Home page Planetmountain.com
Janja Garnbret vince a Wujiang, Coppa del Mondo Boulder 2019
Fotografia di Eddie Fowke / IFSC
Tomoa Narasaki vince a Wujiang, Coppa del Mondo Boulder 2019
Fotografia di Eddie Fowke / IFSC
Kai Horada, secondo a Wujiang, Coppa del Mondo Boulder 2019
Fotografia di Eddie Fowke / IFSC
Akiyo Noguchi a Wujiang, Coppa del Mondo Boulder 2019
Fotografia di Eddie Fowke / IFSC

Janja Garnbret e Tomoa Narasaki comandano in Cina

di

La quarta tappa della Coppa del Mondo Boulder 2019 si è svolta, lo scorso fine settimana, a Wujiang in Cina ed è stata vinta dalla slovena Janja Garnbret e dal giapponese Tomoa Narasaki. Secondi Akiyo Noguchi e Kai Horada, terzi Ai Mori e Jakob Schubert.

Janja Garnbret continua la sua serie di vittorie consecutive, senza precedenti, a Wujang in Cina vincendo in scioltezza la quarta tappa della Coppa del Mondo Boulder 2019. Dove le altre faticano, la ventenne riesce ad eccellere e, proprio come una settimana fa, è stata l'unica atleta a chiudere tutti i boulder creati dai tracciatori, aggiudicandosi quindi la quarta vittoria di fila di questa stagione. Questa è la sua 36esima medaglia in Coppa del Mondo, considerando entrambe le discipline Boulder e Lead, la 23esima medaglia d’oro. Allucinante! Alle sue spalle la veterana Akiyo Noguchi che, nonostante una performance eccellente durante tutto il weekend, ancora una volta è stata costretta ad accontentarsi dell’argento. Per la cronaca, questa è la sua 57esima medaglia in Coppa del Mondo, arrivata dopo 3 top e 4 zone in 4 tentativi, mentre la giovane compagna di squadra Ai Mori ha vinto la sua prima medaglia di bronzo con 3 top e 4 zone in 11 tentativi. Miho Nonaka ha festeggiato il suo ritorno di forma, dopo un infortunio, piazzandosi quarta, mentre l'austriaca Jessica Pilz si è fermata al quinto posto e la francese Julia Chanourdie, nonostante non abbia chiuso nemmeno un blocco in finale, ha confermato di essere ugualmente forte con o senza la corda.

Per la gioia di spettatori ed atleti la tracciatura spettacolare è proseguita anche nella gara maschile. La semifinale, assolutamente spietata, si è rivelata fatale per alcuni dei più forti del circuito mondiale, come Adam Ondra, Rei Sugimoto, Aleksey Rubtsov, Jongwon Chon, Gregor Vezonik e Jernej Kruder, e questo ha permesso al campione del mondo 2016 Tomoa Narasaki di redimersi dal costoso errore commesso a Chonquing una settimana fa. Narasaki si è aggiudicato in modo convincente la prima vittoria in questa stagione, battendo per un pelo il campione del mondo 2018 Kai Horada che ha avuto bisogno di qualche tentativo in più per chiudendo anche lui 3 top e 4 zone. È interessante notare che il top sul blocco #3 di Horada non era stato inizialmente convalidato dai giudici, poi confermato in seguito ad un tempestivo appello. La salita flash del blocco #4 di Horada, lì dove nessun altro è riuscito a passare, è stata sbalorditiva. Jakob Schubert invece, dopo aver iniziato la stagione con il piede sbagliato, è finalmente tornato alla sua solita forma e si è piazzato terzo, mentre Keita Dohi ha fotocopiato la prestazione dell'austriaco ma è scivolato al quarto posto per via del suo risultato inferiore in semifinale. Kororo Fuji si è piazzato quinto confermando ancora una volta che il talento giapponese non ha eguali: ben 7 dei 12 finalisti sono Giapponesi. Il campione europeo 2015 Jan Hojer ha combattuto duramente per chiudere al 6° posto.

La Coppa del Mondo Boulder si chiuderà fra sole due gare e a questo punto sembra quasi impossibile che qualcuno possa riuscire a battere la Garnbret siccome comanda la classifica provvisoria con il punteggio perfetto di 400 punti in quattro gare. Sulla classifica maschile invece è ancora presto per fare prognostici ma la vittoria di Narasaki, unita al fatto che Ondra non ha raccolto punti preziosi a Wujang, significa che ora conduce con un punteggio di 260, con un vantaggio di 56 punti davanti al ceco.

CLASSIFICA FEMMINILE
1 Janja Garnbret SLO 4T4z54
2 Akiyo Noguchi JPN 3T4z45
3 Ai Mori JPN 3T4z119
4 Miho Nonaka JPN 2T4z47
5 Jessica Pilz AUT 2T4z67
6 Julia Chanourdie FRA 0T2z02

7 Futaba Ito JPN
8 Sol Sa KOR
9 Elnaz Rekabi IRI
10 Petra Klingler SUI
11 Ievgeniia Kazbekova UKR
12 Mao Nakamura JPN
13 Katja Kadic SLO
13 Fanny Gibert FRA
15 Lucka Rakovec SLO
16 YueTong Zhang CHN
17 Alannah Yip CAN
18 Hung Ying Lee TPE
18 Naile Meignan FRA
20 Flavy Cohaut FRA
21 Chloe Caulier BEL
21 Ashima Shiraishi USA
23 Jain Kim KOR
23 Sandra Lettner AUT
25 Afra Hönig GER
25 Viktoriia Meshkova RUS
27 Valentina Aguado ARG
27 Emily Phillips GBR
29 Anouck Jaubert FRA
29 Alex Johnson USA
31 Alma Bestvater GER
31 Kyra Condie USA
33 Oceania Mackenzie AUS
33 Laura Rogora ITA
35 Sienna Kopf USA
35 Laura Stöckler AUT
37 Iuliia Panteleeva RUS
37 Vera Zijlstra NED
39 Margo Hayes USA
39 Allison Vest CAN
41 Manon Hily FRA
41 Elena Krasovskaya RUS
43 Rong Jiang CHN
43 YiLing Song CHN
45 Aleksandra Kalucka POL
45 serika Okawachi JPN
45 Jennifer Wood GBR
48 Di Niu CHN
49 Anne-Sophie Koller SUI
49 Anna Tsyganova RUS
51 Heloïse Doumont BEL
51 Tara Hayes GBR
51 Molly Thompson-Smith GBR
54 Valiantsina Chamiakina BLR
55 Nanako Kura JPN
55 LINDA Sjödin SWE
57 Natalia Kalucka POL
57 Bronwen Karnis CAN
59 Beatrix Evans CAN
59 Virgita Nadya Putri INA
59 Joanna Neame GBR
59 Margaryta Zakharova UKR
63 Andrea Rojas ECU
64 Tiffany Melius AUS
65 Anna Davey AUS
65 Heeyeon Park KOR
67 Iuliia Kaplina RUS
67 Iqamah Nurul INA
67 Aleksandra Rudzinska POL
70 Paige Boklaschuk CAN
71 YuZhen Baima CHN
71 Wai-ping Yu HKG
73 Anna Brozek POL
73 Patrycja Chudziak POL
73 Aliaksandra Misiukevich BLR
73 Salsabila Salsabila INA
73 Lucinda Ann Stirling AUS
73 PeiYang Tian CHN
73 Hoi-ying To HKG
80 Amanda Speed NZL
80 Aries Susanti Rahayu INA
80 Sarah Tetzlaff NZL
80 Choirul Umi Cahyaning Ayub INA

CLASSIFICA MASCHILE
1 Tomoa Narasaki JPN 3T4z78
2 Kai Harada JPN 3T4z713
3 Jakob Schubert AUT 1T4z29
4 Keita Dohi JPN 1T4z29
5 Kokoro Fujii JPN 1T4z318
6 Jan Hojer GER 1T3z911

7 Rei Sugimoto JPN
8 YuFei Pan CHN
9 Yoshiyuki Ogata JPN
10 Aleksey Rubtsov RUS
11 Jongwon Chon KOR
12 Nathaniel Coleman USA
13 Sergei Skorodumov RUS
14 Adam Ondra CZE
15 Gregor Vezonik SLO
16 Jernej Kruder SLO
17 Meichi Narasaki JPN
17 Alban Levier FRA
19 Vadim Timonov RUS
20 Anze Peharc SLO
21 Yannick Flohé GER
21 Georg Parma AUT
23 Taisei Ishimatsu JPN
23 Alex Khazanov ISR
25 Florian Klingler AUT
25 Nathan Phillips GBR
25 Michael Piccolruaz ITA
28 Simon Lorenzi BEL
29 William Bosi GBR
29 Nikolai Iarilovets RUS
31 Nicolas Collin BEL
31 Alexander Megos GER
33 Sergei Luzhetskii RUS
33 Rudolph Ruana USA
35 Manuel Cornu FRA
35 Sascha Lehmann SUI
37 Sean Mccoll CAN
37 Hannes Puman SWE
37 Fedir Samoilov UKR
40 Yuji Inoue JPN
41 Leo Avezou FRA
41 Sean Bailey USA
43 Jason Holowach CAN
43 Ram Levin ISR
45 William Ridal GBR
45 Tomoaki Takata JPN
47 Marcello Bombardi ITA
47 Sergii Topishko UKR
49 Stefano Ghisolfi ITA
49 Loïc Timmermans BEL
51 Hanwool Kim KOR
51 Philipp Martin GER
53 Zach Galla USA
53 Nimrod Marcus ISR
55 James Pope GBR
55 Lucas Uchida CAN
57 Kim Marschner GER
57 Yuval Shemla ISR
59 David Barrans GBR
59 Minyoung Lee KOR
61 Carlos Granja ECU
61 Zach Richardson CAN
63 Nils Favre SUI
63 Fatchur Roji INA
65 Hei-yeung Lam HKG
65 Rolf Fredrik Serlachius SWE
67 Campbell Harrison AUS
67 Ned Middlehurst AUS
69 Chi-fung Au HKG
69 Ka-chun Yau HKG
71 Cheuk-hei Ho HKG
71 Mickael Mawem FRA
73 Bassa Mawem FRA
73 Francesco Vettorata ITA
75 Ludovico Fossali ITA
75 Rifaldi Ridjaya Ode INA
77 Chase Gatland NZL
77 Nathan Smith CAN
79 Cheung-chi Shoji Chan HKG
79 Danny Valencia ECU
81 John Brosler USA
81 Lasa Temi INA
83 Aspar Jaelolo INA
83 Wan Tong Lok MAC
85 Kristoffer Lindbäck SWE
85 Thomas Waldin NZL
87 Joshua Damasco AUS
87 Sam Lavender AUS
89 Aliaksandr Ivanou BLR
89 George Sanders NZL
89 QiXin Zhong CHN
92 Kostiantyn Pavlenko UKR
93 Long Cao CHN
93 Marcin Dzienski POL
93 Jan Kriz CZE
96 Alfian Muhammad INA
97 Hritik Marne IND

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Ludovico Fossali bronzo in Cina e nuovo record italiano Speed
04.05.2019
Ludovico Fossali bronzo in Cina e nuovo record italiano Speed
A Wujiang in Cina nella terza tappa della Coppa del Mondo Speed, Ludovico Fossali ha vinto la medaglia di bronzo e ha stabilito nuovo record italiano di velocità. A vincere la gara il russo Dmitrii Timofeev e la polacca Aleksandra Rudzinska.
L'impeccabile perfezione di Janja Garnbret e YiLing Song a Chongqing in Cina
01.05.2019
L'impeccabile perfezione di Janja Garnbret e YiLing Song a Chongqing in Cina
La terza tappa della Coppa del Mondo Boulder 2019 si è svolta lo scorso fine settimana a Chongqing in Cina ed è stata vinta dalla slovena Janja Garnbret ed il francese Manuel Cornu. La seconda tappa della Coppa del Mondo Speed è stata vinta venerdì sera da YiLing Song e Alfian Muhammad.
Supremazia Slovena in Russia, Janja Garnbret e Jernej Kruder vincono a Mosca
16.04.2019
Supremazia Slovena in Russia, Janja Garnbret e Jernej Kruder vincono a Mosca
La seconda tappa della Coppa del Mondo Boulder 2019 si è svolta, a Mosca in Russia, lo scorso fine settimana ed è stata vinta dagli sloveni Janja Garnbret e Jernej Kruder. La prima tappa della Coppa del Mondo Speed è stata vinta venerdì sera da YiLing Song e Bassa Mawem.
Janja Garnbret e Adam Ondra vincono la prima tappa della Coppa del Mondo Boulder a Meiringen
07.04.2019
Janja Garnbret e Adam Ondra vincono la prima tappa della Coppa del Mondo Boulder a Meiringen
La prima tappa della Coppa del Mondo Boulder 2019 è stata vinta sabato, a Meiringen in Svizzera, da Janja Garnbret e Adam Ondra.
Coppa del Mondo Boulder, la stagione 2019 parte da Meiringen
06.04.2019
Coppa del Mondo Boulder, la stagione 2019 parte da Meiringen
Ha preso il via ieri a Meiringen in Svizzera la nuova stagione della Coppa del Mondo 2019 di arrampicata Boulder. Oggi le Semifinali e Finali, rispettivamente alle 11:00 e 19:00, trasmesse in diretta live streaming.
Miho Nonaka e Jernej Kruder vincono la Coppa del Mondo Boulder 2018
20.08.2018
Miho Nonaka e Jernej Kruder vincono la Coppa del Mondo Boulder 2018
La giapponese Miho Nonaka e lo sloveno Jernej Kruder hanno vinto la Coppa del Mondo Boulder 2018. L’ultima tappa appena disputatosi a Monaco di Baviera lo scorso weekend è stata vinta dagli sloveni Janja Garnbret e Gregor Vezonik.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra