A The Border Fence viene assegnato il Premio della Giuria, Menzione speciale a Beloved, mentre i premi del pubblico vanno a Cielo di Alison McAlpine (Miglior Lungometraggio) e Fine Lines di Dina Khreino (Miglior Film di Alpinismo).
Trento Film Festival 2017, Samuel in the clouds vince la Genziana d'oro
07.05.2017
Trento Film Festival 2017, Samuel in the clouds vince la Genziana d'oro
La Genziana d’oro miglior film - Gran Premio città di Trento del 65° Trento Film Festival va al regista Pieter Van Eeck per Samuel in the clouds. Dhaulagiri, ascenso a la Montaña Blanca di Christian Harbaruk e Guillermo Glass si aggiudica la Genziana d’oro per il miglior film di alpinismo, mentre Diving into the unknown di Juan Reina si aggiudica la Genziana d’oro per il miglior film di esplorazione avventura. Le Genziane d’argento vanno a Life in four elements di Natalie Halla e The Botanist di Maxime-Lacoste Lebuis e Maude Plante-Husaruk, mentre a Gulîstan, land of roses di Zaynê Akyol viene assegnato il Premio della Giuria. Menzione speciale a Becoming Who I Was di Chang-yong Moon e Jin Jeon.
Trento Film Festival 2016, tutti i vincitori della 64° edizione
09.05.2016
Trento Film Festival 2016, tutti i vincitori della 64° edizione
La Genziana d’oro miglior film - Gran Premio Città di Trento della 64° edizione del Trento Film Festival va alla regista Anca Damian per La Montagne Magique. K2 - Touching the Sky di Eliza Kubarska si aggiudica la Genziana d’Oro Miglior film di Alpinismo, mentre al regista Greg Kohs va la Genziana d’Oro Miglior film di esplorazione o avventura per il film The Great Alone. Le Genziane d'Argento sono state assegnate a Behemoth di Zhao Liang e a Last Base di Aslak Danbolt.
Trento Film Festival: svelati i film vincitori della 63° edizione
11.05.2015
Trento Film Festival: svelati i film vincitori della 63° edizione
La Genziana d'Oro - Gran Premio Città di Trento della 63° edizione del Trento Film Festival è stata assegnata al regista Teboho Edkins per il suo film Coming of Age.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra