Andromeda, spettacolare nuova falesia sul mare della Sardegna

Maurizio Oviglia e Tatjana Göx hanno realizzato sulla costa sud-occidentale della Sardegna, sul promontorio di Murru Biancu tra Portixeddu e Capo Pecora, una spettacolare nuova area sportiva e trad chiamata Andromeda. Attualmente la falesia conta 11 vie fino al 6c, e per completare la chiodatura è stata lanciata una raccolta fondi.
1 / 9
Letizia Congiu in arrampicata a Andromeda, la nuova area di arrampicata sportiva e trad tra Portixeddu e Capo Pecora in Sardegna
Maurizio Oviglia

Attrezzare una nuova area sportiva nei dintorni di Capo Pecora (stesso meraviglioso granito) è un’idea che mi frulla in mente da molto tempo. Sembrava tuttavia difficile trovare un luogo adatto che fosse sufficientemente lontano dall’area trad classica, ormai conosciuta in tutto il mondo, in modo da non “contaminarla”. Allo stesso tempo molti turisti e arrampicatori sardi mi avevano manifestato il desiderio di arrampicare su quella roccia così incredibile senza essere obbligati ad usare i friend. Qualcuno aveva già tentato di scalare con la corda dall’alto con improbabili giri delle torri, a volte decisamente pericolosi data la franosità del terreno.

Da molti anni sono convinto (al contrario di chi ha un pensiero più radicale ed univoco) che ampliare l’offerta e offrire possibilità a tutti di arrampicare nei medesimi luoghi (o comunque nella stessa area) nello stile che più gli è consono, non inquina ma contribuisce a mantenere integre le aree clean. La stessa linea è sposata in molte zone del mondo, e l’Inghilterra (tra le patrie del clean climbing) non fa eccezione, separando bene gli ambiti se necessario, senza però essere eccessivamente talebani nelle proprie convinzioni. Alla fine, in entrambi gli stili, sportivo e trad, basta avere reciproco rispetto per le passioni e le convinzioni altrui. La coesistenza non sarà un grande problema.

Il promontorio di Murru Biancu, tra Portixeddu e Capo Pecora, è distante alcuni chilometri dall’area trad classica e sarebbe stato un luogo perfetto, se solo avessi trovato una piccola area adatta ad attrezzare alcune vie sportive senza essere obbligato ad arrivarci in barca. Le pareti sembravano tuittavia inaccessibili via terra. La seconda incognita era rappresentata dalla solidità della roccia, sicuramente meno buona che nell’area trad, nota con il nome locale di Manago. Finalmente a maggio 2024 ho trovato l’accesso e la parete adatta, costituita per il momento da due settori. Il primo che presento è Andromeda, una falesia di 15 metri molto bella e panoramica, sufficientemente alta sul mare per non risentire troppo dell’umidità. Le vie sono belle, piacevoli e pulite. Sono tutte attrezzate con materiale AISI 316 top di gamma (Petzl). La chiodatura è stata effettuata da Maurizio Oviglia e Tatjana Goex. La parete rimane in ombra sino alle 13 essendo esposta ad ovest.

Più in basso invece si trova il settore Mikado, ed è di accesso più complicato. E’ infatti necessario scendere una breve corda fissa. E’ in corso di chiodatura, che sarà portata avanti solo se il crowfunding darà buon esito considerata l’alto costo del materiale che per ora è stato finanziato completamente da Pietradiluna.com. Attualmente vi sono solo tre vie. Clicca qui per participare alla raccolta fondi per Mikado: gofund.me/7aab16b9

Nella zona ci sono anche vie/settori trad, come per esempio La Croce del Sud, che vi chiediamo di rispettare. Allo stesso modo nelle vie sportive non vi sono tratti dove occorre mettere i friend, nemmeno se c’è una buona fessura Ognuno può avere la propria opinione, ma questo rispecchia il nostro pensiero e la nostra volontà di tenere distinte le due cose. Lo preferiamo di gran lunga allo stile così detto "misto".

di Maurizio Oviglia

Falesie correlate




News correlate
Ultime news


Expo / News


Expo / Prodotti
Piccozze da alpinismo CAMP Corsa Alpine
Piccozze da alpinismo e scialpinismo CAMP Corsa Alpine
Singing Rock Rocking 40 - zaino da arrampicata in falesia
Zaino da arrampicata in falesia con pannello superiore e posteriore, facile accesso allo scomparto principale e tante funzioni interessanti.
Kong Lario 4 - imbragatura arrampicata con cosciali regolabili
Imbragatura a quattro fibbie completamente regolabile, ideale per alpinismo, arrampicata invernale e vie ferrate
Climbing Technology imbracatura arrampicata Avista
Nuova imbracatura tecnica mono-fibbia per l’arrampicata sportiva di alto livello e le competizioni.
SCARPA Origin VS - scarpette arrampicata per bouldering
Scarpette arrampicata per bouldering e per scalare in palestra.
La Sportiva TX4 EVO – scarpe avvicinamento
Scarpa da avvicinamento tecnici e facili passaggi d'arrampicata.
Vedi i prodotti